BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Dentro Caravaggio

Da “Dentro Caravaggio” a “Dolor y Gloria”: al cinema in settimana

27/05 » 29/05/19

EVENTO A PAGAMENTO
, :

Attenzione l'evento è già trascorso

Arriva al cinema “Dentro Caravaggio”. Il docufilm, che approda nelle sale lunedì 27 maggio, propone un ritratto e un viaggio “introspettivo” alla scoperta di questo grande artista.

In cartellone, poi, non mancano i titoli del momento come “Aladdin”, “Attenti a quelle due”, “Dolor y Gloria”, “John Wick 3”, “L’angelo del male – Brightburn”, “Pet Sematary” e “Pokemon -Detective Pikachu”.
Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

LUNEDI’ 27 MAGGIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Il traditore” – promozione: ingresso a 4,50 euro (ore 17.30 e 21);
“Red Joan” – ingresso a 4,50 euro (ore 17:30 e 21);
“I figli del fiume Giallo” – ingresso a 4,50 euro (ore 21);
“Quando eravamo fratelli” – ingresso a 4,50 euro (ore 17.30).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Stanlio e Ollio” – ingresso a 4,50 euro (ore 17);
“L’uomo che comprò la luna” – ingresso a 4,50 euro (ore 19 e 21);
“Dentro Caravaggio” (ore 17, 19 e 21).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Peterloo” – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45);
“Dolor y Gloria” (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Solo cose belle” (ore 21).

AUDITORIUM LA80 a Bergamo
“Una vita violenta” (ore 21).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Il traditore” (ore 13:50, 19 e 21:50);
“L’angelo del male: Brightburn” (ore 18, 20:10 e 22:50);
“Dentro Caravaggio” (ore 18 e 20:20);
“Ancora un giorno” – ingresso a 5 euro (ore 15, 18 e 21);
“Forse è solo mal di mare” (ore 13:40);
“John Wick 3” (ore 14:20, 19:50 e 22:40);
“Attenti a quelle due” (ore 14:40, 16:50 e 22:20);
“Pet Sematary” (ore 17:20, 19:45 e 22:10);
“Avengers: Endgame” (ore 15:30, 16:20, 20:30 e 21:30);
“Bangla” (ore 19:10);
“Stanlio e Ollio” (ore 19:35);
“Aladdin”- Imax 3D (ore 14, 17, 19:40 e 22:30);
“Ted Bundy – Fascino criminale” (ore 14:05, 17:05 e 22:15);
“Dolor y Gloria” (ore 16:40 e 19:15);
“Aladdin” (ore 13:30, 15:15, 16:30, 18:15, 20, 21:15 e 22);
“Detective Pikachu” (ore 14:30, 15, 16, 17:30, 19:20 e 21:40).

UCI CINEMAS a Curno
“Dentro Caravaggio” (ore 20);
“Il traditore” (ore 16:55 e 19);
“Ancora un giorno” – ingresso a 5 euro (ore 18 e 21);
“L’angelo del male: Brightburn” (ore 17:10, 20:30 e 22:50);
“Pet Sematary” (ore 22:45);
“Ted Bundy – Fascino criminale” (ore 22:40);
“Aladdin” (ore 17, 17:15, 19:30, 20 e 22:20);
“La casa delle bambole” – ingresso a 6 euro (ore 22:10);
“Detective Pikachu” (ore 17:05 e 19:20);
“Avengers: Endgame” (ore 21:50);
“John Wick 3” (ore 16:50, 19:45 e 22:25);
“Attenti a quelle due” (ore1 7:20 e 20:10);
“Dolor y Gloria” (ore 22:15).

