BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Eventi a Bergamo e provincia

A Mozzo incontro con il teologo Vito Mancuso

17/03/16

, : Teatro Agorà - Via San Giovanni Battista, 6, Mozzo, BG, Italia - Inizio ore 20.45

Attenzione l'evento è già trascorso

Proseguono gli appuntamenti della rassegna ““Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano”, organizzata dai Sistemi Bibliotecari di Dalmine e di Ponte San Pietro con la direzione artistica di Eugenio Farina.
Giovedì 17 marzo al cineteatro Agorà di Mozzo in via San Giovanni Battista 6, alle 20.45, si terrà l’incontro con il teologo Vito Mancuso nella serata “Questa vita. Conoscerla, nutrirla, proteggerla”, dal titolo di un suo libro. In particolare si rifletterà sulle due azioni che rendono possibile la vita: il respiro e l’alimentazione. Due gesti, spesso compiuti inconsapevolmente, che esigono, invece, cure, attenzione e consapevolezza. L’invito a prestare attenzione a questi due atti è per il teologo un inno alla vita. Una vita che – spiega Mancuso – sul nostro pianeta è in pericolo per causa di noi umani e delle idee sbagliate che ospitiamo nella mente, perché alimentazione, evoluzione, ecologia, economia, politica e giustizia sociale sono strettamente collegate tra loro. È necessario quindi cogliere il ruolo essenziale delle relazioni e dell’armonia per rinnovare profondamente il senso del nostro essere qui e i rapporti con gli altri viventi, siano umani, animali o vegetali. La serata è ad a ingresso libero fino esaurimento posti.
Vito Mancuso, teologo, è stato docente di Teologia moderna e contemporanea presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano dal 2004 al 2011. I suoi scritti hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico, in particolare L’anima e il suo destino (2007), Io e Dio Una guida dei perplessi (2011), Il principio passione La forza che ci spinge ad amare (2013), tre bestseller da oltre centomila copie con traduzioni in diverse lingue. Il suo pensiero è oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche, sia in campo etico sia in campo strettamente dogmatico. Dal 2009 è editorialista del quotidiano “la Repubblica”. Il suo ultimo libro è Dio e il suo destino (Garzanti Editore, novembre 2015). Dal 2013 al 2014 è stato docente di Storia delle dottrine Teologiche presso l’Università degli Studi di Padova.
I prossimi appuntamenti di “Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano”, tutti a ingresso libero, sono per venerdì 18 marzo a Curno, alla cooperativa Il Sole e la Terra al centro commerciale Zebra con “Le tre agricolture: contadina, industriale, ecologica”, incontro con lo storico Pierpaolo Poggio e il fondatore della cooperativa agricola Iris, Maurizio Gritta e sabato 19 marzo con lo spettacolo “In capo al mondo. In viaggio con Walter Bonatti” della compagnia Teatro Invito, in programma a Valbrembo alla sala teatrale dell’oratorio Giovanni XXIII in via Roma 38, alle 20.45. “Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano” porterà fino al 28 maggio, nelle biblioteche, nei teatri e nelle piazze dei comuni della provincia bergamasca che fanno capo ai Sistemi Bibliotecari di Dalmine e Ponte San Pietro, incontri con giornalisti, scrittori, studiosi; spettacoli teatrali, anche dedicati ai più piccoli; serate con letture e musiche dal vivo per offrire tra profondità e leggerezza, impegno e divertimento, degli spunti di riflessione, slanci di speranza e fiducia verso un mondo capace di più umanità, pace, dialogo, solidarietà e di maggior rispetto nei confronti dell’ambiente e di tutti gli esseri viventi.
La rassegna “Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano” è organizzata dalla Biblioteca Centro Sistema di Dalmine e dalla Biblioteca Centro Sistema di Ponte San Pietro con l’adesione e il contributo dei comuni di Almè, Almenno San Bartolomeo, Almenno San Salvatore, Arcene, Azzano San Paolo, Boltiere, Bonate Sotto, Brembate di Sopra, Capriate san Gervasio, Caprino Bergamasco, Cologno al Serio, Corna Imagna, Curno, Dalmine, Madone, Mapello, Mozzo, Osio Sotto, Paladina, Ponte San Pietro, Presezzo, Stezzano, Suisio, Treviolo, Valbrembo, Verdellino Zingonia, Verdello, Villa d’Almè; con il sostegno di: avvocato Perla Sciretti di Milano, Antica Osteria “Giubì” di Almenno San Bartolomeo, Bed & Breakfast “Al Vecchio Molino” di Valbrembo e la cooperativa “Il Sole e la Terra”di Curno; in collaborazione con Cooperativa Sociale Zero Venti, Centro Studi Valle Imagna, In Tempore Organi, I libri di Mauro di Dalmine e in collaborazione e con il contributo di Associazione Almè per i ragazzi Bielorussi di Almè, Fondazione Aiutiamoli a Vivere – Comitato di Villa d’Almè, Associazione Aiutiamoli a Vivere – Comitato di Bonate Sopra.
Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.6224840 / 035.610330 oppure inviare un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica info@tierranuoverotte.it.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!