Quantcast
Racconto e immagine: la Tadini celebra i 250 anni di Walter Scott - BergamoNews
sabato
4
Settembre
domenica
31
Ottobre

Racconto e immagine: la Tadini celebra i 250 anni di Walter Scott

Evento Terminato

sabato
4
Settembre
domenica
31
Ottobre
  • DOVE
  • CONDIVIDI

In occasione dei 250 anni dalla nascita del poeta e romanziere scozzese Walter Scott (1771- 1832), l’Accademia Tadini ha esposto nella Biblioteca Storica una selezione di libri e documenti che restituiscono la fortuna di Scott, i suoi modelli letterari ma soprattutto e la sua importanza per lo sviluppo dell’immaginario romantico a livello letterario e figurativo.

La letteratura, quindi, ma anche la pittura, la musica, il costume e la loro incidenza nel vissuto: a questi aspetti, centrali nella costruzione dell’immaginario romantico, sono dedicati alcuni approfondimenti che si svolgeranno sulla piattaforma zoom durante il mese di ottobre secondo il calendario allegato.

Giovedì 7 ottobre il curatore della mostra, Simone Signaroli, aprirà il ciclo, con un percorso nella biografia e nella produzione del grande romanziere scozzese Walter Scott come un tramite ideale tra i poemi cavallereschi del Medio Evo e del Rinascimento e la moderna narrativa di James Fenimore Cooper fino ad Alessandro Manzoni.

L’illustrazione libraria che accompagna in Italia le edizioni di Scott, Manzoni e Grossi e il ruolo centrale svolto dai maestri di Brera, a partire da Francesco Hayez, rappresenta la cornice ideale della produzione letteraria. Elena Lissoni, alla quale dobbiamo un approfondito studio delle edizioni della biblioteca dell’Accademia Tadini, ne parlerà giovedì 14 ottobre.

Se è riconosciuto il valore di Ivanohe nella definizione del genere “romanzo storico”, l’opera di Walter Scott, in senso ampio, risulta un momento fondamentale soprattutto nella costruzione di un immaginario vestimentario e costumistico del passato per tutto l’Ottocento e, in particolare, nella definizione degli aspetti prettamente performativi, a partire dal melodramma. Su questo tema interviene giovedì 21 ottobre lo storico del costume e della moda Alessio Francesco Palmieri Marinoni.

Venerdì 29 ottobre saremo invitati alla festa allestita nelle sale del palazzo del conte Antonio Giuseppe Batthyany, dove gli invitati si muovono sullo sfondo delle scenografie disegnate da Alessandro Sanquirico e sfoggiano i costumi preparati da Francesco Hayez. Elisa Sala ci trasporterà in questo mondo immaginario nel quale letteratura, architettura e scenografia si fondono armonicamente nella notte del 30 gennaio 1828.

Walter Scott. Racconto e immagine
Le conferenze

Giovedì 7 ottobre, h. 18.00 Walter Scott. Un invito alla lettura Simone Signaroli

Giovedì 14 ottobre, h. 18.00
Tra parola e immagine. Francesco Hayez lettore di Walter Scott
Elena Lissoni

Giovedì 21 ottobre, h. 18.00
“Non è che la tragedia in veste popolare”. Walter Scott e l’invenzione del passato e della nazione, tra moda e costume teatrale.
Alessio Francesco Palmieri Marinoni

Venerdì 29 ottobre, h. 18.00
Quando il romanzo storico si ‘veste’ a festa. Il Carnevale milanese a casa Batthyany (1828): architettura, costumi e illustri memorie
Elisa Sala.

Scopri il programma completo su www.accademiatadini.it

Le conferenze si svolgeranno sulla piattaforma ZOOM; il link per partecipare, disponibile dal giorno precedente, potrà essere richiesto all’indirizzo amicideltadini@gmail.com

La mostra
Walter Scott. Racconto e immagine
La mostra

Lovere, Accademia di belle arti Tadini, Biblioteca storica (4 settembre – 31 ottobre)

A cura di Simone Signaroli, con la collaborazione di Elena Lissoni

Orari della Mostra:

Nel mese di ottobre: sabato, h. 15.00 – 19.00
domenica e festivi, h. 10.00 – 12.00; h. 15.00 – 19.00

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI