BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Schiuma bianca nel fiume Oglio, controlli dell’Arpa

L'episodio si è verificato nel Bresciano, tra le zone di Breno e Cividate Camuno

Più informazioni su

Schiuma bianca nel fiume Oglio. L’allarme è scattato domenica 3 gennaio, quando i tecnici dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente sono intervenuti per un controllo nel corso d’acqua che scorre anche in provincia di Bergamo.

L’episodio si è verificato nel Bresciano, tra le zone di Breno e Cividate Camuno.

“Arpa – spiega l’assessore regionale Claudia Terzi – insieme alle guardie ecologiche, i vigili del fuoco e l’Asl, sono riusciti ad individuare la provenienza della schiuma dal canale Onera che attraversa la zona industriale di Breno, anche se non è stato possibile confermare i responsabili”.

“Sono stati prelevati – ha poi spiegato Terzi – due campioni di acque superficiali, rispettivamente nella confluenza del torrente Onera con il fiume Oglio e verso il ponte sul fiume Oglio nel centro abitato del Comune di Cividate, e un campione di sedimento al punto di confluenza Onera-Oglio. I campioni verranno analizzati nelle prossime ore dai tecnici del laboratorio Arpa di Brescia”.

“Purtroppo – precisa l’assessore – eventi simili si sono già verificati in altre occasioni, ma non è mai stato possibile individuarne la fonte. Per fortuna nella mattinata di oggi il fenomeno era in via di esaurimento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Mi è difficile credere che non si riesce ad arrivare quasi mai alla fonte. Ci sarà un punto dove il fiume non ha schiuma e dove inizia. Certo il controllo non si può fare dopo un mese.