CINESTAR a Cortenuova
“Aladdin” (ore 18.30 e 21:15);
“Attenti a quelle due” (ore 18:45 e 21:20);
“Dentro Caravaggio (ore 21);
“Dolor y Gloria” (ore 18:20 e 21:10);
“John Wick 3” (ore 18:20 e 21);
“L’angelo del male – Brightburn” (ore 18:45 e 21:15);
“Pet Sematary” (ore 18.10);
“Pokemon -Detective Pikachu” (ore 18:35 e 21).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Aladdin” (ore 19:45 e 22);
“Dolor y Gloria” (ore 20 e 22).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Aladdin” (ore 21:15);
“Dolor y Gloria (ore 21:15);
“Attenti a quelle due” (ore 21:15);
“John Wick 3” (ore 21:15);
“L’angelo del male – Brightburn” (ore 21:15).

NUOVO CINETEATRO ad Albino
“Aladdin” (ore 21).

MARTEDI’ 28 MAGGIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Il traditore” (ore 21);
“Red Joan” (ore 21);
“The aftermath – La conseguenza” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Stanlio e Ollio” (ore 17);
“L’uomo che comprò la luna” (ore 19 e 21);
“Dentro Caravaggio” (ore 17, 19 e 21).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Lo sciacallo” – Nell’ambito della rassegna “Cinefilosofia” (ore 20:30);
“Dolor y Gloria” (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il professore e il pazzo” (ore 16);
“Solo cose belle” (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“Una vita violenta” (ore 21).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Dentro Caravaggio” (ore 18 e 20:20);
“L’angelo del male: Brightburn” (ore 18, 20:10 e 22:50);
“Forse è solo mal di mare” (ore 13:40);
“Il traditore” (ore 13:50, 19 e 21:50);
“Stanlio e Ollio” (ore 19:35);
“Bangla” (ore 19:10);
“Attenti a quelle due” (ore 14:40, 16:50 e 22:20);
“Aladdin” (ore 13:30, 15:15, 16:30, 18:15, 20, 21:15 e 22);
“Aladdin” – Imax 3D (ore 14, 17, 19:40 e 22:30);
“Ted Bundy – Fascino criminale” (ore 14:05, 17:05 e 22:15);
“Avengers: Endgame” (ore 15:30, 16:20, 20:30 e 21:30);
“John Wick 3” (ore 14:20, 19:50 e 22:40);
“Detective Pikachu” (ore 14:30, 15, 16, 17:30, 19:20 e 21:40);
“Pet Sematary” (ore 17:20, 19:45 e 22:10);
“Dolor y Gloria” (ore 16:40 e 19:15);
“A un metro da te” – ingresso a 3,50 euro (ore 15:30, 18:30 e 21:30).

UCI CINEMAS a Curno
“L’angelo del male: Brightburn” (ore 17:10, 20:30 e 22:50);
“Il traditore” (ore 16:55, 19 e 22:10);
“Dentro Caravaggio” (ore 20);
“Pet Sematary” (ore 22:45);
“John Wick 3” (ore 16:50, 19:45 e 22:25);
“Attenti a quelle due” (ore 17:20 e 20:10);
“A un metro da te” – ingresso a 3,50 euro (ore 18:30 e 21:30);
“Dolor y Gloria” (ore 22:15);
“Detective Pikachu” (ore 17:05 e 19:20);
“Ted Bundy – Fascino criminale” (ore 22:40);
“Aladdin” (ore 17, 17:15, 19:30, 20 e 22:30);
“Avengers: Endgame” (ore 21:50).

CINESTAR a Cortenuova
“Aladdin” (ore 18.30 e 21:15);
“Attenti a quelle due” (ore 18:45 e 21:20);
“Dentro Caravaggio (ore 21);
“Dolor y Gloria” (ore 18:20 e 21:10);
“John Wick 3” (ore 18:20 e 21);
“L’angelo del male – Brightburn” (ore 18:45 e 21:15);
“Pet Sematary” (ore 18.10);
“Pokemon -Detective Pikachu” (ore 18:35 e 21).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Aladdin” (ore 19);
“Sarah & Saleem – Là dove nulla è possibile” – cineforum (ore 21);
“Dolor y Gloria” (ore 21).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Aladdin” (ore 21:15);
“Dolor y Gloria (ore 21:15);
“Attenti a quelle due” (ore 21:15);
“John Wick 3” (ore 21:15);
“L’angelo del male – Brightburn” (ore 21:15).

