Quantcast
Bergamo invasa da scritte negazioniste e no vax - Foto, Photogallery

Bergamo invasa da scritte negazioniste e no vax

1 di 22

Decine di scritte negazioniste e slogan no vax macchiano la città simbolo della prima ondata Covid. Uno sfregio, per molti, che rischia di andare oltre il senso del decoro. Queste sono solo alcune di quelle che abbiamo trovato nel nostro breve tour per la città: qualora il Comune o i privati abbiano la possibilità di eliminarle, potranno individuarle partendo dal censimento che abbiamo realizzato.

leggi anche
Tamponi vaccini
Li eliminiamo?
Il centro di Bergamo invaso da slogan “no vax”: la mappa dei muri imbrattati
Generico aprile 2021
Bergamo
Scritte no vax, alcune già rimosse. Il Comune: “Tante su edifici privati, solleciteremo i proprietari”

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it