BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Festival del folclore: protagonisti gruppi da Irlanda del Nord, Messico, Bolivia e Serbia

La kermesse, giunta al 37esimo anno, si svolgerà da lunedì 19 a lunedì 26 agosto proponendo un ricco programma di spettacoli sul territorio bergamasco.

È tutto pronto per la nuova edizione del festival internazionale del folclore e delle tradizioni. La kermesse, giunta al 37esimo anno, si svolgerà da lunedì 19 a lunedì 26 agosto proponendo un ricco programma di spettacoli sul territorio bergamasco.

L’iniziativa, organizzata dal Ducato di Piazza Pontida in vista della festa di sant’Alessandro, patrono di Bergamo, vedrà protagonisti la Celtic Flair Jordan Academy dall’Irlanda del Nord, il Folk dance group “Srem” dalla Serbia, la Compania de danza folklorica Tierra Mestiza – Mexico dal Messico e il gruppo Cultural folklorico dalla Bolivia.

Il festival, itinerante, farà tappa in diverse locations, spaziando dalle Valli alla Bassa, dall’Hinterland all’Isola.

Più precisamente, la Celtic Flair Jordan Academy si esibirà lunedì 19 a Valgreghentino, sul confine tra Bergamo e Lecco; mercoledì 21 a Paladina; sabato 24 a Chignolo d’Isola; e domenica 25 a Roncola.

La Compania de danza folklorica Tierra Mestiza – Mexico sarà in scena martedì 20 agosto a Pognano; mercoledì 21 a Gromo; giovedì 22 a Paladina; sabato 24 a Ponte San Pietro; e domenica 25 a Covo, mentre il Folk dance group “Srem” – Serbia si esibirà mercoledì 21 a Zanica; sabato 24 a Romano di Lombardia; e domenica 25 a Paladina.
Altro protagonista sarà il gruppo Cultura folklorico – Bolivia, che porterà tutta la sua energia a Paladina sabato 24 agosto.

Festival del folclore

Anche quest’anno, inoltre, torna il “Festival nel festival”, che propone spettacoli all’Oriocenter. Martedì 20 alle 16 sarà protagonista la Celtic Flair Jordan Academy, giovedì 22 alla stessa ora sarà la volta del Folk dance group “Srem” e venerdì 23 la Compania de danza folklorica Tierra Mestiza – Mexico, mentre domenica 25 si concluderà con i Cultural Folklorico – Bolivia.

Festival del folclore

Non è tutto: il Ducato di Piazza Pontida è impegnato anche nella valorizzazione dell’opera. In quest’ambito spicca la prima rappresentazione della “Cavalleria Rusticana”, di Pietro Mascagni, in piazza Vecchia lunedì 19 agosto alle 21 (biglietto di ingresso a 25 euro nel primo settore e 20 euro nel secondo). La prova generale avrà luogo domenica 18 alle 20 al teatro Gavazzeni di Seriate (ingresso a 5 euro).

Domenica 18 agosto alle 18 a Oriocenter si terrà un flash-mob dell’opera con cantanti, orchestra e coro che si esibiranno all’improvviso tra i carrelli della spesa e i banchi dei vari negozi. Sempre a Oriocenter sino al 17 agosto sarà allestita un’esposizione dei costumi dello spettacolo realizzati dalla scuola Silv – design di moda di Bergamo.

In programma, poi, ci sono molti altri spettacoli in grado di soddisfare ogni preferenza. Martedì 20 agosto alle 21 sotto il portico di Palazzo della Ragione verrà proposto “Come sempre a Bergamo”, Bergamo ed i bergamaschi in un racconto di Gabriele Laterza”, con accompagnamento musicale di Savino Acquaviva.

Il giorno seguente, mercoledì 21 alle 21 al monastero di Astino la commedia “Storia del santo traditore”, spettacolo teatrale sul brigante Pacì Paciana, mentre giovedì 22 alle 21 in piazza Vecchia “Una serata italiana”, concerto offerto dal Corpo bandistico di Oltre il Colle per raccontare la bellezza del nostro Paese attraverso la musica.

Venerdì 23 alle 21 le delegazioni di tutti i gruppi partecipanti al festival verranno ricevuti nella residenza municipale di Bergamo, seguirà il saluto del sindaco e avrà luogo lo scambio di doni. La sera l’appuntamento è in piazza Vecchia: alle 20.45 ci sarà un grande spettacolo con tutti i gruppi folk protagonisti di questa edizione del festival. Domenica 25 agosto alle 10.30 verrà celebrata la messa al duomo di Bergamo con la partecipazione di tutti i gruppi; alle 16 in piazza Vecchia ci sarà uno spettacolo degli Sbandieratori Torre dei Germani di Busnago, mentre alle 20.45 in piazza Pontida la giornata si concluderà con un concerto della Fanfara “Città dei Mille” di Bergamo.

Infine, lunedì 26 agosto, festa di Sant’Alessandro, il programma prevede: alle 12 il saluto alle autorità civili e religiose davanti al duomo di Bergamo; alle 16.30 la sfilata di tutti i gruppi nel centro di Bergamo dal Quadriportico del Sentierone a Piazza Pontida; dove ognuno di loro potrà ancora esibirsi al termine dell’allegro corteo.

Per avere ulteriori informazioni consultare il sito www.ducatodipiazzapontida.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.