MERCOLEDI’ 29 MAGGIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Il traditore” (ore 17:30 e 21);
“Red Joan” (ore 17:30 e 21);
“I figli del fiume Giallo” (ore 21);
“Quando eravamo fratelli” (ore 17.30).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Stanlio e Ollio” (ore 21);
“L’uomo che comprò la luna” (ore 16 e 19);
“Dentro Caravaggio” (ore 17, 19 e 21).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Dolor y Gloria” (ore 21);
“La favorita” (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il professore e il pazzo” (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“John McEnroe – L’impero della perfezione” (ore 21).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Dentro Caravaggio” (ore 18 e 20:20);
“Godzilla: King of the monsters” (ore 22:30);
“Women’s adventure film tour” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Rocketman” (ore 14:20, 17:20, 19:30 e 22:10).

UCI CINEMAS a Curno
“Dentro Caravaggio” (ore 18 e 20);
“Women’s adventure film tour” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Godzilla: king of the monsters” (ore 22:30);
“Rocketman” (ore 16:50, 19:45 e 22:35).

CINESTAR a Cortenuova
“Aladdin” (ore 18.30 e 21:15);
“Attenti a quelle due” (ore 18:45 e 21:20);
“Dentro Caravaggio (ore 21);
“Dolor y Gloria” (ore 18:20 e 21:10);
“John Wick 3” (ore 18:20 e 21);
“L’angelo del male – Brightburn” (ore 18:45 e 21:15);
“Pet Sematary” (ore 18.10);
“Pokemon -Detective Pikachu” (ore 18:35 e 21);
“Rocketman” (ore 18.30 e 21).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Aladdin” (ore 21:15);
“Dolor y Gloria (ore 21:15);
“Attenti a quelle due” (ore 21:15);
“John Wick 3” (ore 21:15);
“L’angelo del male – Brightburn” (ore 21:15).

Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

– “Peterloo” (154min – Drammatico – Gran Bretagna). Nel 1819, a Manchester, in località St. Peter’s Field una tranquilla manifestazione di lavoratori si trasforma in rivolta quando l’esercito britannico con il suo attacco causa numerosi morti e feriti.

– “Dolor Y Gloria” (113min – Drammatico – Spagna). Una serie di ricongiungimenti di Salvador Mallo, un regista cinematografico oramai sul viale del tramonto. Alcuni sono fisici, altri ricordati: la sua infanzia negli anni ’60 quando emigrò con i suoi genitori a Paterna, un comune situato nella provincia di Valencia, in cerca di fortuna; il primo desiderio; il suo primo amore da adulto nella Madrid degli anni ’80; il dolore della rottura di questo amore quando era ancora vivo e palpitante; la scrittura come unica terapia per dimenticare l’indimenticabile; la precoce scoperta del cinema ed il senso del vuoto, l’incommensurabile vuoto causato dall’impossibilità di continuare a girare film. Dolor y Gloria parla della creazione artistica, della difficoltà di separarla dalla propria vita e dalle passioni che le danno significato e speranza. Nel recupero del suo passato, Salvador sente l’urgente necessità di narrarlo, e in quel bisogno, trova anche la sua salvezza.

– “Solo cose belle” (90min – Commedia – Italia). Benedetta, una popolare ragazza sedicenne, incontra una bizzarra casa famiglia, appena arrivata nel suo piccolo paese dell’entroterra riminese. La casa famiglia, rumorosa e stravagante, conta un papà e una mamma, un richiedente asilo appena sbarcato, una ex-prostituta con figlia piccola, un giovanissimo carcerato, due ragazzi con gravi disabilità e un figlio naturale. Benedetta è invece la figlia del sindaco, costretta ad adeguarsi a un ruolo sociale che – come scoprirà – non le piace, e a un ideale di perfezione, anche estetico, che in realtà la rende infelice.

