BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Il piccolo genio è tornato con la sua energia inarrestabile: nuova Yaris ti aspetta da Sarco fotogallery

La vettura si rinnova sul mercato grazie a un sistema ibrido completamente nuovo e uno stile più vicino alle esigenze e al gusto della clientela più giovane

Più efficienza, meno consumi e prestazioni migliori su strada: è questa la sfida per la quarta generazione di Toyota Yaris, la compatta giapponese che si rinnova sul mercato grazie a un sistema ibrido completamente nuovo e uno stile più vicino alle esigenze e al gusto della clientela più giovane.

Per la piccola di Nagoya è un po’ come tornare indietro al 1999, quando per la prima volta fece il suo (fortunato) debutto sul mercato italiano che, da allora, diventerà il più significativo in Europa: Yaris è sempre più marchio nel marchio, con all’attivo già più di un milione di clienti nel Bel Paese.

Esteticamente più sportiva e dinamica, la nuova Yaris Hybrid ha più carattere ma ha mantenuto una lunghezza inferiore ai 4 metri: leggermente più larga e bassa, senza condizionare l’abitabilità interna o la capienza del bagagliaio (rimasto a 286 litri) grazie alla nuova piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture).

Ma le novità sono, soprattutto, quelle “invisibili”: motore a tre cilindri, 1.5 con una potenza complessiva di 116 cavalli e una batteria agli ioni di litio. Un elettrico sostenuto, se necessario dal motore termico. Tutte combinazioni che le danno più sprint e le permettono di arrivare fino a 130 chilometri orari in veleggiamento (contro i 60 della precedente versione). Da segnalare anche la presenza di una versione 1.0 benzina da 72 cavalli.

Yaris Hybrid conferma una volta di più che per Toyota la sicurezza non è un optional: ai vertici nel suo segmento, tra i sistemi di assistenza alla guida di serie troviamo il Cruise Control Adattivo Full Range con Stop&Go, il Sistema di Mantenimento Attivo della corsia, sistema antitamponamento, la segnalazione e frenata d’emergenza diurna e notturna di pedoni e ciclisti, correttore automatico degli abbaglianti e un airbag tra i due sedili anteriori per mettere al riparo anche da eventuali impatti laterali tra le teste.

Guardando agli interni, la logica è razionale e ordinata in perfetto stile giapponese, con uno schermo centrale da 8 pollici per accedere a tutte le info della vettura: bella l’impugnatura del volante, dove sono incastonati diversi tasti a portata di pollice che consentono modifiche alle impostazioni senza mai staccare le mani.

Tra gli optional, poi, sono stati aggiunti tasselli che mancavano sulla versione precedente, ma importanti se si vuole spostare il target sulla clientela giovane, quali smartphone integration, Apple Car Play e Android Auto.

Con la nuova Yaris, infine, Toyota introduce anche il rivoluzionario programma “WeHybrid”, che vuole spingere a un livello superiore i vantaggi per chi sceglie una vettura ibrida: si tratta di un ecosistema di tecnologie e servizi pensati per favorire la mobilità sostenibile a zero emissioni grazie allo stile di guida del cliente.

Si passa da una copertura RCA completa che basa il premio esclusivamente sul chilometraggio percorso con motore termico acceso (rendendo gratuiti quelli fatti completamente in elettrico), alla possibilità di ottenere sconti sulla manutenzione a fronte di una percorrenza chilometrica in elettrico di almeno il 50%. O ancora l’accumulo di “crediti green” sfruttando il motore elettrico da tramutare in voucher per il pagamento di parcheggi o l’acquisto di biglietti dei mezzi pubblici o di eventi.

Senza dimenticare, comunque, vantaggi e agevolazioni locali e nazionali che già sono riservati ai possessori di un’auto ibrida.

I prezzi? Quello di ingresso per la ibrida è 21.500 euro, che si alza di circa quattromila euro per l’allestimento Premiere top di gamma: con Hybrid bonus ed ecobonus statale però, si possono ottenere sconti anche oltre 5.000 euro.

Già da qualche settimana la vettura è disponibile in anteprima da Sarco negli showroom di Curno, Seriate e Treviglio, ed è anche possibile prenotare una prova in strada per scoprire la tecnologia Full Hybrid Electric Toyota.

Per tutte le informazioni sarco-toyota.it

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.