BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Downton Abbey

A Torre Boldone “Cinema di qualità” e film per famiglie

16/01 » 15/03/20

EVENTO A PAGAMENTO
, :

Inizia la programmazione invernale dell’Auditorium Sala Gamma di Torre Boldone. Il giovedì sera, alle 21, torna la rassegna “Cinema di qualità”: in cartellone ci sono 7 proiezioni dal 16 gennaio al 27 febbraio.

Ecco il programma.

– 16 gennaio “La belle époque” (110min – Commedia Francia).
Victor, un sessantenne disilluso, vede la sua vita sconvolta il giorno in cui Antoine, un brillante imprenditore, gli propone qualcosa del tutto inedito: mescolando artifici teatrali e ricostruzione storica, ha la possibilità di tornare indietro nel tempo, al periodo che più preferisce. Victor sceglie allora di rivivere la settimana più memorabile della sua esistenza: quella in cui, 40 anni prima, ha incontrato il grande amore…

– 23 gennaio “L’ufficiale e la spia” (132min – Storico – Usa).
Il 5 gennaio 1895 il capitano Alfred Dreyfus, un giovane soldato ebreo, viene accusato di essere una spia della Germania e condannato all’ergastolo sull’Isola del Diavolo. Tra i testimoni della sua umiliazione vi è Georges Picquart, che è promosso invece alla direzione dell’unità di controspionaggio militare che lo ha incastrato. Quando però scopre che informazioni segrete arrivano ancora ai tedeschi, Picquart viene trascinato in un pericoloso labirinto di inganni e corruzione che minaccia non solo il suo onore ma anche la sua stessa vita.

– 30 gennaio “#AnneFrank vite parallele” (92min – Documentario – Italia).
Anne Frank, nata a Francoforte il 12 giugno 1929, avrebbe compiuto 90 anni nel 2019. Il docu-film la racconta attraverso le pagine del suo diario: un testo straordinario che ha fatto conoscere a milioni di lettori in tutto il mondo la tragedia del nazismo, ma anche l’intelligenza brillante e il linguaggio moderno di una ragazzina che voleva diventare scrittrice. La storia di Anne si intreccia con quella di 5 sopravvissute all’Olocausto, bambine e adolescenti come lei, con la stessa voglia di vivere e lo stesso coraggio: Arianna Szörenyi, Sarah Lichtsztejn-Montard, Helga Weiss e le sorelle Andra e Tatiana Bucci. Come sarebbe stata la vita di Anne Frank se avesse potuto vivere dopo Auschwitz e Bergen Belsen? Cosa ne sarebbe stato dei suoi desideri, delle speranze di cui scriveva nei suoi diari? Cosa ci avrebbe raccontato della persecuzione, dei campi di concentramento? Come avrebbe interpretato la realtà attuale, il rinascente antisemitismo, i nuovi razzismi?

– 6 febbraio “Tutto il mio folle amore” (97min – Drammatico – Italia).
Il racconto della straordinaria avventura di un padre e un figlio con problemi di autismo (che dall’Italia dell’Est arrivano fino alle strade deserte dei Balcani) e del loro rapporto tenero, divertente, problematico e fuori dagli schemi. Dietro di loro, nel tentativo di raggiungerli, anche la madre e il nuovo compagno affronteranno un viaggio altrettanto imprevedibile. In quest’avventura tutti dovranno fare i conti con se stessi e con il proprio ruolo di genitori.

– 13 febbraio “Una canzone per mio padre” (112min – Drammatico/Musicale – Usa).
Anche se può contare sul sostegno della sua fede, Bart Millard non ha una vita facile. La fervida immaginazione e la passione per la musica lo aiutano però a sfuggire alla difficile situazione a casa, caratterizzata da un padre violento a cui cerca di avvicinarsi giocando al football. Un infortunio però tronca la sua carriera sul nascere e, spinto da chi intravede in lui grandi potenzialità, riversa le sue attenzioni su un percorso di tipo musicale. Rompendo con il padre e con la fidanzata, Bart decide allora di partire in tour su un vecchio autobus con la sua nuova band, i MercyMe.

– 20 febbraio “Downton Abbey” (122min – Storico/Drammatico – Gran Bretagna).
La famiglia Crawley e i loro fedeli servitori si preparano all’evento più grande della loro vita. La notizia della visita del Re e della Regina d’Inghilterra a Downton Abbey scatena una serie di eventi contrassegnati da scandali, romanticismo e intrighi, in grado di mettere in pericolo il futuro della stessa tenuta.

– 27 febbraio “Sorry we missed you” (100min – Drammatico – Gran Bretagna).
Ricky e la sua famiglia combattono contro i debiti dopo il tracollo finanziario del 2008. Una nuova opportunità appare all’orizzonte grazie a un furgone nuovo che offre a Ricky la possibilità di lavorare come corriere per una ditta in franchise. Si tratta di un lavoro duro ma quello della moglie come badante non è da meno. L’unità familiare è forte ma quando entrambi prendono strade diverse tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura.

Il biglietto di ingresso ai film è di 5 euro (posto unico).

Inoltre, tornano i film rivolti in modo particolare alle famiglie.

– Sabato 18 gennaio alle 21 e domenica 19 gennaio alle 15 “Il primo Natale” (105min – Commedia – Italia).
A Palermo vive Salvo, un ladro di arte sacra, ateo convinto. A Roccadimezzo Sicula, invece, vive padre Valentino, un prete affascinato dalla potenza iconica del presepe. Alla vigilia delle festività natalizie, Salvo non resiste alla tentazione di appropriarsi di una preziosa reliquia che si trova proprio nella chiesa del piccolo paesino di padre Valentino. Scoperto il furto, padre Valentino non ha altra scelta se non quella di gettarsi alla rincorsa del ladro ma, così facendo, per magia, o per chissà quale altra ragione, i due si ritroveranno catapultati nella Palestina dell’anno zero, a pochi giorni prima della nascita di Gesù.

– Domenica 9 febbraio alle 15 “Pinocchio” (125min – Fantastico – Italia).
Geppetto, un vecchio intagliatore, riceve un pezzo di legno perfetto per il suo prossimo progetto: un burattino. Una volta terminata l’opera, accade qualcosa di magico: il burattino prende vita e inizia a parlare, camminare, correre e mangiare, come qualsiasi bambino. Geppetto lo chiama Pinocchio e lo alleva come un figlio. Per Pinocchio, però, non è facile essere un bravo bambino: lasciandosi portare facilmente sulla cattiva strada, capitombola da una disavventura all’altra in un mondo popolato di fantasiose creature. La sua più cara amica, la Fata Turchina, cercherà di fargli capire come il suo sogno di divenire un bambino vero non potrà mai avverarsi fino a quando non cambierà modo di vivere.

– Domenica 15 marzo alle 15 film a sorpresa.

Il biglietto di ingresso è di 5 euro (posto unico), ridotto a 3 euro per i bambini fino alle scuole elementari.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!