– “Lo sciacallo” (117min – Thriller – Usa). Nella contemporanea Los Angeles, regno di criminalità, incidenti, incendi e omicidi, il giovane Lou Bloom è alla disperata ricerca di lavoro quando scopre il giornalismo free lance. Insieme alle diverse troupe che riprendono reati e crimini, Lou si fa i muscoli in un mondo in cui ogni suono di sirena equivale a un possibile colpo di fortuna e ogni vittima è convertibile in denaro. Aiutato da Nina, una veterana delle news locali, Lou ottiene il successo ma la sua ricerca incessante di filmati lo renderà protagonista di una propria storia da raccontare.

– “Il professore e il pazzo” (124min – Biografico – Usa). La storia dietro la creazione del primo dizionario storico della lingua inglese da parte del professor James Murray, il cui lavoro è divenuto complicato per via della partecipazione del dottor W.C. Minor, paziente di un ospedale psichiatrico.

– “Una vita violenta” (107min – Drammatico – Francia). Malgrado la minaccia di morte che incombe sulla sua testa, Stéphane decide di tornare in Corsica per partecipare al funerale di un amico di infanzia, assassinato il giorno prima. L’occasione gli fornisce il pretesto per ricordare gli eventi che lo hanno portato da Bastia ad abbracciare una vita fatta di radicalismo politico e clandestinità.

– “John McEnroe – L’impero della perfezione” (91min – Documentario – Francia). Il tennista John McEnroe è all’apice della sua carriera come campione del mondo. Le immagini mostrano il suo impegno per la perfezione ma anche le frustrazioni di un uomo fondamentalmente solo e il dolore per la più grande sconfitta della sua carriera al Roland Garros nel 1984.

– “La favorita” (120min – Biografico – Usa). Inghilterra, inizio del XVIII secolo. La regina Anna vede il suo rapporto con la sua consigliera e amante clandestina Sarah Churchill, la duchessa di Malborough, sconvolto dall’arrivo di Abigail, la giovane cugina della duchessa. Ben presto, gli equilibri di potere tra le tre donne finiranno per influenzare anche i rapporti tra la sovrana e la corte.

– “Aladdin” (128min – Fantasy – Usa). Aladdin è uno sfortunato ma adorabile ragazzo di strada, innamorato della bellissima principessa Jasmine, la figlia del Sultano di Agrabah. Per poter realizzare il suo sogno potrà contare sul sostegno del Genio, creatura magica con il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica, ma dovrà anche sconfiggere Jafar, il malvagio stregone che mira al potere sul regno di Agrabah.

– “Sarah & Saleem – Là dove nulla è possibile” (127min – Drammatico – Palestina, Paesi Bassi, Germania e Messico). Il sesso furtivo nella parte posteriore di un furgone è tutto quello che caratterizza la relazione tra Sarah e Saleem. Un paio di volte a settimana, quando Sarah ha chiuso il suo bar e Saleem ha finito il suo turno di consegne, i due si vedono di nascosto: sono entrambi sposati e così facendo potrebbero compromettere la loro felicità familiare. A complicare ancora di più la loro tresca è il fatto che lei è ebrea e lui è palestinese. In una Gerusalemme divisa a metà, la loro storia va ben oltre il privato e farsi vedere in pubblico rappresenta un pericolo.

– “Pokémon – Detective Pikachu” (104min – Animazione – Giappone e Usa). È lontano il tempo in cui Tim Goodman sognava di fare l’allenatore di Pokémon. Ora, a ventidue anni, lavora nella assicurazioni, e ai Pokémon non ci penserebbe più, o quasi, se la morte del padre, un famoso investigatore, non lo richiamasse a Ryme City, la metropoli dove umani e Pokémon vivono fianco a fianco. Crede che sia soltanto l’ora di dire addio ad un genitore che non ha mai veramente conosciuto, ma c’è del marcio nell’incidente che ha portato alla scomparsa di Harry Goodman, e il giovane Tim si trova a far squadra con il partner del padre, l’irresistibile Pikachu, per far luce su un mistero che assume tinte e dimensioni sempre più inquietanti.

