BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un inconsueto “Elisir d’amore” per la cerimonia delle Benemerenze 2015

Un inconsueto Elisir d’amore… in pillole Francesco Micheli e Donizetti aprono la cerimonia delle Benemerenze 2015 Appuntamento al teatro Sociale venerdì 18 dicembre alle 18, ingresso libero fino a esaurimento posti

Sarà una festa per tutta la città: la cerimonia di conferimento delle civiche benemerenze, in calendario venerdì 18 dicembre alle 18 nello splendido Teatro Sociale di Bergamo Alta, presenta diversi elementi di novità e di interesse per l’edizione 2015.

Su tutti lo spettacolo che aprirà la serata, l’Elisir d’Amore di Gaetano Donizetti… in pillole.

Un’idea del direttore artistico della stagione lirica della Fondazione Donizetti Francesco Micheli, che salirà sul palco del Sociale per narrare la celeberrima opera del compositore bergamasco, accompagnato dal tenore Luigi Albani (nel ruolo di Nemorino), dal baritono Marzio Giossi (nella duplice veste di Belcore e del dottor Dulcamara), con Davide Perniceni al pianoforte.

Al termine del breve spettacolo, di circa 35’ di durata, la cerimonia di assegnazione delle onorificenze vera e propria, con il Sindaco Giorgio Gori e la Presidente del Consiglio Comunale di Bergamo Marzia Marchesi a consegnare le Medaglie d’oro al Cesvi e a Mario Scaglia e le civiche benemerenze 2015 a Rina Agliardi, a Paolo Arzano alla memoria, all’Associazione Noi Insieme per i Diabetici Insulinodipendenti, a Martina Caironi, alle Lavoratrici e ai Lavoratori Italcementi, a Marino Lazzarini, a Giulia Martinelli alla memoria, a Special Bergamo Sport, a Roberto Spagnolo alla memoria e ai Volontari Spazi Extrascuola.

A chiudere la consegna di una medaglia di ringraziamento a coloro che hanno fatto donazioni all’Amministrazione del Comune di Bergamo nell’arco del 2015.

Ingresso libero fino a esaurimento dei 500 posti disponibili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.