BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Gomorra 3

Da “Gomorra 3” a “Hayao Miyazaki”: al cinema in settimana

13/11 » 15/11

EVENTO A PAGAMENTO
, :

Attenzione l'evento è già trascorso

In attesa della terza stagione della serie cult, arriva al cinema “Gomorra 3”. Martedì 14 e mercoledì 15 novembre si potranno vedere in anteprima due episodi della serie, il primo e il terzo.
Prodotta da Sky Atlantic, Cattleya e Fandango in collaborazione con Beta Film, da un’idea di Roberto Saviano, la terza stagione è diretta da Claudio Cupellini e Francesca Comencini. Nel cast, oltre ai volti più noti come Marco D’Amore, Salvatore Esposito, Cristiana Dell’Anna e Cristina Donadio, fanno il loro ingresso due giovani attori napoletani: Arturo Muselli e Loris De Luna.
Altra novità è rappresentata da “Never-ending man: Hayao Miyazaki“, film-evento dedicato al maestro dell’animazione giapponese. In cartellone, poi, non mancano i titoli del momento come “Addio fottuti musi verdi”, “Thor: Ragnarok”, “Auguri per la tua morte” e “Paddington 2”.
Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

LUNEDI’ 13 NOVEMBRE
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Vittoria e Abdul” – promozione: ingresso a 4,50 euro (ore 21);
“The square” – ingresso a 4,50 euro (ore 21);
“Mistero a Crooked house” – ingresso a 4,50 euro (ore 17:30);
“Paddington 2” – ingresso a 4,50 euro (ore 17:30);
“Una questione privata” – ingresso a 4,50 euro (ore 17:30 e 19:15);
“Nico, 1988” (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“The place” – ingresso a 4,50 euro (ore 17:30 e 21);
“La ragazza nella nebbia” – ingresso a 4,50 euro (ore 17:30 e 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“Thor: Ragnarok” – ingresso a 4 euro (ore 17);
“La ragazza nella nebbia” – ingresso a 4 euro (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Nebbia in agosto” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45);
“Borg Mcenroe” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Finchè c’è prosecco c’è speranza” (ore 21).
AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“La rabbia di Pasolini” (ore 21);
“Emilio Comici in arrampicata” (ore 22:30).
UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Borg McEnroe” (ore 11:15, 14:30, 17:10, 19:45 e 22:05);
“Nico, 1988” – ingresso a 5 euro (ore 15, 18 e 21);
“Malarazza” (ore 22:20);
“The place” (ore 10:30, 14:15, 17:05, 20 e 22:30);
“Auguri per la tua morte” (ore 11:50, 14:50, 17:15, 20:10 e 22:20);
“Paddington 2” (ore 11:15, 15, 17:35 e 19:50);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 12:15, 15:10, 17:30, 20:15 e 22:30);
“Capitan Mutanda” (ore 11:30, 14:40 e 17:30);
“Vittoria e Abdul” (ore 22:25);
“Mistero a Crooked House” (ore 19:30);
“Mazinga Z – Infinity” (ore 14:30);
“Vampiretto” (ore 12:10 e 16:45);
“Saw: Legacy” (ore 15, 17:15, 19:55 e 22:45);
“Gifted – Il dono del talento” (ore 19:10 e 21:40);
“Geostorm” – Imax 3D (ore 14 e 19:10);
“Geostorm” (ore 14, 17:30 e 20);
“Non c’è campo” (ore 17:40 e 20:20);
“IT” (ore 14, 17, 19:40 e 22:40);
“Monster family” (ore 10:30 e 14:15);
“La ragazza nella nebbia” (ore 22:30);
“Shining” (ore 22:30);
“Thor: Ragnarok” – Imax 3D (ore 16:30 e 21:45);
“Thor: Ragnarok” (ore 14:45, 17, 19:30 e 22:25).
UCI CINEMAS a Curno
“Nico, 1988” – ingresso a 5 euro (ore 18 e 21);
“The place” (ore 17:30, 19:50 e 22:30);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 17:20, 20:10 e 22:35);
“Paddington 2” (ore 17:15);
“Auguri per la tua morte” (ore 17:40, 20:15 e 22:40);
“Borg McEnroe” (ore 19:50 e 22:30);
“Gifted – Il dono del talento” (ore 19:55);
“Geostorm” (ore 17:15);
“Thor: Ragnarok” (ore 17 e 19:45);
“Capitan Mutanda” (ore 17);
“Shining” (ore 22:30);
“Saw: Legacy” (ore 20 e 22:40);
“IT” (ore 17 e 22:30);
“La ragazza nella nebbia” (ore 22:20);
“Vittoria e Abdul” (ore 19:45).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“Addio fottuti musi verdi” (ore 19:40);
“Thor: Ragnarok” (ore 19:50 e 22:30);
“Auguri per la tua morte” (ore 20 e 22:40);
“Paddington 2” (ore 20);
“Vittoria e Abdul” (ore 20:10);
“The place” (ore 20:10 e 22:30);
“Borg Mcenroe” (ore 20:20);
“Saw: legacy” (ore 21:30);
“La ragazza nella nebbia” (ore 22:20);
“Geostorm” (ore 22:30).
CINESTAR a Cortenuova
“Auguri per la tua morte” (ore 18:50 e 21:15);
“Borg Mcenroe” (ore 18:40 e 21:15);
“Capitan Mutanda” (ore 18:30);
“Geostorm” (ore 21);
“IT” (ore 18:20);
“La ragazza nella nebbia” (ore 21);
“Non c’è campo” (ore 18:25);
“Paddington 2” (ore 18:25);
“Saw: legacy” (ore 21:20);
“The place” (ore 18:35 e 21:10);
“Thor: Ragnarok” (ore 21:05).
MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Paddington 2” (ore 19);
“Thor: Ragnarok” (ore 21);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 20 e 22).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Thor: Ragnarok (ore 21:15);
“Paddington 2” (ore 21:15);
“Auguri per la tua morte” (ore 21:15);
“Geostorm” (ore 21:15);
“Borg Mcenroe” (ore 21:15).
CINEMA TRIESTE a Zogno
“IT” (ore 21).
CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino
“La ragazza nella nebbia (ore 21).
NUOVO CINETEATRO ad Albino
“Capitan Mutanda” (ore 21).
CINEMA CENTRALE a Leffe
“Capitan Mutanda” (ore 21).

