Quantcast
Al museo dei Tasso mostra sulla posta nell'impero romano - BergamoNews
sabato
14
Maggio
sabato
30
Luglio

Al museo dei Tasso mostra sulla posta nell’impero romano

Evento Terminato

sabato
14
Maggio
sabato
30
Luglio
  • DOVE
  • CONDIVIDI

Dal 14 maggio al 30 luglio alla sala Mercatorum del Museo dei Tasso e della Storia Postale (Portici di Cornello, Camerata Cornello, Bergamo) sarà possibile visitare la mostra “De itinere epistulae. la posta nell’impero romano tra la Postumia e l’Aemilia”.
L’inaugurazione si tiene sabato 14 maggio alle 11 e per l’occasione sarà emesso un annullo filatelico dedicato.
L’esposizione è aperta dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18, con ingresso libero e gratuito.
I pannelli espositivi illustrano la storia romana dal 218 a.C., cioè dalla fondazione di Piacenza e Cremona, fino al 313 d.C. data dell’editto di Milano, le vicissitudini del cursus publicus, cioè dell’amministrazione statale addetta al trasporto della posta, i sistemi di scrittura e le strade romane della Pianura Padana.
Di grande impatto è la presenza della copia della Tabula Peutingeriana. Si tratta della riproduzione della più antica carta stradale del mondo pervenuta a noi: fu disegnata intorno al IV secolo dai Romani, che tracciarono i vasti confini dell’Impero, anche per seguirne l’espansione militare. Nel Cinquecento fu riprodotta su un rotolo di pergamena, attualmente conservato alla Biblioteca Nazionale di Vienna. La Tabula Peutingeriana è una lunga striscia di pergamena che su un’immagine cartografica fatalmente deformata del mondo antico raffigura non solo la rete stradale dell’impero romano, ma anche gli itinerari che attraversano le regioni esterne all’impero fino ai limiti orientali della terra abitata, mostrando le terre dalla Spagna alla Cina.
Oggi la Tabula è conservata alla Hofbibliothek di Vienna e dal 2007 è nell’Elenco delle Memorie del mondo dell’Unesco. In Museo è esposta una copia della tavola di 1×12 metri.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI