Quantcast
Bergamasco racconta l'attentato a San Pietroburgo - Foto, Photogallery

Bergamasco racconta l’attentato a San Pietroburgo

2 di 35

Bergamasco a San Pietroburgo

Simone Bergamelli, 29anni, geometra di Brembate Sopra che lavora a San Pietroburgo, racconta a Bergamonrews la reazione del popolo russo dopo l’attentato alla metropolitana di lunedì scorso che ha provocato la morte di 14 persone e il ferimento di altre 47.

leggi anche
Bergamasco a San Pietroburgo
Il racconto
Bergamasco a San Pietroburgo: “Dopo l’attentato niente paura, solo amarezza e commozione”

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI