BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Natale green a Le Due Torri: meno plastica negli addobbi, sociale e chiuso il 26 dicembre

Il centro commerciale di Stezzano punta sul rispetto per l’ambiente, per i dipendenti e le loro famiglie, per il territorio e per il sociale

Rispetto per l’ambiente, per i dipendenti e le loro famiglie, per il territorio, per il sociale. Il centro commerciale “Le Due Torri” di Stezzano si caratterizza anche quest’anno per la sua grande attenzione ai dettagli. Costante è la ricerca di politiche che vadano in direzione della sostenibilità, del rispetto dell’ambiente, della soddisfazione dei bisogni non solo dei clienti, ma anche del personale che quotidianamente lavora nello shopping center. Senza dimenticare il sostegno alle diverse realtà del territorio, il coinvolgimento, l’inclusione, la sensibilizzazione del grande pubblico circa le tematiche sociali.

Nel mese di dicembre questo approccio si concretizza attraverso diverse iniziative.

DECORAZIONI NATALIZIE E CARTA PER I REGALI ECOSOSTENIBILI:

Quest’anno si è cercato di ridurre al minimo l’utilizzo della plastica nelle decorazioni natalizie, privilegiando addobbi in materiale organico e naturale. “Le classiche palline sono state sostituite con decori in legno e in miscele di materiale organico, mentre per l’illuminazione è stato mantenuto l’impianto a led a bassissimo consumo – spiega Davide Garavaglia, fornitore degli allestimenti natalizi – Questa nuova politica ha permesso di ridurre l’utilizzo della plastica del 90 per cento rispetto agli scorsi anni”.

La carta regalo utilizzata per il confezionamento dei pacchi è riciclabile ed ecosostenibile.

“Le Due Torri” non è nuovo a iniziative green, tanto da aver ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali per l’attenzione alle pratiche legate alla sostenibilità ambientale. Il centro commerciale di Stezzano ha ottenuto infatti la certificazione Breem con valutazione “Excellent” nel 2017, raggiungendo così la vetta della classifica italiana degli edifici e delle gestioni green nell’universo retail.

Attenzione alla raccolta e selezione dei rifiuti prodotti, uso consapevole e controllato dell’acqua con particolari sistemi anti-spreco, impianto di illuminazione interno ed esterno a led, corsi di raccolta differenziata e piazzola ecologica interna, riscaldamento e condizionamento geotermico, bus navetta. Da anni e ancora prima che l’attenzione mediatica si focalizzasse sui problemi legati all’ambiente, il centro commerciale “Le Due Torri” ha attivato politiche che gli permettono di inquinare meno di un condominio.

CHIUSURA IL 26 DICEMBRE – In controtendenza rispetto alle altre realtà commerciali, lo shopping center di Stezzano ha scelto anche quest’anno di rimanere chiuso il giorno di Natale e quello di Santo Stefano. Un segno di grande attenzione soprattutto nei confronti dei propri dipendenti e degli operatori che svolgono la loro attività all’interno del centro. “Le Due Torri” è da sempre un centro dedicato alle famiglie, comprese quelle di chi nello shopping center ci lavora. “Questa positiva soluzione viene incontro alle esigenze dai dipendenti, dalle organizzazioni sindacali, al fine di garantire il giusto e corretto riposo a tutti i lavoratori. Logico che se si creassero nelle prossime settimane o nei prossimi anni delle situazioni differenti a livello concorrenziale, la questione potrebbe essere rivista”, dichiara il direttore del centro Roberto Speri.

MOSTRA ESPONIAMOCI – Dal 27 novembre al 4 dicembre, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, il centro commerciale di via Guzzanica ha aperto ancora una volta le sue porte ad un’iniziativa di grande valore sociale. Ha fornito infatti la location per una mostra di quadri dipinti dai ragazzi che frequentano lo Spazio Autismo di Bergamo, dando loro anche la possibilità di collaborare per qualche ora al giorno con alcuni punti ristoro del centro. Un modo per mostrare al grande pubblico le abilità artistiche e lavorative acquisite da questi giovani e per sensibilizzare i clienti del centro commerciale sui temi legati alla disabilità. “Questa iniziativa è per noi molto importante e consente di raccontare in modo sereno le capacità delle persone con autismo di produrre oggetti di valore – ha dichiarato Maria Carolina Marchesi, responsabile scientifico del Centro Spazio Autismo -. Il centro commerciale “Le Due Torri” ha già dato in passato la sua disponibilità ad accogliere le nostre proposte consentendo alle persone con disabilità di diventare protagoniste e dimostrando una grande sensibilità nei confronti dei temi legati al sociale”.

COLLABORAZIONE CON EOS – Anche quest’anno “Le Due Torri” attiverà per il mese di dicembre la collaborazione con l’associazione Eos Onlus – Stella del Mattino. I volontari dell’associazione realizzeranno bellissimi pacchetti natalizi chiedendo un’offerta libera per raccogliere fondi da destinare al progetto La Casa di Leo di Treviolo, dedicato alle famiglie di bambini soggetti a lunga ospedalizzazione.

L’attività di confezionamento dei pacchetti natalizi che da anni il centro commerciale “Le Due Torri” ci consente di svolgere, è un’iniziativa che ci aiuta nella costante ricerca di fondi necessari per mantenere e ampliare i servizi destinati alle famiglie ospiti della Casa di Leo”, dichiara Susanna Berlendis, presidente di Eos e mamma del piccolo Leo, scomparso a 10 anni a causa di una malattia rara.

UN MESE DI DEGUSTAZIONI – Per tutto il mese di dicembre, ogni fine settimana sarà dedicato a degustazioni gratuite offerte a tutti i clienti del centro. Il sabato si potranno assaggiare prodotti tipici lombardi, salumi, formaggi, vino, prodotti da forno e molto altro ancora. Le domeniche invece saranno dedicate ai golosi: ci sarà infatti una selezione di irresistibili dolci tipici natalizi.

Venire a “Le Due Torri” significa fare una scelta in direzione della sostenibilità e non solo per quanto riguarda l’ambiente – conclude Speri -. Le numerose e variegate proposte che riserviamo da sempre ai nostri clienti, rendono il momento dello shopping un’esperienza diversa, piacevole per tutta la famiglia. Le collaborazioni con gli enti benefici consentono a chi frequenta il centro di pensare anche a chi è più sfortunato, contribuendo a progetti di grande valenza sociale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.