BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Molte fedi sotto lo stesso cielo

Molte fedi, giornata del dialogo interreligioso a Bergamo

09/11/19

:

Attenzione l'evento è già trascorso

Il 9 novembre ricorre il trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino. Molte fedi celebra quella data storica, attraverso un gesto che simboleggia l’abbattimento dei muri in favore della costruzione di ponti, insieme alle comunità religiose del territorio, promuovendo la Giornata del Dialogo Interreligioso.

L’iniziativa, in realtà, si snoda in due giornate: la mattinata di giovedì 7 novembre è dedicata esclusivamente agli studenti delle scuole superiori, mentre sabato 9 novembre è aperta a tutta la cittadinanza.

LA MATTINATA PER LE SCUOLE

Giovedì mattina gli studenti delle scuole superiori coinvolti visiteranno due luoghi di culto del territorio. Gli alunni incontreranno alcuni membri delle comunità religiose, in particolare i propri coetanei, che illustreranno i principi della propria fede e racconteranno come la vivono. Ben 250 studenti di 4 scuole di Bergamo e provincia si sono iscritti all’iniziativa.

LA GIORNATA IN CITTÀ ALTA

Sabato 9 novembre, la Giornata del Dialogo Interreligioso è aperta a tutti, con ritrovo alle 15.00 presso l’ex chiesa di Sant’Agostino in città alta. Partendo appunto da Sant’Agostino, percorrendo via Porta Dipinta, fino a raggiungere Piazza Vecchia, si incontreranno le diverse comunità (Baha’i, Buddhista, Cristiana Evangelica, Cristiana Ortodossa, Hare Krishna, Musulmana, Ravidassia, Sikh) per condividere un momento di preghiera interreligiosa e un gesto di fratellanza e solidarietà. Al termine dell’iniziativa ci sarà anche un rinfresco condiviso.

L’evento è in collaborazione con le Acli, l’Ufficio per il dialogo ecumenico e interreligioso e l’Ufficio per la pastorale dei Migranti della Diocesi di Bergamo, la Comunità cristiana evangelica, il Patronato San Vincenzo, la Cooperativa Ruah e la Caritas bergamasca. Partecipazione libera.

 

 

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!