BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Ethnic way

“Ethnic way”, al Monterosso percorso culinario itinerante di cucina etnica

14/09/19

:

Attenzione l'evento è già trascorso

Sabato 14 settembre dalle 18 si svolgerà a Bergamo, precisamente nel quartiere Monterosso, la prima edizione di Ethnic way, evento ideato e promosso dall’a.s.d. estro&passioni che è una delle realtà presenti nel quartiere.

E’ un percorso culinario itinerante di cucina etnica, che prevede quattro soste, nei luoghi più significativi e vitali del quartiere. I partecipanti in pochi passi, degusteranno i piatti tipici di alcune delle etnie presenti sul territorio ed avranno la possibilità di interagire con esse, ascoltando i loro racconti e facendo domande.

L’idea è nata per creare legami con persone che frequentano prevalentemente i loro connazionali e partecipano, solo in alcuni momenti e solo ad alcune delle iniziative nel quartiere, ma che non mancano di voglia di creare uno spazio di condivisione ed hanno espresso la volontà di sentirsi parte della società attiva.

Il progetto ha richiesto l’impiego di energie notevoli, è stato pensato e costruito in tutte le sue parti, per raggiungere l’obiettivo di unire culture diverse e di stabilire una collaborazione, mantenendo di ognuna la peculiarità. E’ stato fatto un buon lavoro di comunicazione, dissuasione e comprensione, tenuto conto che conosciamo solo marginalmente e in modo non approfondito usi e costumi dei popoli che vivono a contatto con noi e che non viviamo con gli stessi ritmi. C’è però un punto comune a tutti loro ed è la necessità di migliorare la propria condizione di vita, trovandosi in un paese straniero, con ostacoli come la lingua, la burocrazia, la difficoltà di muoversi per attivare eventuali capacità imprenditoriali. Il cibo è per sua natura un elemento aggregante e le persone di diverse etnie che si sono prestate per la preparazione dei loro piatti nazionali hanno capito che attraverso ciò potranno dare origine a nuove conoscenze e collaborazioni. La sera dell’evento alcune di loro saranno presenti per il servizio, mentre alcune altre racconteranno della loro cultura.

L’evento, auspichiamo, sarà solo l’inizio di una serie di altre iniziative che permetteranno ai nostri compagni d’avventura “diversamente nazionali”, che hanno deciso di mettersi in gioco, di dare l’avvio ad alcune attività (catering, laboratori, ecc.) sia singolarmente che in gruppi multietnici, per le quali abbiamo già qualche opportunità da cogliere.

 

Nella foto Caterina Signorelli pres.a.s.d.estro&passioni e Hani rappresentante della Somalia

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!