MARTEDI’ 14 NOVEMBRE
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“The square” (ore 21);
“Una questione privata” (ore 19);
“Gomorra 3” (ore 21);
“Hampstead – Appuntamento al parco” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“La ragazza nella nebbia” (ore 21);
“Never-ending man – Hayao Miyazaki” (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Una donna fantastica” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il colore nascosto delle cose” (ore 16).
AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“The Paris Opera” (ore 18:30 e 21).
UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Never-ending man: Hayao Miyazaki” (ore 17:30 e 21:15);
“Gomorra 3” (ore 20:15 e 22:30);
“Paddington 2” (ore 11:15, 15, 17:35 e 19:50);
“Malarazza” (ore 22:20);
“Auguri per la tua morte” (ore 11:50, 14:50, 17:15, 20:10 e 22:20);
“Borg McEnroe” (ore 11:15, 14:30, 17:10, 19:45 e 22:20);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 12:15, 15:10, 17:30, 20:15 e 22:30);
“The place” (ore 10:30, 14:15, 17:05, 20 e 22:30);
“Vampiretto” (ore 12:10 e 16:45);
“IT” (ore 14, 19:40 e 22:40);
“Monster family” (ore 10:30 e 14:15);
“Gifted – Il dono del talento” (ore 19:10 e 21:40);
“Vittoria e Abdul” (ore 22:25);
“La ragazza nella nebbia” (ore 22:30);
“Geostorm” (ore 15, 17:30 e 20);
“Geostorm” – Imax 3D (ore 14 e 19:10);
“Non c’è campo” (ore 17:40 e 19:55);
“Thor: Ragnarok” (ore 14:35, 17 e 19:30);
“Thor: Ragnarok” – Imax 3D (ore 16:30 e 21:45);
“Saw: Legacy” (ore 15, 17:15 e 22:45);
“Mazinga Z – Infinity” (ore 14:30);
“Valerian e La Citta’ dei Mille Pianeti” – ingresso a 3,50 euro (ore 15, 18 e 21);
“Capitan Mutanda” (ore 11:30, 14:40 e 17:30).
UCI CINEMAS a Curno
“Addio fottuti musi verdi” (ore 17:20 e 22:35);
“Auguri per la tua morte” (ore 20:15 e 22:40);
“Never-ending man: Hayao Miyazaki” (ore 20:45);
“Borg McEnroe” (ore 17:30, 20 e 22:30);
“Paddington 2” (ore 17:15 e 20);
“The place” (ore 17:30, 19:50 e 22:30);
“Gomorra 3” (ore 19:50 e 22:10);
“Thor: Ragnarok” (ore 17 e 19:45);
“Saw: Legacy” (ore 22:40);
“La ragazza nella nebbia” (ore 22:20);
“Capitan Mutanda” (ore 17);
“Valerian e la città dei mille pianeti” – ingresso a 3,50 euro (ore 18:30 e 21:30);
“Gifted – Il dono del talento” (ore 20);
“IT” (ore 17 e 22:30);
“Geostorm” (ore 17:30).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“Auguri per la tua morte” (ore 20 e 22:40);
“Paddington 2” (ore 20);
“Vittoria e Abdul” (ore 20:10);
“The place” (ore 20:10 e 22:30);
“Borg Mcenroe” (ore 20:20);
“Gomorra 3” (ore 20:30 e 22.20);
“Never-ending man: Hayao Miyazaki” (ore 20:40);
“La ragazza nella nebbia” (ore 22:20);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 22:20);
“Thor: Ragnarok” (ore 22:30);
“Geostorm” (ore 22:30).
CINESTAR a Cortenuova
“Auguri per la tua morte” (ore 18:50 e 21:15);
“Borg Mcenroe” (ore 18:40 e 21:15);
“Capitan Mutanda” (ore 18:30);
“Geostorm” (ore 21);
“IT” (ore 18:20);
“La ragazza nella nebbia” (ore 21);
“Non c’è campo” (ore 18:25);
“Paddington 2” (ore 18:25);
“Saw: legacy” (ore 21:20);
“The place” (ore 18:35 e 21:10);
“Thor: Ragnarok” (ore 21:05).
MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Paddington 2” (ore 19);
“Lady Macbeth” – cineforum 8ore 21).
“Thor: Ragnarok” (ore 21).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Thor: Ragnarok (ore 21:15);
“Paddington 2” (ore 21:15);
“Auguri per la tua morte” (ore 21:15);
“Borg Mcenroe” (ore 21:15);
“IT” (ore 21:15).
CINEMA TEATRO NUOVO a Trescore Balneario
“Dunkirk” (ore 21).
CINEMA CENTRALE a Leffe
“Un padre, una figlia” (ore 21).

