Abusi su 9 ragazze in piazza Duomo a Capodanno: un indagato abita a Treviglio

Treviglio. È arrivata fino a Treviglio l’inchiesta della Squadra Mobile di Milano sugli abusi e le violenze ai danni di nove ragazze avvenute la notte di Capodanno in piazza Duomo. Martedì mattina gli agenti milanesi hanno perquisito le abitazioni di diciotto giovani ritenuti, a vario titolo, coinvolti nelle aggressioni a sfondo sessuale. Dodici sono indagati per violenza sessuale di gruppo, rapina e lesioni aggravate.

Uno di loro, un 20enne, egiziano di seconda generazione (ossia nato in Italia da genitori stranieri) vive a Treviglio. Nell’appartamento in cui abita con mamma e papà, gli agenti guidati dal dirigente Marco Calì hanno trovato e sequestrato indumenti che potrebbero essere quelli indossati durante le violenze, e telefoni che sarebbero stati utilizzati per comunicare con i complici, oltre che per scambiarsi i video delle aggressioni

Più informazioni

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI