BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Come realizzare un profumo naturale per la casa

La preparazione è semplice ed è possibile scegliere l’olio essenziale che si preferisce, oppure creare un mix di essenze secondo le proprie esigenze

Se state pensando di creare un buon profumo per la vostra abitazione o per una stanza in particolare, in questo articolo vi spieghiamo il metodo semplice ed efficace per realizzare la fragranza che desiderate.

La preparazione è semplice ed è possibile scegliere l’olio essenziale che si preferisce, oppure creare un mix di essenze secondo le proprie esigenze. Ricordiamo, infatti, che gli oli essenziali possono svolgere anche un’azione terapeutica, ed è quindi meglio rispettare alcune regole.

Per esempio, le donne in stato gestazionale dovrebbero usare solo alcuni tipi di essenze, tra cui la camomilla o la lavanda, mentre se avete intenzione di stare al sole in spiaggia, meglio evitare di usare l’essenza di finocchio, limone o pompelmo.

Se avete dei dubbi o volete saperne di più, il nostro consiglio è quello di chiedere il parere del vostro medico o di un bravo erborista.

Ora, però, scopriamo come creare fragranze naturali per il nostro ambiente domestico.

La passione per il fai da te

La nostra casa è spesso soggetta alla presenza di cattivi odori che possono provenire dalla cucina oppure dal bagno. Se poi ci sono anche cani e altri animali domestici a popolarla, è facile che nella nostra abitazione non ci sia sempre un profumo di fiori.

Se, quindi, siete amanti della pulizia e desiderate che la vostra casa profumi con poco, ecco come si prepara una fragranza per ambienti in poche semplici mosse.

Gli ingredienti per preparare il nostro profumo sono:

– 50 ml di alcool etilico 95°
– 
10-20 gocce di olio essenziale
– 
mezzo litro di acqua
– 
batuffoli di cotone o bastoncini di legno
– 
contenitore

Amalgamare gli ingredienti

Prima di procedere con la creazione del vostro profumo fai da te, è preferibile bagnare con l’alcol etilico il batuffolo di cotone e passarlo intorno alla superficie interna della ciotola, in modo tale da creare un ambiente sterile e senza odori. Lavate sotto l’acqua il contenitore e asciugatelo con cura: adesso è pronto per essere utilizzato.

A questo punto potete iniziare versando nella ciotola circa 50 ml di alcol e 15 gocce di olio essenziale (la quantità di essenza può variare in base all’’intensità del profumo che si desidera creare), mescolando per bene i due ingredienti. Dopodiché si aggiunge circa mezzo litro di acqua continuando a mescolare il composto.

Il vasetto e i bastoncini

Il vostro profumo è pronto per essere travasato in un bel contenitore, meglio se di vetro trasparente, che lo contiene e lo rende anche un oggetto decorativo. È sempre importante anche le presentazione, quindi, cercate un bel contenitore nel quale inserire la vostra personale fragranza per la casa. 

A questo punto è arrivato il momento di diffondere il profumo per la casa, e quindi servono i bastoncini di legno che inserite nella boccetta o nel vasetto di vetro che volete utilizzare.

Potete anche usare dei batuffoli di cotone impregnati di profumo, da lasciare dentro una qualsiasi tazzina. In entrambi i casi vi assicurate che la vostra fragranza venga rilasciata per la casa o all’interno della stanza che desiderate profumare.

Ovviamente, i batuffoli di cotone hanno una durata inferiore, e dopo qualche ora è necessario cambiarli; ciò non accade con i bastoncini di legno, che basta capovolgere di tanto in tanto, per garantire che la fragranza continui a essere sprigionata per la casa. 

Le essenze tra le quali poter scegliere sono davvero molte, da quelle floreali alle più fresche e agrumate, oppure speziate e legnose: sul portale https://buonoedeconomico.it trovate una guida agli acquisti con i migliori oli essenziali sul mercato.

Un’essenza per ogni esigenza

Diversi sono in realtà i prodotti che, all’occorrenza, diventano dei profumatori per ambiente in poche semplici mosse. Se per esempio usate un umidificatore in casa, la soluzione migliore è quella di inserire delle bucce di arancia all’interno della vaschetta con l’acqua, che grazie al calore prodotto dall’apparecchio, rilascia la fragranza di questo frutto.

Potete fare lo stesso con gli altri agrumi, scegliendo tra le bucce di pompelmo, limone o lime. Anche la cannella diventa un prodotto ideale per combattere gli odori in cucina oppure in bagno, e in questo caso basta usare dei bastoncini di questo ingrediente, all’interno di una bacinella con dell’acqua bollente, per far loro emanare l’intensa fragranza.

Menta e rosmarino, al pari della cannella, sono dei profumatori naturali per l’ambiente, ma in questo caso è preferibile farli seccare e metterli dove possono servire; magari, appesi al muro o all’interno di una cesta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.