MERCOLEDI’ 15 NOVEMBRE
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“The square” (ore 21);
“Mistero a Crooked house” (ore 19 e 21);
“Paddington 2” (ore 19);
“Gomorra 3” (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“The place” (ore 21);
“La ragazza nella nebbia” (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“120 battiti al minuto” (ore 21);
“Borg Mcenroe” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il colore nascosto delle cose” (ore 21).
AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“The Paris Opera” (ore 17);
“Human” – nell’ambito di “Molte fedi sotto lo stesso cielo” (ore 20:45).
UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Addio Fottuti Musi Verdi” (ore 12:15, 15:10, 17:30, 20:15 e 22:30);
“Justice League” – Imax 3D (ore 23:45);
“Gomorra 3” (ore 20:15 e 22:30);
“Happy Death Day” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19);
“Auguri per la tua morte” (ore 11:50, 14:50, 17:15, 20:10 e 22:20);
“Borg McEnroe” (ore 11:15, 14:30, 17:10 e 19:45);
“Malarazza” (ore 22:20);
“Paddington 2” (ore 11:15, 15, 17:35 e 19:50);
“Carmen – G. Bizet” (ore 18);
“The place” (ore 10:30,14:15, 17:05, 20 e 22:30);
“Capitan Mutanda” (ore 11:30, 14:40 e 17:30);
“Vittoria e Abdul” (ore 22:25);
“Non c’è campo” (ore 17:40 e 19:55);
“Thor: Ragnarok” (ore 14:35, 17, 19:30 e 22:25);
“IT” (ore 14, 17, 19:40 e 22:40);
“Mazinga Z – Infinity” (ore 14:30);
“Thor: Ragnarok” – Imax 3D (ore 16:30);
“Gifted – Il dono del talento” (ore 16:30 e 21:40);
“Saw: Legacy” (ore 15 e 22:45);
“La ragazza nella nebbia” (ore 21:15);
“Monster family” (ore 10:30 e 14:15);
“Mistero A Crooked House” (ore 19);
“Geostorm” – Imax 3D (ore 14 e 19:10);
“Geostorm” (ore 15, 17:30, 20 e 22:35);
“Vampiretto” (ore 12:10,14:05 e 16:45).
UCI CINEMAS a Curno
“Paddington 2” (ore 17:15 e 20);
“The place” (ore 17:30, 19:50 e 22:30);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 17:20 e 22:35);
“Gomorra 3” (ore 19:50 e 22:10);
“Borg McEnroe” (ore 17:30, 20 e 22:30);
“Justice League” (ore 23:45);
“Happy death day” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Auguri per la tua morte” (ore 17:40, 20:15 e 22:40);
“IT” (ore 17 e 22:30);
“Gifted – Il dono del talento” (ore 19:55);
“Geostorm” (ore 17:15 e 22:30);
“Saw: Legacy” (ore 20 e 22:40);
“Thor: Ragnarok” (ore 17 e 19:45);
“Capitan Mutanda” (ore 17).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“Auguri per la tua morte” (ore 19:40 e 22:40);
“Thor: Ragnarok” (ore 19:50 e 22:30);
“Paddington 2” (ore 20);
“The place” (ore 20:10 e 22:30);
“Borg Mcenroe” (ore 20:20);
“Gomorra 3” (ore 20:30 e 22:20);
“Il palazzo del viceré” (ore 21:15);
“Addio fottuti musi verdi” (ore 22:20);
“Geostorm” (ore 22:30).
CINESTAR a Cortenuova
“Auguri per la tua morte” (ore 18:50 e 21:15);
“Borg Mcenroe” (ore 18:40 e 21:15);
“Capitan Mutanda” (ore 18:30);
“Geostorm” (ore 21);
“IT” (ore 18:20);
“La ragazza nella nebbia” (ore 21);
“Non c’è campo” (ore 18:25);
“Paddington 2” (ore 18:25);
“Saw: legacy” (ore 21:20);
“The place” (ore 18:35 e 21:10);
“Thor: Ragnarok” (ore 21:05).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Thor: Ragnarok (ore 21:15);
“Paddington 2” (ore 21:15);
“Auguri per la tua morte” (ore 21:15);
“Geostorm” (ore 21:15);
“Borg Mcenroe” (ore 21:15).
ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Nembro
“The circle” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).
SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo
“Mommy” – cineforum d’autunno (ore 21).
CINETEATRO ALADINO ad Alzano Lombardo
“Captain Fantastic” (ore 20:45).

Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

– “Vittoria e Abdul” (149min – Drammatico – Usa e Gran Bretagna). Quando Abdul Karim, giovane commesso, giunge dall’India per partecipare al Giubileo d’Oro della regina Vittoria, si sorprende di andare d’accordo con quest’ultima. Mentre la regina mette in discussione le costrizioni del suo ruolo di lunga data, i due stringono un’alleanza improbabile e devota con una fedeltà reciproca che la sua famiglia e cerchia interna di conoscenze tentano in ogni modo di distruggere. Man mano che l’amicizia si approfondisce, la regina comincia a vedere un mondo che cambia con occhi nuovi e recupera la sua umanità.

– “The square” (142min – Drammatico – Svezia, Danimarca, Usa e Francia). Christian, curatore di un museo e padre divorziato di due figlie attento sempre a sposare buone cause, pianifica un’installazione denominata “La Piazza”. L’idea di fondo è quella di invitare i passanti all’altruismo, ricordando loro quali siano le responsabilità degli esseri umani. A volte però è difficile rispettare anche i propri ideali: la sciocca risposta di Christian al furto del suo telefono lo trascina presto in situazioni vergognose. Nel frattempo, l’agenzia che cura le pubbliche relazioni del museo crea un’inaspettata campagna promozionale per “La Piazza”, ottenendo una risposta che manda sia Christan sia il museo in crisi.

– “Mistero a Crooked house” (115min – Giallo – Gran Bretagna). Inghilterra, fine degli anni ’50. Quando il ricco patriarca greco Aristides Leonides muore in circostanze misteriose, la nipote Sophia chiede all’investigatore privato Charles Hayward, suo ex amante, di stabilirsi nella tenuta di famiglia per indagare sulla vicenda. Una volta lì, Charles fa la conoscenza delle tre generazioni della dinastia Leonides trovando un’atmosfera velenosa, piena di risentimenti e gelosie. Tra i tanti moventi, indizi e sospetti, riuscirà a trovare l’assassino prima che colpisca di nuovo?

– “Paddington 2” (95min – Animazione – Gran Bretagna e Francia). L’orso Paddington vive felicemente con la famiglia Brown a Windsor Gardens. In occasione del centesimo compleanno della zia Lucy, Paddington trova il regalo perfetto ma qualcuno glielo ruba. Paddington e i Brown dovranno così ritrovare il ladro e il regalo.

– “Una questione privata” (84min – Drammatico – Italia). Nelle Langhe, durante la guerra partigiana, Milton è un giovane studente universitario, ex ufficiale che milita nelle formazioni autonome. Eroe solitario, durante un’azione militare rivede la villa dove aveva abitato Fulvia, una ragazza che egli aveva amato e che ancora ama. Mentre visita i luoghi del suo amore, rievocandone le vicende, viene a sapere che Fulvia si è innamorata di un suo amico, Giorgio: tormentato dalla gelosia, Milton tenta di rintracciare il rivale, scoprendo che è stato catturato dai fascisti.

– “Nico, 1988” (93min – Biografico – Italia e Belgio). La storia degli ultimi anni di una delle più importanti icone pop del Novecento: Nico, prima famosa modella negli anni ’60, poi cantante dei Velvet Underground e musa di Lou Reed, nell’ultima parte della sua vita in giro per l’Europa interprete delle sue canzoni insieme a una band inglese.

– “The place” (105min – Drammatico – Italia). Una serie di personaggi si alternano in un bar. Vanno, vengono e si siedono tutti al tavolo di misterioso uomo che, in cambio di qualcosa, pare possa esaudire ogni desiderio.

– “La ragazza nella nebbia” (127min – Drammatico – Italia). La notte è gelida e nebbiosa ad Avechot, paese incastonato in una profonda valle all’ombra delle Alpi. Forse è proprio a causa della nebbia che l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Vogel è sotto shock: non ricorda perché è lì e come ci sia arrivato. E a chi appartiene il sangue sui suoi vestiti? Di una sola cosa è certo: non avrebbe dovuto trovarsi in quel luogo. Sono infatti già passati due mesi da quando una ragazza nel paese si è dileguata nella nebbia; da semplice scomparsa a rapimento, il caso è arrivato sotto la luce dei riflettori. È proprio questa la specialità di Vogel: manipolare i media, attirare le telecamere, conquistare le prime pagine dei giornali e, infine, trovare il mostro. C’è bisogno di uno come lui: senza scrupoli, sicuro dei suoi metodi, qualcuno capace di far in modo che il crimine abbia quello che merita: una soluzione e un pubblico.

– “Thor: Ragnarok” (130min – Azione – Usa). Alcune indiscrezioni sostengono che Thanos apparirà in una sequenza della durata di dieci minuti dove svelerà l’intenzione di invadere Asgard e prendere possesso del Tesseract. Thanos dovrà quindi combattere contro Thor, Odino (Anthony Hopkins) e Loki (Tom Hiddleston). Nello scontro Thor verrà ferito gravemente ma verrà salvato da Heimdall (Idris Elba). Suo padre invece rimarrà ucciso.

– “Nebbia in agosto” (126min – Drammatico – Germania). Nella Germania dei primi anni Quaranta, il tredicenne Ernst Lossa, figlio di un commesso viaggiatore rimasto orfano, è un ragazzo brillante ma disadattato. Classificato come “non educabile”, a causa della sua natura indomabilmente ribelle finisce in un ospedale psichiatrico gestito dal dottor Veithausen. Ben presto, Ernst scoprirà il triste destino che lo attende.

– “Borg Mcenroe” (100min – Drammatico – Svezia e Usa). 1980. Lo svedese Björn Borg è uno dei più leggendari tennisti della storia dello sport. Grande icona, Borg ha uno dei suoi più grandi rivali nel giovane e talentuoso statunitense John McEnroe, con cui si contende la vittoria nel grande torneo internazionale di Wimbledon. Entrambi destinati alla leggenda, pagano in realtà prezzi molto alti per essere chi sono.

