"E così fu Natale", spettacolo a distanza a Gorlago - BergamoNews
lunedì
21
Dicembre

“E così fu Natale”, spettacolo a distanza a Gorlago

lunedì
21
Dicembre
  • DOVE
  • CONDIVIDI

Lunedì 21 dicembre , alle 20.30, in diretta su YOUTUBE, la scuola media di Gorlago proporrà uno spettacolo a distanza, dopo la riuscita diretta streaming dello scorso giugno.  Link per seguire la diretta:https://youtu.be/h0OTLUxw3D8

La rappresentazione, intitolata “E così fu Natale”, nasce dal Laboratorio di Teatroopzionaleche i docenti Gianmarco Cornolti, Donatella Lecchi e Rosa Marranghello hanno proposto agli studenti, con coraggio,malgrado la pandemia e nel rispetto del protocollo scolastico anti-COVID e della scheda tecnica“Cinema e spettacoli dal vivo” del DPCM 03/11/2020.

Nella serata prenderanno vita  i personaggi dellacelebre favoladel Grinch,diversi personaggi storici studiati in classe e vedremo anche la rappresentazione di quadri viventi,legati alla natività.

Non mancheranno i riconoscimenti, attraverso borse di studio, per quegli alunni che si sono distinti per impegno, profitto e azioni lodevoli.

Sorpresa finale, il tradizionale video degli insegnanti, nel quale i docenti stessi, con molta autoironia, si mettono in gioco nei panni di attori per augurare Buon Natale.

Interverranno nella diretta anche il Dirigente scolastico, prof. Marco Remigi, il sindaco di GORLAGO Maria Elena Grena e l’Assessore alla cultura Maria Cristina Vismara.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it