– “Attenti a quelle due” (93min – Commedia – Usa). Due artiste della truffa uniscono le forze per vendicarsi degli uomini che si sono comportati male con loro, in particolare un ricco genio del settore tecnologico, vero bersaglio della loro truffa.

– “John Wick 3 – Parabellum” (131min – Azione – Usa). John Wick è in fuga per due ragioni: una taglia di 14 milioni di dollari e per aver infranto una delle regole fondamentali, uccidere qualcuno all’interno dell’Hotel Continental. La vittima infatti era un membro della Gran Tavola che aveva posto la taglia su di lui. John avrebbe dovuto già essere stato eliminato, ma il manager dell’Hotel Continental gli concede un’ora di tempo prima di dichiararlo ufficialmente “scomunicato”. John dovrà cercare di restare vivo, lottando e uccidendo, in cerca di una via d’uscita da New York City.

– “L’angelo del male – Brightburn” (90min – Horror – Usa). Che cosa succederebbe se il neonato alieno che precipita sulla Terra e viene adottato da una coppia che lo raccoglie al momento dell’atterraggio di fortuna fosse sì dotato di poteri particolari, ma non fosse votato al bene, bensì al male? Lo spunto di partenza di L’angelo del male – Brightburn è curioso e interessante, traducendosi in un ribaltamento del classico inizio di Superman. E se si vuole andare ancora più a fondo in un richiamo quasi lovecraftiano, laddove il maestro di Providence immaginava gli dei quali entità sovrannaturali e potenti, ma dedite al male o, piuttosto, con scopi così imperscrutabili e al di sopra delle nostre possibilità di comprensione che l’umanità non era da loro considerata in alcun modo quale meritevole di compassione.

– “Il traditore” (135min – Drammatico – Italia). Vendette e tradimenti girano intorno a Tommaso Buscetta, “boss dei due mondi”. La storia inizia con il carismatico personaggio di Cosa Nostra braccato in Brasile dai “corleonesi” di Riina e passa attraverso l’amicizia con il giudice Giovanni Falcone e la testimonianza al maxiprocesso che mise in ginocchio l’organizzazione mafiosa per concludersi, dopo le accuse al processo Andreotti, con la sua scomparsa nel 2000 a Miami, dove Buscetta morì per malattia e non per mano della mafia.

– “Red Joan” (105min – Biografico – Gran Bretagna). La storia di Joan Stanley che, nata inglese ma simpatizzante del partito comunista e dell’Unione Sovietica, divenne funzionaria del governo britannico per essere poi reclutata come spia dal KGB a metà degli anni Trenta del Novecento e che riuscì a trasferire segreti militari e politici mantenendo la sua identità segreta per oltre mezzo secolo.

– “I figli del fiume Giallo” (150min – Drammatico – Cina, Francia e Giappone). Nel 2001 a Datong, povera città industriale cinese, la giovane ballerina Qiao si innamora di Bin, criminale locale. Durante uno scontro tra fazioni rivale, Qiao spara un colpo per proteggere l’amato ma viene arrestata e condannata a cinque anni di carcere. Al rilascio, cercherà Bin per provare a ricominciare tutto da capo.

– “Quando eravamo fratelli” (90min – Drammatico – Usa). Manny, Joel e Jonah sono piccoli fratelli che crescono con due genitori non proprio modello. Mentre Manny e Joel con il tempo somigliano sempre più al padre e Manny sogna di fuggire via, Jonah (il più piccolo) immagina un mondo tutto suo in cui vivere.