– “Finchè c’è prosecco c’è speranza” (100min – Giallo – Italia). Campagna veneta, colline del Prosecco. Una serie di omicidi e, unico indiziato, un morto: il conte Desiderio Ancillotto, grande vignaiolo che pare essersi tolto la vita inscenando un improvviso e teatrale suicidio. Un caso apparentemente impossibile per il neo-ispettore Stucky, metà persiano e metà veneziano: appena promosso, impacciato ma pieno di talento, per risolvere il caso deve fare i conti con le proprie paure e un passato ingombrante. Sullo sfondo, tra i filari, una battaglia per la difesa del territorio e delle bollicine che anima bottai, osti, confraternite di saggi bevitori: Stucky intuisce presto che la soluzione dei delitti passa attraverso il modo di vedere la vita, e la vite, del conte Ancilotto. E che nella sua cantina, tra vetro e sughero, alcol e lieviti addormentati, si agita un mondo che non vuole scomparire ma, al contrario, rivendica un futuro.

– “Addio fottuti musi verdi” (93min – Commedia – Italia). Ciro è un grafico ultra-qualificato disoccupato. In cerca di lavoro, si ritrova a mandare un curriculum nello spazio, dove troverà attenzione da una società aliena meritocratica.

– “Thor: Ragnarok” (130min – Azione – Usa). Alcune indiscrezioni sostengono che Thanos apparirà in una sequenza della durata di dieci minuti dove svelerà l’intenzione di invadere Asgard e prendere possesso del Tesseract. Thanos dovrà quindi combattere contro Thor, Odino (Anthony Hopkins) e Loki (Tom Hiddleston). Nello scontro Thor verrà ferito gravemente ma verrà salvato da Heimdall (Idris Elba). Suo padre invece rimarrà ucciso.

– “Auguri per la tua morte” (96min – Horror – Usa). La studentessa Tree rivive il giorno del suo omicidio scoprendo ogni volta dettagli inaspettati e terrificanti. Il ciclo temporale arriverà a conclusione solo quando scoprirà l’identità del suo stesso assassino.

– “Saw: legacy” (92min – Horror – Usa e Canada). Una serie di cadaveri viene ritrovata in giro per la città. Ogni vittima è morta in maniera atroce e sadica. Tutti gli indizi raccolti dagli investigatori puntano il dito verso il defunto assassino John Kramer.

– “Geostorm” (109min – Azione – Usa). In un futuro prossimo, Jake Lawson, il creatore di un particolare sistema di satelliti in grado di controllare le condizioni meteorologiche, è costretto a lavorare in coppia con il non tanto amato fratello Max. Il loro scopo è quello di capire cosa non vada nel sistema, fuggito a ogni controllo, e di evitare una catastrofe senza precedenti.

– “IT” (135min – Drammatico/Horror – Usa). Quando iniziano a scomparire i ragazzi di Derry, Maine, un gruppo di bambini si trova faccia a faccia con le proprie paure, facendo quadrato contro un clown maligno chiamato Pennywise, la cui storia è costellata da secoli di omicidi e violenze.

– “Non c’è campo” (90min – Commedia – Italia). Perennemente attaccati ai loro cellulari e ai social media di cui non riescono più a fare a meno, alcuni liceali romani si ritrovano in gita in un piccolo e sperduto centro della Puglia. Accompagnati da una professoressa in crisi matrimoniale, saranno costretti a vivere un’intera settimana senza connessione riscoprendo la bellezza della natura e dei contatti vis à vis.

– “Una donna fantastica” (104min – Drammatico – Cile, Germania, Usa e Spagna). Marina è una giovane cameriera trans che la sera si guadagna da vivere esibendosi come cantante di un piccolo locale dalla dubbia reputazione. Tuttavia, la sua esistenza si complica dopo la morte improvvisa del suo fidanzato, un uomo più grande di lei. L’evento la costringerà a una serie di ostilità da parte delle autorità e della famiglia del suo amato.

– “Il colore nascosto delle cose” (115min – Drammatico – Italia). Teo (Adriano Giannini) è un affascinante pubblicitario in carriera. Ha una fidanzata, un’amante e un passato familiare tormentato alle spalle. Un giorno, conosce Emma (Valeria Golino), una donna non vedente, affascinante e di grande forza d’animo, che non si è mai arresa al suo handicap. Tra i due scoppia un amore travolgente e apparentemente impossibile, destinato a creare scompiglio nella vita di entrambi.

– “Gomorra 3” (90min – Drammatico – Italia). La serie si apre a pochi minuti dalla morte di Don Pietro. Sanno tutti che è stato Ciro, ma la domanda è: com’è stato possibile? Malamò e Genny si accusano a vicenda, eppure devono collaborare perché ciò che conta è trovare l’immortale e vendicare la morte del boss. La paranza dei Savastano scende in campo al completo per una vera e propria caccia all’uomo. Intanto gli uomini di Ciro si sono già dati alla fuga e lui sembra introvabile…se anche volesse combattere non ne avrebbe la forza: ha appena seppellito sua figlia, vittima della sua stessa ambizione e Secondigliano ormai è diventato il luogo dei suoi fantasmi. e se Scianèl ha perso un figlio, Patrizia ha perso un compagno: anche nel loro futuro si stende l’ombra dell’incertezza. a chi vorrà regnare sull’impero costruito da Pietro Savastano, non basterà convincere i nemici di ieri a diventare gli alleati di domani. Infine, ritroviamo Ciro in Bulgaria, dove è diventato l’uomo di fiducia di un trafficante di droga, Valentin. Il figlio di questi, Mladen, non vede di buon occhio però il rapporto che ha istaurato con suo padre e, per metterlo in difficoltà, ordisce un piano che costringerà Ciro a fare i conti col proprio passato.

– “Never-ending man: Hayao Miyazaki” (70min – Documentario – Giappone). Da Nausicaä della Valle del vento a Il mio vicino Totoro, da Il castello errante di Howl a Si alza il vento passando attraverso Ponyo sulla scogliera e La collina dei papaveri, Hayao Miyazaki è uno dei più grandi narratori di sempre. Nel settembre del 2013, Miyazaki annunciò il suo ritiro dal mondo del cinema d’animazione. Ma non poté trattenere il suo inarrestabile desiderio per la creazione. Kaku Arakawa, un regista della NHK che lo ha seguito per oltre 10 anni, ha documentato il riavvicinamento del maestro al mondo dell’animazione, stavolta col supporto di giovani animatori di CGI. Ma non è stato facile: Miyazaki, da sempre amante dell’animazione a mano libera, ha incontrato diversi ostacoli.

– “Dunkirk” (107min – Azione – Usa, Gran Bretagna e Francia). Una ricostruzione dei fatti della celebre evacuazione di Dunkirk, quando, agli inizi della Seconda guerra mondiale, decine di migliaia di uomini delle truppe britanniche e delle forze alleate si ritrovarono circondati dalle forze nemiche. Intrappolati sulla spiaggia, con le spalle al mare e i tedeschi che avanzavano, i soldati dovettero così affrontare una situazione caotica ed estremamente difficile: l’operazione di salvataggio che venne messe in atto passò poi alla storia con il nome altisonante di “miracolo di Dunkirk”.

– “Il palazzo del vicerè” (106min – Drammatico – India e Gran Bretagna). Viceroy’s House a Delhi è stata per molto tempo la casa dei governatori britannici in India. Per sei mesi nel 1947 Lord Mountbatten assume l’incarico di ultimo viceré con l’incarico di consegnare l’India nuovamente alla sua gente. Con la figlia e la moglie vive al piano superiore del palazzo mentre oltre 500 tra hindu, servitori musulmani e sikh, vivono nei piani bassi e nei cortili. Mentre l’élite politica si riunisce nelle stanze di Mountbatten per decidere il futuro dell’India indipendente, nel palazzo scoppia il conflitto, con conseguenze che si estenderanno ben oltre le mura.

– “The circle” (110min – Thriller – Usa ed Emirati Arabi Uniti). In un futuro non molto distante, le terribili conseguenze della tecnologia si scontrano con il desiderio di essere ascoltati in un mondo in cui la presenza online è tutto e il numero di follower indica il vero potere. In tale contesto, si dipana il racconto di Mae Holland, una giovane donna affamata di successo e carriera. Unitasi alla Circle, colosso dei social media, brucia rapidamente le tappe fino a quando, spinta dal fondatore dell’azienda Eamon Bailey a stare costantemente di fronte alle telecamere, sarà costretta a lottare per mantenere la propria identità.

– “Mommy” (140min – Drammatico – Canada). In un immaginario Canada, dove una nuova legge permette ai genitori di abbandonare alle cure del sistema ospedaliero i figli problematici, Die Despres, un’esuberante vedova, cerca di crescere il figlio Steve, un ragazzino affetto dalla sindrome da deficit di attenzione e iperattività. Mentre entrambi cercano di sbarcare il lunario vivendo sotto lo stesso tetto, la misteriosa vicina di casa Kyla offre loro il suo aiuto. Man mano che la confortante presenza di Kyla diviene sempre più intensa, emergono domande sulla sua vita passata e sul modo in cui il suo destino può essere collegato a quello di Steve e Die.

– “Captain Fantastic” (118min – Drammatico – Usa). Ben, libero pensatore e padre di sei figli, cresce i suoi ragazzi tra i boschi dello stato di Washington. Una mattina, un’emergenza familiare li costringe a lasciare in auto il piccolo paradiso in cui vivono per imbarcarsi in un viaggio attraverso il paese, durante il quale Ben realizzerà che le sue poco convenzionali idee sul modo di crescere i figli mal si adattano al mondo reale.

– “Lady Macbeth” (89min – Drammatico – Gran Bretagna). Inghilterra rurale, 1865. Katherine si sente soffocare da un matrimonio senza amore con un uomo del doppio della sua età e dalla sua fredda famiglia. Quando comincia una relazione passionale con un giovane operaio che lavora nella tenuta del marito, una forza inedita e potente si scatena dentro di lei, non facendola fermare di fronte a nulla pur di ottenere ciò che vuole.

– “Capitan Mutanda” (89min – Animazione – Usa). George e Harold, due piccole pesti, ipnotizzano il preside della loro scuola e lo trasformano nel protagonista del fumetto da loro creato: Captain Mutanda, un eroe dal cuore buono che indossa solo le sue mutande e un mantello rosso.

– “Malarazza” (98min – Drammatico – Italia). La giovane Rosaria è sposata a Tommasino Malarazza, boss decaduto del quartiere in cui vivono, Librino. Costretta a sposarsi perchè rimasta incinta, la donna è sfruttata e maltrattata dal marito. Può sempre contare sull’aiuto di Franco, suo fratello, un uomo di grande cultura costretto a vivere in condizioni da esiliato perché trans. La morte di Tommasino sembra dare una svolta alla vita di tutti, soprattutto a quella di Antonino, il figlio che Rosaria vuole salvare dalla vita di strada. Ma la libertà non è così facile da ottenere.

