75°anniversario del combattimento alla Malga Lunga - BergamoNews
domenica
10
Novembre
domenica
17
Novembre

75°anniversario del combattimento alla Malga Lunga

domenica
10
Novembre
domenica
17
Novembre
  • DOVE
  • CONDIVIDI

Il 17 novembre prossimo ricorre il 75° anniversario del combattimento alla Malga Lunga avvenuto il 17 novembre 1944, giorno in cui la Malga Lunga, sita sul Monte di Sovere, viene attaccata di sorpresa da ingenti forze fasciste della Legione Tagliamento, all’interno di massicce operazioni di rastrellamento a danno delle formazioni partigiane.

Sono otto i partigiani della 53^ Brigata Garibaldi “13 Martiri di Lovere” che vengono uccisi dai fascisti: alla Malga Lunga, la Tagliamento uccide a pugnalate i partigiani Mario Zeduri “Tormenta” e il russo “Starik”. Gli altri 6 partigiani catturati (M.O. Giorgio Paglia “Giorgio”, Guido Galimberti “Barbieri”, Andrea Caslini “Rocco” e i russi “Simone”, “Molotov”, “Donez”) furono fucilati il 21 Novembre al cimitero della frazione Volpino di Costa Volpino. Il 20 Novembre 1944 furono catturati i fratelli Pellegrini (“Falce” e “Martello”) e fucilati anche loro il 21 Novembre al cimitero di Lovere.

Quest’anno, in occasione del 75° anniversario, per non dimenticare e commemorare il sacrificio dei partigiani per la causa di Liberazione dal Nazifascismo, l’ANPI Provinciale di Bergamo ha inteso organizzare una serie di incontri ed eventi, patrocinati dal Comune di Sovere e dal Comune di Gandino, che partiranno domenica 10 novembre 2019.

Di seguito il programma dettagliato delle varie iniziative che culminerà con la commemorazione del 17 novembre 2019:

1. Domenica 10 novembre 2019, ore 09.00, ritrovo parcheggio della piazzetta Giuseppe Brighenti “Brach” a Fanovo (BG). CAMMINATA MARIO ZEDURI “TORMENTA” da Endine Gaiano (località Fanovo) alla Malga Lunga. A cura di Sezione ANPI Endine Gaiano;

2. Lunedì 11 novembre 2019, ore 21.00, Biblioteca Comunale, Piazza Vittorio Veneto 9, Gandino (BG). Presentazione del libro MUSSOLINI HA FATTO ANCHE COSE BUONE di Francesco Filippi. Nell’ambito di Macerie. Il ritorno dei fascisti in Europa – Edizione 2019. A cura di ANPI Provinciale di Bergamo in collaborazione con Sezione ANPI Valgandino;

3. Venerdì 15 novembre 2019, ore 21.00, Biblioteca Comunale, Piazza Vittorio Veneto 9, Gandino (BG). Presentazione del sentiero partigiano IN CAMMINO PER LA LIBERTÀ – UN PERCORSO STORICO SULLE ORME DEI PARTIGIANI. A cura di ANPI Provinciale di Bergamo e Comune di Gandino, con il contributo di Fondazione Comunità Bergamasca;

4. Sabato 16 novembre 2019, ore 09.00, Malga Lunga. LA RESISTENZA BERGAMASCA. PRIMA TAPPA DEL PERCORSO DI MEMORIA CIVILE “CERTE LUCI NON PUOI SPEGNERLE”. A cura di ACLI Bergamo in collaborazione con ANPI Provinciale di Bergamo;

5. Domenica 17 novembre 2019, ore 10.30, Malga Lunga. CELEBRAZIONE DEL 75°ANNIVERSARIO DEL COMBATTIMENTO ALLA MALGA LUNGA. Ore 10.30 Deposizione corone alle lapidi che ricordano i Caduti
Ore 10.45 Saluti delle autorità
Ore 11.00 Intervento di Mauro Magistrati Presidente Provinciale ANPI Bergamo Ore 11.15 Intervento ufficiale del Sen. ANTONIO MISIANI Viceministro all’Economia.
La Malga Lunga è raggiungibile in auto dalla carrozzabile che sale da Gandino fino alla località di Teade di Valpiana, quindi a piedi per circa 15/20 min. su sentiero o strada asfaltata. Le autovetture devono essere munite dell’apposito “Gratta e sosta” acquistabile a Gandino. È previsto un servizio di trasporto per l’ultimo tratto.

 

 

segnala il tuo evento gratuitamente +

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it