“Guardami”: lo sguardo empatico di Pepi Merisio sulla Bergamo del dopoguerra

Consuetudini e trasformazioni dell’Italia del dopoguerra nella mostra antologica “Guardami”, dedicata al fotografo bergamasco Pepi Merisio, che viene inaugurata mercoledì 8 maggio, alle 18, al Museo della fotografia Sestini.

"Guardami" di Pepi Merisio

Una strada di Sperlinga, 1979