– “Mazinga Z – Infinity” (95min – Animazione – Giappone). Koji Kabuto lavora come scienziato e un giorno scopre delle misteriose rovine all’interno del Monte Fuji chiamate Infinity, opera del Dottor Inferno e delle sue forze malvagie. A causa dell’enorme potere distruttivo dell’Infinity, l’umanità rischia l’estinzione. Koji è quindi costretto a riprendere i comandi di Mazinga Z e dovrà prendere una delle decisioni più importanti della sua vita. Più che mai il futuro dell’umanità è nelle sue mani.

– “Vampiretto” (83min – Animazione – Germania). Rudolph è un piccolo vampiro che rimane isolato dal resto della famiglia quando il suo clan viene attaccato da un cacciatore di vampiri. Per non bruciare con la luce del giorno si rifugia in un hotel dove fa amicizia con un suo coetaneo, l’umano Tom, che adora i vampiri e diventa subito suo amico. Tom aiuterà Rudolph a salvare la sua famiglia e a fermare il temibile cacciatore di vampiri.

– “Gifted – Il dono del talento” (101min – Drammatico – Usa). Frank Adler è un uomo che cresce da solo la prodigiosa nipotina Mary in una città costiera della Florida. I piani di Frank per garantire un’educazione normale a Mary vanno in fumo quando le incredibili capacità matematiche della piccola vengono scoperte da sua madre Evelyn, i cui progetti rischieranno di separare per sempre zio e nipote.

– “Monster family” (95min – Animazione – Germania). I Wishbone non sono una famiglia felice. La mamma, Emma è la proprietaria di una libreria sull’orlo del fallimento, il papà Frank è sfiancato dal lavoro e dal suo tirannico capo, la figlia Fay sta attraversando gli imbarazzanti anni dell’adolescenza e il figlio Max è così intelligente da essere continuamente vittima di bullismo. Durante una festa mascherata i Wishbone restano vittime di un incantesimo lanciato dalla perfida strega Baba Yaga. I loro costumi diventano realtà: Emma si trasforma in un vampiro, Frank nel mostro di Frankenstein, Fay in una mummia e Max in un piccolo lupo mannaro. Nonostante il trauma, la famiglia deve ora essere unita per trovare la strega e annullare l’incantesimo.

– “Shining” (119min – Horror – Usa e Gran Bretagna). Jack Torrance (Nicholson), per trovare il giusto isolamento che gli permetterà di scrivere il suo romanzo, accetta l’incarico di custode invernale di un enorme albergo tra le montagne. Lo seguono la moglie e il figlioletto Danny. Quest’ultimo possiede poteri paranormali che gli permettono di vedere nel passato e nel futuro.

– “Valerian e la città dei mille pianeti” (137min – Fantascienza – Francia). Valerian e Laureline sono agenti speciali del governo dei territori umani, responsabili del mantenimento dell’ordine nell’universo. Alla ricerca di qualcosa di più di un semplice legame professionale, Valerian tormenta la compagna con costanti proposte romantiche che, vista la sua fortuna con le donne, terminano sempre con un rifiuto. Per ordine del loro comandante, Valerian e Laureline si impegnano in una missione nella splendida città intergalattica di Alpha, una metropoli in costante crescita composta da migliaia di specie diverse provenienti da ogni angolo dell’universo. Nel tempo, Alpha è stata popolata da oltre 17 milioni di creature, che mettono al servizio del bene comune talento, tecnologia e risorse. Purtroppo, non tutti condividono gli stessi obiettivi e forze nascoste minacciano l’esistenza dell’umanità.

– “Emilio Comici in arrampicata” (23min – Documentario – Italia). Rare e straordinarie riprese dell’arrampicata di Emilio Comici in falesia. Un documento curioso e interessante, nato come strumento didattico.

– “La rabbia di Pasolini” (83min – Drammatico – Italia). Nel 1963 i Cinegiornali Mondo Libero di Gastone Ferranti e i materiali reperiti in Cecoslovacchia, in Unione Sovietica e in Inghilterra costituiscono, nelle mani di Pier Paolo Pasolini, la base per dare vita a La rabbia, un’analisi lirica e polemica dei fenomeni e conflitti socio-politici del mondo moderno, dalla Guerra Fredda al Miracolo economico. Un film di montaggio, un’opera giornalistica, per usare le parole di Carlo Di Carlo, “contro il mondo borghese, contro la barbarie, contro l’intolleranza, contro i pregiudizi, la banalità, il perbenismo”.

– “The Paris Opera” (111min – Documentario – Francia e Svizzera). Autunno 2015. All’Opera di Parigi, Stéphane Lissner sta ultimando i preparativi per la sua prima conferenza stampa come direttore artistico, in cui presenterà la nuova stagione. Ma l’annuncio di uno sciopero e l’aggiunta al cast di un interprete inaspettato (un toro) complicheranno la situazione. Contemporaneamente, il destino di un giovane cantante russo che frequenta l’Accademia dell’Opera incrocia la strada di una delle più grandi voci della sua epoca.

– “Human” (188min – Documentario – Francia). Attraverso testimonianze piene di amore e di felicità ma anche di odio e di violenza, si mette in luce ciò che rappresenta l’uomo sulla Terra per sé stesso e per gli altri. Le immagini aeree del pianeta accompagnate da musica come in un’opera inoltre restituiscono la bellezza del mondo e diventano fonte di introspezione.

