BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Eventi a Bergamo e provincia

Basilica di Santa Maria Maggiore: il programma per l’Assunta

14/08 » 15/08/19

:

Attenzione l'evento è già trascorso

Ecco il programma predisposto dal Priorato della Basilica di Santa Maria Maggiore in occasione della solennità dell’Assunzione di Maria.

Le celebrazioni

Mercoledì 14 agosto alle 21 si terrà in basilica una Veglia di preghiera per tutta la Città di Bergamo. Si tratta di un Ufficio Vigiliare che celebra l’Assunzione come Pasqua di Maria, mettendo così in piena luce l’intimo nesso che unisce la Pasqua di Cristo alla Pasqua del suo mistico Corpo, anticipata in Maria. Pio XII nel 1950 definì che «la beata Vergine Maria, terminato il corso della sua vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo»; e il Concilio Vaticano II aggiunse: «perché fosse più pienamente conformata col Figlio suo, vincitore del peccato e della morte» (LG 59).

La Veglia si apre, come nel Sabato Santo, con un Lucernario e col Preconio della Festa. Si prolunga con l’Ufficio delle letture, i Cantici vigiliari e culmina col canto del Vangelo, cui segue l’omelia il canto del Te Deumed i riti conclusivi.

La preghiera mariana continuerà poi alle 22 con “Son et lumière“,il concerto d’organo accompagnato dall’illuminazione artistica della Basilica, appuntamento ormai tradizionale ed attesissimo. Quest’anno al suono dell’organo della Basilica si aggiungerà il timbro smagliante della tromba, affidata alla maestria di Francesco Panico. Le improvvisazioni organistiche del titolare, il M° Roberto Mucci, interpreteranno dal punto di vista sonoro alcuni titoli mariani tratti dalla Litanie Lauretane, in alternanza con alcuni famosi concerti per tromba e organo mentre speciali effetti luminosi sincronizzati alla musica eseguita esalteranno l’architettura della Basilica cittadina e i suoi ricchi apparati decorativi.L’allestimento illuminotecnico è a cura di Danny Service.

Giovedì 15 Agosto alle 11 il vescovo monsignor Francesco Beschi celebrerà la messa solenne con la partecipazione del Capitolo della Cattedrale. Il servizio musicale sarà curato dalla Cappella Musicale della Basilica diretta dal maestro Cristian Gentilini, accompagnata all’organo dal maestro Roberto Mucci.

Alle 17.30 il Rosario meditato cui seguirà alle 18 la messa vespertina celebrata dal Priore della Basilica don Gilberto Sessantini.

La musica 

Quest’anno la programmazione musicale della solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria in cielo, a cura della Cappella Musicale della Basilica diretta dal Maestro Cristian Gentilini, avrà al centro l’interpretazione di uno dei massimi capolavori di Giovanni Pierluigi da Palestrina: la Missa Assumpta est Maria. Il materiale contrappuntistico di questa maestosa composizione a 6 voci è tratto dall’omonimo mottetto, rintracciabile a sua volta nella melodia gregoriana dell’antifona tratta dall’Ufficio della festa. L’impianto modale di VII tono dell’antifona connota tutta la composizione di una particolare eufonia, che, unita alla somma sapienza del princeps musicae nell’alternare momenti di raffinatissimo contrappunto a blocchi omofonici dove le sei voci si aggregano in vari gruppi come a suggerire i cori molteplici degli angeli, fanno di questa messa una delle più importanti e famose del catalogo palestriniano,insieme con la Missa Papae Marcelli.

All’Ordinario antico si accostano poi i canti del Proprio tratti dal repertorio inglese contemporaneo. Si tratta, infatti,di tre mottetti di Colin Mawby – uno dei più significativi compositori di opere corali e liturgiche di oggi, per molti anni Direttore musicale della Cattedrale di Westminster – tratti dalle sue “Nine mariananthems”. Nello specifico, all’introito Signummagnum, all’offertorio Ave Maria, e al communio Tota pulchra.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!