– “L’uomo che comprò la luna” (103min – Commedia – Italia, Francia, Albania e Argentina). Una coppia di agenti segreti italiani riceve una soffiata dagli Stati Uniti: pare che qualcuno, in Sardegna, sia diventato proprietario della luna. Il che, dal punto di vista degli americani, è inaccettabile, visto che i primi a metterci piede e a piantarci la bandiera nazionale sono stati loro. I due agenti reclutano dunque un soldato che, dietro il falso nome di Kevin Pirelli e un marcato accento milanese, nasconde la propria identità sarda: si chiama infatti Gavino Zoccheddu e la Sardegna ce l’ha dentro anche se non lo sa. Per trasformarlo in un vero sardo viene ingaggiato un formatore culturale sui generis. A questo punto non rimane che risolvere il caso: chi ha comprato la luna? E perché?

– “Dentro Caravaggio” (85min – Documentario – Italia). Perché, a oltre cinque secoli dalla morte, Caravaggio è uno dei pittori più popolari dei nostri tempi e continua ad essere protagonista di libri, mostre e approfondimenti? Un grande attore di teatro, Sandro Lombardi, da sempre appassionato di Caravaggio, visita la ricca mostra milanese dedicata all’artista e, un poco alla volta, scava attraverso i grandi temi legati alla biografia e all’opera del Merisi, per dare una risposta a questa domanda e per capire che cosa lo rende un nostro complice, un artista tanto vicino a noi.

– “Asbury park: lotta, redenzione, rock’n’roll” (106min – Docu-fiction – Usa). Un tempo rinomata stazione balneare, nell’estate del 1970 Asbury Park fu travolta dalle rivolte razziali che paralizzarono la città per i successivi 45 anni, trascinandola sull’orlo del baratro e riducendola in uno stato di totale degrado urbano. In una Asbury letteralmente divisa in due, la rivolta distrusse la leggendaria scena jazz e blues del westside. Ma dalle ceneri della città in fiamme, emerse l’iconico suono del Jersey. Il docu-film riporta infatti al leggendario Upstage, il club psichedelico famoso per gli ‘after hours’, dove iniziarono a suonare, i suoi figli nativi: Steven Van Zandt, Southside Johnny Lyon, David Sancious e Bruce Springsteen, che proprio nella cittadina costiera del New Jersey ha cominciato la sua straordinaria carriera musicale. Rimasto chiuso per oltre 45 anni, l’Upstage rappresenta una perfetta sintesi di quel Club, crocevia per i giovani talenti e oggi uno degli straordinari luoghi narrati dal documentario, ricco di interviste e inedite performance. Così Asbury Park vive finalmente la sua attesa rinascita ed è proprio la musica ad averla strappata alla morte. L’atteso evento cinematografico includerà filmati mai visti prima, come quelli del leggendario concerto sold out al Paramount Theatre, che vide Little Steven, Southside Johnny, Springsteen e le Upstage All-Stars sfidarsi a riff di chitarra con “il futuro della musica di Asbury”: un gruppo di rocker di 11 anni che sono la prova vivente che ‘i migliori giorni’ per la città potrebbero semplicemente essere davanti a noi.

– “Stanlio e Ollio” (97min – Biografico – Usa e Gran Bretagna). Stan Laurel e Oliver Hardy, il duo comico più famoso al mondo, nel 1953 affrontano un tour teatrale in Gran Bretagna. Acciaccati dall’età e con alle spalle un passato di gloria, i due vanno incontro a un futuro incerto: gli spettacoli, attraverso la nazione, si rivelano infatti deludenti, sebbene fan vecchi e nuovi continuino a divertirsi di fronte alle loro gag.