– “Appuntamento al parco” (102min – Drammatico – Gran Bretagna). La vedova Emily Walters vive nel quartiere di Hampstead quando un giorno soccorre uno sconosciuto, attaccato da un gruppo di teppisti. Prendendosene cura, ne rimane affascinata e ne scopre lentamente la storia: David, lo sconosciuto, da 17 anni vive in una abitazione di fortuna all’interno del parco, che presto sarà messo in vendita per cedere il posto a un complesso residenziale di lusso. Condividendo la stessa battaglia contro i costruttori, tra i due avrà inizio un’insolita storia d’amore lontana dalle convenzioni sociali e dai vincoli.

– “Un padre, una figlia” (127min – Drammatico – Romania e Francia). Romeo è un medico di quasi cinquant’anni, che si è ormai lasciato dietro le illusioni legate al suo matrimonio, oramai naufragato, e alla sua Romania, frantumata dagli eventi. Per lui, la figlia diciottenne è tutto ciò che conta. Vicina agli esami di maturità, la ragazza sarà mandata a studiare in una prestigiosa scuola in Inghilterra. Alla vigilia dell’esame viene, però, aggredita per strada. Romeo farà di tutto affinché tale evento non disturbi il destino che ha scelto per la figlia.

– “Justice league” (121min – Supereroi – Usa). Mosso dalla ritrovata fede nel genere umano e ispirato dalle gesta altruistiche di Superman, Bruce Wayne chiede l’aiuto dell’alleata Diana Prince per affrontare un acerrimo nemico da poco risvegliato. Insieme, Batman e Wonder Woman lavorano alacremente per trovare e reclutare i componenti di una squadra di metaumani. Nonostante la formazione di un team senza precedenti di eroi, potrebbe essere tardi per salvare il pianeta Terra da un attacco di catastrofiche proporzioni.

– “Carmen G. Bizet” (124min). Carmen, una sigaraia seducente e fatale, conquista il cuore di Don José che per lei dimentica Micaela. A sua volta Carmen se lo tiene finché le fa comodo e lo lascia quando incontra il torero Escamillo. Il capolavoro di Georges Bizet è una storia d’amore e morte, che tocca i vertici più alti della drammaticità. La straordinaria scenografia sul Lago di Costanza è firmata dall’artista britannica Es Devlin, nota per il suo lavoro con Adele, U2, Lady Gaga e Kanye West. Il Lago di Costanza diventa il più suggestivo dei teatri all’aperto e la scenografia interagisce con l’acqua variando a seconda delle maree, come spiega Es Devlin.

– “120 battiti al minuto” (135min – Drammatico – Francia). Agli inizi degli anni Novanta nasce Act Up, un’organizzazione di attivisti che hanno come scopo quello di richiamare l’attenzione sull’Aids e sulle conseguenze che l’Hiv ha sui malati. A fondarla è un gruppo di militanti, qualche tempo prima dell’inizio dell’applicazione della triterapia. Tra le fila di Act Up, il giovane Nathan vedrà la sua vita cambiare grazie all’incontro con il radicale Sean.

Gli indirizzi:
– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;
– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;
– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868
– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;
– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;
– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;
– UCI CINEMAS a Orio al Serio, all’Oriocenter;
– CINETEATRO QOELET a Redona (Bergamo), in via Papa Leone XIII 16 – 035.343904;
– ORATORIO DI BOCCALEONE a Bergamo in via Gabriele Rosa, 15 – 035.5290895;
– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;
– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;
– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;
– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;
– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;
– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;
– CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275;
– CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035 656962;
– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà 1 – 035.731154;
– SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699;
– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.
– SALA EDEN a Stezzano in via Bergamo, 9 – 035591449;
– CINEMA TEATRO CAGNOLA a Urgnano in via Roma, 82 – 035 487 2228;
– CINETEATRO NUOVO a Zanica in via Roma, 46 – 035.670558;
– AUDITORIUM a Osio Sotto in via Sant’Alessandro 1/A – 035.881377;
– CINEMA TEATRO NUOVO a Chiuduno in via tenente Mario Belotti – 035.4427300;
– CINEMA AURORA a Grumello del Monte in via Martiri della Libertù, 61 – 035.833408;
– CINEMA AGORA’ a Petosino (Sorisole), in via Martiri della Libertà, 95 – 035472 9625;
– CINETEATRO SAN FEDELE a Calusco d’Adda, in via Verdi, 18 – 035.791010;
– CINEMA a Branzi in via Umberto I, 17 – 0345.71088;
– SALA DELLA COMUNITA’ a Casazza in piazza san Lorenzo 1 – 035.824479;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Romano di Lombardia in via Monte Grappa – 0363 910130;
– CINEMA TEATRO CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Nembro in via Vittoria, 12 – 035.520420;
– CINETEATRO ALADINO ad Alzano Lombardo in via monsignor Balduzzi 11 – 035.512360;
– CINEMA CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– CINEMA PREALPI a Schilpario, in piazza cardinal Maj – 0346.56304;
– CINEMA STELLA ALPINA a Selvino, in piazza Chiesa, 6 – 035.764250;
– CINEMA TEATRO AGLI ABETI a Bratto (Castione della Presolana), in via Provinciale – 0346.38397;
– GRUPPO ALPINISTICO NEMBRESE a Nembro, in via Nembrini – 035.520563;
– CINETEATRO DI ALBEGNO a Treviolo, in via Marconi 15 – 3203381807.

Paolo Ghisleni

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!