BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Corso di scrittura creativa a Bergamo

Al Mutuo Soccorso viaggio in Italia attraverso gli scrittori

18/02/17

: Mutuo Soccorso - Via Zambonate, 33, Bergamo, BG, Italia - Inizio ore 16.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Sabato 18 febbraio alla sede dell’associazione Generale di Mutuo Soccorso Bergamo prenderà il via il ciclo d’incontri “Viaggio in Italia”. L’iniziativa si propone come un viaggio nel nostro Paese attraverso le voci e le parole di scrittori italiani.
IL PROGRAMMA
Tiziano Colombi presenta:
– Marco Rossari, sabato 18 febbraio alle 16.30;
– Alessandro Raveggi, sabato 25 marzo alle 16.30;
– Giorgio Fontana, sabato 29 aprile alle 16.30;
– Filippo Tuena, sabato 10 giugno alle 16.30.
L’ingresso è libero.

IL PRIMO APPUNTAMENTO -Marco Rossari, “Le cento vite di Nemesio.
Marco Rossari è scrittore e traduttore. Tra i tanti autori tradotti, Charles Dickens, Mark Twain, Percival Everett, DaveEggers, James M. Cain, Hunter S. Thompson. Collabora con numerose riviste. Per e/o ha pubblicato nel 2012 L’unico scrittore buono è quello morto.
Un romanzo scatenato in cui tra storia e invenzione sfilano gli amori e le passioni di tutta un’era, la Parigi bohémienne e la Germania di Weimar, l’Italia fascista e l’intransigenza del PCI, in una storia avventurosa e visionaria, esilarante e commovente, tra Kurt Vonnegut e Stefano Benni, tra JaroslavHašek e i Monty Python.
Qual è il segreto della felicità? Nemesio non l’ha ancora scoperto. Vive una vita grigia, ha un lavoro opaco e non parla con il padre da anni. Anzi, per distinguersi dal vecchio, che gli ha dato il suo stesso nome, si fa chiamare Nemo, nessuno. Al contrario il padre, un grande pittore, ha avuto una vita che definire piena è poco: ragazzo del ‘99, ha partecipato a due guerre mondiali, ha combattuto da partigiano, ha vissuto il futurismo e tutte le avanguardie del secolo, e ha amato tante donne, tra cui quella con cui ha concepito Nemo, quando aveva già superato i settant’anni. E ancora non molla.
Allo scoccare del Duemila e di una grande mostra retrospettiva per i suoi cent’anni, il vecchio maestro ha un malore che costringe il figlio a recarsi al suo capezzale. Nemo non sa che sarà l’inizio di un viaggio fantastico: grazie a una serie di oggetti portentosi, nel corso di una settimana rocambolesca, Nemo rivivrà le cento vite di un padre sconosciuto, di un mondo lontanissimo eppure vivo, di un amore lungo tutto il Novecento.
La storia di un uomo che ha visto tutto e di uno che non ha visto niente, ma anche di un secolo e di una settimana.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!