– “La conseguenza” (109min – Drammatico – Gran Bretagna e Usa). Nel 1946 nella Germania del secondo dopoguerra, Rachael Morgan arriva tra le rovine di Amburgo nel corso di un rigido inverno per ricongiungersi con il marito Lewis, un colonnello britannico incaricato di ricostruire la città distrutta dal conflitto. Mentre si avviano verso la loro nuova abitazione, Rachael rimane sorpresa dall’apprendere l’inaspettata decisione del marito: vivranno infatti insieme al precedente proprietario della casa, un vedovo tedesco, e alla problematica figlia dell’uomo. Ben presto, dubbi, inimicizia e dolore lasceranno il posto alla passione e al tradimento.

– “Pet sematary” (101min – Horror – Usa). Louis Creed, la moglie Rachel e i due figli Gage ed Ellie si trasferiscono in una casa di campagna nei pressi di un misterioso cimitero per animali, intorno a cui si rincorrono racconti e leggende. Quando una tragedia improvvisa colpisce la sua famiglia, Louis si rivolge al suo bizzarro vicino, Jud Crandall, portandolo a commettere azioni che scateneranno malefiche conseguenze.

– “Rocket man” (121min – Biografico – Gran Bretagna). La storia della vita del cantautore Elton John, dai suoi prodigiosi primi passi alla Royal Academy of Music alla sua duratura collaborazione con Bernie Taupin.

– “Ancora un giorno” (80min – Animazione – Polonia, Spagna, Germania e Belgio). Varsavia, 1975. Il quarantenne Kapuscinski è un brillante giornalista. Idealista, amante delle cause perse e delle rivoluzioni, convince il suo capo presso l’agenzia di stampa polacca a mandarlo in Angola, dove è scoppiata una sanguinosa guerra civile alla vigilia dell’indipendenza. Si imbarca così in un viaggio apparentemente suicida nel cuore del conflitto, dove sarà testimone della sporca realtà della guerra e scoprirà un senso di impotenza mai conosciuto prima.

– “A un metro da te” (117min – Drammatico – Usa). Stella Grant ha quasi 17 anni, è attaccata al suo laptop e adora i suoi amici. A differenza dei coetanei, passa la maggior parte del tempo in ospedale a causa della fibrosi cistica che l’affligge. La sua vita è fatta di routine, limiti e autocontrollo, fino al giorno in cui non conosce il bel Will Newman, malato come lei. Ne nasce subito un flirt, sebbene siano costretti a mantenere una certa distanza di sicurezza per le loro condizioni di salute. Man mano che il loro legame si intensifica, aumenta il desiderio di infrangere le regole ma la situazione si complica quando per Will ribellarsi significherebbe mettere a repentaglio le sue cure.

– “Forse è solo mal di mare” (93min – Commedia – Italia). Francesco, ex fotografo, è un quarantenne toscano che, dopo aver abbandonato la sua terra per amore di Claudia, si è riciclato come pescatore a Linosa. Lasciato dalla moglie dopo 17 anni di matrimonio per un altro uomo, vive con la figlia Anita, che sogna di diventare pianista. Padre e figlia non possono fare a meno l’uno dell’altra ma le cose iniziano a cambiare quando Anita fa richiesta di iscrizione al conservatorio di Lugano, in Svizzera…

– “Avengers: Endgame” (181min – Supereroi – Usa). Metà degli esseri viventi nell’universo sono stati spazzati via dagli eventi scatenati da Thanos, che ha colpito anche il team degli Avengers. Un unico futuro sembra ormai possibile ma gli Avengers e i loro alleati supereroi proveranno ad annullare il potere distruttivo delle Gemem dell’Infinito.

– “Bangla” (84min – Commedia – Italia). Nel multietnico quartiere romano di Torpignattara vive Phaim, un ventenne figlio di una coppia di bengalesi. Come tanti altri figli di immigrati, Phaim vive le mille contraddizioni delle seconde generazioni alle prese con un complicato processo di integrazione culturale.

