BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Liberazione

“Bella ciao”, tanti spettacoli e incontri per far vivere la Resistenza

23/04 » 03/05/19

, :

Attenzione l'evento è già trascorso

Le radici dell’Europa e dell’Italia affondano nella Resistenza antifascista al nazifascismo. Oggi più che mai, di fronte a chi nega, vilipende e tradisce tutto questo dobbiamo combattere i fascismi e i razzismi ed estirpare tutte le diseguaglianze e gli odi.

Per il terzo anno consecutivo, l’Anpi Provinciale e le Acli provinciali di Bergamo hanno inteso promuovere questo strumento divulgativo che include alcune proposte per tenere viva la memoria del recente passato, in un tempo di forte cambiamento che ci chiede di rinnovare il tema della Resistenza di fronte a quanto accade oggi.
L’intento è ancora quello di dimostrare che esiste un’altra Italia. L’Italia che resiste. Per consultare il programma dell’intera rassegna clicca qui.

“Il senso del nostro 25 Aprile è quindi, oggi come allora, nello spirito della ricostruzione di un Paese che riporti il cittadino e la persona umana al centro di ogni discorso, di ogni scelta, di ogni comportamento, di ogni regola del nostro essere società e Stato. Una persona rispettata, fiera della propria dignità e cittadinanza, e garantita. Lo strumento ce l’abbiamo: va difeso, riformato e celebrato. Le parole e lo spirito dei Costituenti devono animarci oggi nello sforzo di ricostruire un Paese che deve cessare di apparire esausto, senza speranza, rassegnato al peggio. Ma che proprio per questo deve recuperare la centralità del lavoro proclamata dalla Costituzione: un lavoro in grado di esprimere le potenzialità della persona e capace di essere ancora una volta luogo dell’inclusione e dell’ordine sociale. Ricostruzione e Costituzione per ripristinare la centralità del cittadino rispetto allo Stato, della persona rispetto alla politica e, soprattutto, all’economia e alla finanza. Non abbiamo che da continuare un percorso cominciato settant’anni fa”. (Giovanni Bianchi, ex presidente nazionale Acli)

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!