Al Gavazzeni debutta il musical "Notti di luna" - BergamoNews
venerdì
28
Aprile

Al Gavazzeni debutta il musical “Notti di luna”

venerdì
28
Aprile
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONDIVIDI

Venerdì 28 aprile alle 21 al cineteatro Gavazzeni di Seriate debutterà il musical “Notti di luna”, scritto e diretto da Andrea Tortora. È la storia di Elisa, una giovane ragazza che ama cantare e vuole far di tutto per lanciarsi nel mondo della musica. È orfana di madre, morta di cancro pochi mesi dopo averla data alla luce.
Il padre, veterano di guerra, non accetta questa sua scelta impedendole in tutti i modi di esibirsi.
Poco dopo lei conosce un certo Alessandro, un ragazzo dolce e socievole, con il quale intraprende una relazione. Sarà proprio lui a darle coraggio e a spingerla a inseguire il suo sogno, oltre che ad affrontare suo padre per scoprire quali segreti nasconde, e per ritrovare il rapporto perso con lui.
Il biglietto di ingresso è di 9 euro.
L’esibizione concluderà l’edizione 2017 della rassegna “Spazio ai giovani”, promossa dal cineteatro Gavazzeni con l’assessorato alla cultura del Comune di Seriate e dedicata al teatro giovanile.
Parte del ricavato verrà devoluto al reparto oncologico pediatrico dell’ospedale Papa Giovanni XXIII.
La prevendita dei biglietti è aperta al cineteatro Gavazzeni, a Seriate in via Marconi, 40. La biglietteria è aperta da lunedì a venerdì dalle 20.30 alle 23, sabato e domenica dalle 14.30 alle 23.30.
Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035294868.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it