– “Ted Bundy – Fascino criminale” (108min – Drammatico – Usa). 1969. Ted Bundy è affascinante, carismatico e bello. E Liz Koepfler, una mamma single, non riesce a resistere al suo fascino. Insieme, sembrano la coppia perfetta ma tutto crolla il giorno in cui Ted viene arrestato con l’accusa di essere un serial killer. Nel vortice della paranoia, Liz sarà costretta a realizzare di aver vissuto insieme a uno psicopatico senza accorgersene.

– “Godzilla: king of the monsters” (132min – Fantascienza – Usa). I membri dell’agenzia cripto-zoologica Monarch combattono contro una serie di mostri di dimensioni disumane. Tra le creature vi è anche Godzilla, che si scontra con Mothra, Rodan e la sua nemesi finale: Ghidorah, mostro a tre teste. Combattere i mostri e la loro supremazia significa per l’umanità salvare il destino dell’intera specie, che sembra oramai appeso a un filo.

– “La casa delle bambole” (91min – Horror – Francia e Canada). In seguito alla morte della zia, Pauline e le sue due figlie ereditano una casa. La prima sera, però, degli assassini penetrano nella residenza e Pauline è costretta a combattere per salvare le sue figlie. Dopo la notte da incubo che hanno vissuto, le due ragazze reagiscono in maniera diversa e le loro differenze di personalità si acuiscono. Mentre Beth diventa una scrittrice di letteratura horror, Vera cade vittima di una paranoia distruttiva. Sedici anni dopo quella notte, la famiglia si riunisce nella casa da cui Pauline e Vera non sono mai andate via. Strani eventi iniziano allora a susseguirsi.

Gli indirizzi:
– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;
– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;
– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868
– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;
– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;
– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;
– UCI CINEMAS a Orio al Serio, all’Oriocenter;
– CINETEATRO QOELET a Redona (Bergamo), in via Papa Leone XIII 16 – 035.343904;
– ORATORIO DI BOCCALEONE a Bergamo in via Gabriele Rosa, 15 – 035.5290895;
– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;
– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;
– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;
– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;
– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;
– CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275;
– CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035 656962;
– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà 1 – 035.731154;
– SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699;
– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.
– SALA EDEN a Stezzano in via Bergamo, 9 – 035591449;
– CINEMA TEATRO CAGNOLA a Urgnano in via Roma, 82 – 035 487 2228;
– CINETEATRO NUOVO a Zanica in via Roma, 46 – 035.670558;
– AUDITORIUM a Osio Sotto in via Sant’Alessandro 1/A – 035.881377;
– CINEMA TEATRO NUOVO a Chiuduno in via tenente Mario Belotti – 035.4427300;
– CINEMA AURORA a Grumello del Monte in via Martiri della Libertà, 61 – 035.833408;
– CINEMA AGORA’ a Petosino (Sorisole), in via Martiri della Libertà, 95 – 035472 9625;
– CINETEATRO SAN FEDELE a Calusco d’Adda, in via Verdi, 18 – 035.791010;
– CINEMA a Branzi in via Umberto I, 17 – 0345.71088;
– SALA DELLA COMUNITA’ a Casazza in piazza san Lorenzo 1 – 035.824479;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Romano di Lombardia in via Monte Grappa – 0363 910130;
– CINEMA TEATRO CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Nembro in via Vittoria, 12 – 035.520420;
– CINETEATRO ALADINO ad Alzano Lombardo in via monsignor Balduzzi 11 – 035.512360;
– CINEMA PREALPI a Schilpario, in piazza cardinal Maj – 0346.56304;
– CINEMA STELLA ALPINA a Selvino, in piazza Chiesa, 6 – 035.764250;
– CINEMA TEATRO AGLI ABETI a Bratto (Castione della Presolana), in via Provinciale – 0346.38397;
– GRUPPO ALPINISTICO NEMBRESE a Nembro, in via Nembrini – 035.520563;
– CINETEATRO DI ALBEGNO a Treviolo, in via Marconi 15 – 3203381807.

Paolo Ghisleni

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!