Quantcast
Giornata del contemporaneo,a Martinengo la mostra itinerante "Genius loci" - BergamoNews
sabato
15
Ottobre
domenica
16
Ottobre

Giornata del contemporaneo,a Martinengo la mostra itinerante “Genius loci”

Evento Terminato

sabato
15
Ottobre
domenica
16
Ottobre
  • DOVE
  • CONDIVIDI

Sabato 15 e domenica 16 ottobre a Martinengo si terrà la seconda edizione della mostra “Genius loci: dialoghi tra arte contemporanea e territorio”.
L’esposizione è pensata come un percorso itinerante che avrà luogo tra le vie dell’antico borgo medievale di Martinengo e sarà ospitata in alcune location di particolare rilevanza storico-artistica, come i suggestivi spazi del convento delle Clarisse, il giardino di Villa Rossi, la celebre Filanda e il convento di Santa Maria dell’Incoronata, concesso per quest’occasione dalla Congregazione della Sacra Famiglia.
“Genius Loci” presenta le opere site specific di cinque talenti bergamaschi riconosciuti a livello internazionale: gli artisti Giovanna Bolognini, Nicoletta Freti, Giovanni Oberti, Corrado Spreafico e Luigi Vegini.
L’idea alla base dell’evento è che ogni luogo sia uno spazio caratterizzato da un proprio spirito, una propria essenza distintiva, dotato di personalità e atmosfera. Anticamente questi “spiriti del luogo”
venivano definiti appunto Genius Loci ed è con essi che gli artisti invitati dovranno misurarsi, dialogare e scontrarsi, confrontandosi con lo spazio, il tempo e la forma.
Gli interventi artistici si insinuano nel vissuto intimo e profondo della vita quotidiana degli ambienti, diventandone parte integrante. Alcuni di essi avranno il sapore della sfida al genio del luogo, altri assumeranno invece un carattere conturbante e mimetico, sussurrato, capace di seguire i dettami dell’antico e precedente abitante detentore della storia.
Basti pensare all’intervento artistico-laboratoriale “Accorgersi” di Nicoletta Freti, nel quale il fare Arte viene considerato un’esperienza trasformativa profonda, o alla delicata e intensa ricerca nell’animo umano in grado di sfociare in una spiccata sensibilità verso i bisogni dell’altro avviata da Giovanni Oberti. Sono invece opere di intrecci strutturali, nelle quali troviamo una parte del vissuto dell’artista e una parte di noi stessi, quelle che confluiscono nella ricerca materica di
Giovanna Bolognini; senza dimenticare la poesia visiva dell’obiettivo fotografico di Luigi Vegini
e la visione scultorea “Reflexio” presentata da Corrado Spreafico.
Opere da vedere, ascoltare, toccare, opere da respirare e da vivere, opere che sussurrano segreti, opere che attraverso diverse modalità espressive – convenzionali e non – riportano la memoria storica al dialogo con le forme d’arte del presente e i linguaggi che le caratterizzano, prendendo per mano i visitatori e guidandoli in un viaggio di conoscenza e scoperta.
Questo accogliere diverrà gesto fisico di cura e dedizione nei confronti del curioso fruitore, grazie all’intervento di personale che lo guiderà alla scoperta dei luoghi e delle opere durante tutta la durata dell’evento.
Sabato 15 ottobre alle 17 avrà luogo l’inaugurazione, attraverso un percorso itinerante guidato che, partendo dal Convento di Santa Maria dell’Incoronata, si dirigerà verso il centro storico di Martinengo.
Location e opere saranno visitabili sabato 15 ottobre dalle 17 alle 20 e domenica 16 ottobre dalle 10.30 alle 12:30 e dalle 15 alle 18.30. In ogni location saranno presenti degli studenti del quinto anno dei Licei Artistici “Fantoni” e “La Traccia”, che sapranno accompagnare i visitatori in un viaggio attraverso i diversi linguaggi dell’arte.
Al termine dell’inaugurazione la Scuola Ikaros omaggerà artisti e visitatori con la preparazione di un intervento artistico-culinario di grande suggestione partendo da una delle rinomate eccellenze martinenghesi: la patata dop.
L’iniziativa è promossa dal circolo artistico Martinenghese “Natale Morzenti”, in collaborazione con Amaci, Amministrazione comunale, Fondazione Creberg, Fondazione Adriano Bernareggi, Liceo Artistico Fantoni, liceo artistico La Traccia e Ikaros, in occasione della 12esima giornata del contemporaneo.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI