Quantcast
A Bergamo due week-end di visite guidate nei luoghi di Lorenzo Lotto - BergamoNews
Cultura e spettacolo
sabato
14
Maggio
domenica
29
Maggio

A Bergamo due week-end di visite guidate nei luoghi di Lorenzo Lotto

Evento Terminato

sabato
14
Maggio
domenica
29
Maggio
  • DOVE
  • QUANTO
  • CONDIVIDI

Bergamo. Accademia Carrara, museo che custodisce tra i più importanti nuclei di opere di Lorenzo Lotto, celebra il pittore veneziano, attivo a Bergamo per oltre un decennio, con un progetto a cura di M. Cristina Rodeschini, direttore del museo, con Luca Brignoli, storico dell’arte. Un’iniziativa realizzata in collaborazione con Comunità Domenicana di Bergamo – Ordine dei Predicatori, parrocchia di Sant’Alessandro della Croce e parrocchia di Sant’Alessandro martire in Cattedrale.

Il periodo lungo oltre un decennio, compreso tra il 1513 e il 1525, fu per Lotto uno dei periodi più felici della sua carriera: il progetto offre la straordinaria opportunità di conoscere 10 opere e un ciclo di affreschi lotteschi con un itinerario che, a partire da Città Bassa, passando per le opere custodite in alcune chiese oltre che nelle sale di Accademia Carrara, fino ad arrivare in Città Alta, permette di approfondire uno dei più noti artisti del Rinascimento italiano e Bergamo, con la guida degli educatori museali di Accademia Carrara.

L’itinerario guidato inizia con la Pala Martinengo (1513-1516) nella chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano e prosegue con la chiesa di Santo Spirito e la chiesa di San Bernardino dove si ammireranno le due pale d’altare realizzate nel 1521. Si arriverà quindi in Accademia Carrara, per apprezzare l’eccezionale nucleo di capolavori tra i quali: Ritratto di giovane (1498-1500 circa), Ritratto di Lucina Brembati (1520-1521 circa), Nozze mistiche di Santa Caterina d’Alessandria con il ritratto di Niccolò Bonghi (1523) e Sacra Famiglia con Santa Caterina (1533). Il percorso si conclude in Città Alta presso la Chiesa di San Michele al Pozzo Bianco.

Percorso Lotto vuole essere la prima iniziativa di un progetto più ampio dedicato all’artista in vista del 2023, anno che vedrà Bergamo Capitale Italiana della Cultura insieme a Brescia. Il museo sarà impegnato nella valorizzazione del patrimonio artistico lottesco in connessione con il territorio, anche grazie alla collaborazione con la rete dei comuni bergamaschi, in cui si trovano importanti opere dell’artista veneziano (Trescore Balneario, Caprino Bergamasco, Credaro, Ponteranica).

Illustrando questo progetto, M. Cristina Rodeschini afferma: “La presenza di Lorenzo Lotto a Bergamo per oltre un decennio è un fatto di eccezionale portata per la città e per i territori che la circondano. Il sorprendente lascito dell’artista veneziano, tra i più moderni e originali del Cinquecento italiano, si traduce in un percorso che si dipana fulgidamente da Città Bassa a Città Alta. Accademia Carrara invita il pubblico a visitare il museo e le chiese cittadine in una prova generale che prelude all’offerta di un itinerario di visita dedicato a Lotto, atteso da tempo. Naturale e conseguente sarà la connessione con la provincia di Bergamo disseminata di affascinanti tesori lotteschi”.

“L’iniziativa di Accademia Carrara – osserva l’assessore alla cultura del Comune di Bergamo, Nadia Ghisalberti – è un modo per assaporare nuovamente la bellezza delle opere di Lorenzo Lotto, uno degli artisti più amati e originali che hanno operato in terra bergamasca. I quattro incontri conducono curiosi e appassionati in una piacevole passeggiata guidata che consente di riscoprire non solo l’affascinante produzione del noto pittore rinascimentale ma anche le più importanti chiese della città, con i loro patrimoni storico-artistici di grande valore, senza farsi mancare una imprescindibile tappa nel nostro museo”.

Percorso Lotto-Bergamo
sabato 14 e domenica 15 maggio alle 15.30
sabato 28 e domenica 29 maggio alle 15.30

Le Tappe

– Chiesa di San Bartolomeo – Largo Bortolo Belotti, 1
Pala Martinengo Colleoni , Madonna col Bambino, dieci santi e angeli

– Chiesa di Santo Spirito – Via Torquato Tasso, 100
Madonna col Bambino, i santi Caterina d’Alessandria, Agostino, Sebastiano, Antonio Abate, Giovannino e angeli

– Chiesa di San Bernardino – Via Pignolo, 57
Madonna col Bambino e i santi Giuseppe, Bernardino da Siena, Giovanni Battista, Antonio Abate e cinque angeli

– Accademia Carrara – Piazza Giacomo Carrara 82, Sala 14 e sala 15
Ritratto di giovane
Ritratto di Lucina Brembati
Sacra Famiglia con santa Caterina d’Alessandria
Scomparti della Predella della Pala Martinengo Colleoni
Nozze mistiche di santa Caterina d’Alessandria con un angelo, alla presenza di Nicolò Bonghi

– Chiesa di San Michele al Pozzo Bianco – Via Porta dipinta, 45
Decorazione sommitale della cappella della Vergine della chiesa di San Michele al Pozzo Bianco

Prenotazione obbligatoria whatsApp 328 1721727 – prenotazioni@lacarrara.it

Il percorso si attiva senza un numero minimo di iscritti, con avviso entro venerdì, pagamento anticipato, con bonifico bancario entro il mercoledì precedente la visita.

Durata: 2 ore e 30 minuti, spostamenti compresi.

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI