BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Come fare trading sul mercato azionario ai tempi del coronavirus

Gli analisti consigliano di diversificare gli investimenti ed evitare di effettuare scelte prive di un'accurata informazione

La pandemia da Coronavirus non ha rallentato la compravendita di azioni: il mercato azionario, che come altri ha risentito degli effetti della diffusione del virus nel mondo, nei prossimi mesi potrebbe beneficiare di una netta ripresa, legata soprattutto al settore energetico e all’effetto dei vaccini sul contrasto alla pandemia. Tuttavia, allo stato attuale, gli analisti consigliano di vagliare accuratamente tutti gli asset, diversificando gli investimenti ed evitando di effettuare scelte prive di un’accurata informazione.

Oggi, infatti, grazie alle nuove tecnologie e a piattaforme di trading facilmente accessibili, la compravendita di azioni è aperta a tutti, un trend che, sempre più spesso, spinge molti neofiti a operare dai propri dispositivi. Tuttavia, solo pochi conoscono i fondamenti del trading e le basi dell’analisi tecnica, un limite piuttosto diffuso che non può essere ignorato.

Per evitare che il percorso formativa possa sottrarre tempo all’operatività, i trader inesperti possono usufruire dei cosiddetti segnali di trading: indicazioni stilate dai professionisti del settore che offrono uno spunto aggiuntivo per analizzare l’andamento dei mercati. I segnali operativi di borsa forniscono infatti una serie di indicazioni molto accurate, che permettono di valutare la propria operatività attraverso le strategie di operatori competenti.

Dove trovare i segnali di trading

Grazie al web, oggi è possibile fruire di un numero molto ampio di segnali di trading. Ogni investitore esperto, infatti, ha una propria strategia che in genere condivide soprattutto attraverso canali online. Ad oggi, uno dei portali più interessanti è Segnaliditrading.net, che propone una serie di spunti operativi proprio sul mercato azionario. Inoltre, sul sito Segnaliditrading è sempre possibile trovare diverse opzioni di carattere formativo che aiutano ad affinare il proprio approccio agli investimenti e a operare in maniera autonoma.

Allo stato attuale, una delle risorse più interessanti è quella dei corsi di trading per principianti. Questi percorsi, infatti, sono accuratamente studiati per formare gli investitori sulle basi del trading online e sull’analisi tecnica, due aspetti complementari a un’operatività più sicura sui mercati. In aggiunta, un buon corso di trading sulle azioni aiuta a comprendere la differenza sostanziale fra compravendita di titoli azionari o di CFD, illustrando i motivi per cui un trader dovrebbe preferire i primi o i secondi.

Cos’è un’azione e cosa sono i dividendi

Con il termine di azione, in abito finanziario, ci si riferisce a una quota di capitale di una società quotata in borsa. Di conseguenza, un investitore in possesso di un determinato numero di azioni detiene una parte dell’azienda, e può trarne un beneficio esclusivamente nel momento in cui la società emetta dei dividendi sugli utili. Tuttavia, si tratta di un processo periodico e non regolare, adatto a investitori che operano sui mercati finanziari con tempistiche piuttosto ristrette.

Di conseguenza, la strategia dei dividendi è particolarmente indicata a quegli investitori che hanno poco tempo da dedicare all’attività di compravendita; tuttavia si adatta anche ai neofiti, a patto che abbiano avuto accesso a un corso di formazione di base. Un percorso siffatto aiuta infatti a esaminare i principali aspetti dell’operatività sui mercati azionari e ad evitare le insidie, offrendo un aiuto nell’analizzare le società quotate in borsa prima dell’acquisto, nell’individuare le tempistiche di vendita delle azioni in portafoglio e nel conseguimento di una opportuna gestione del rischio.

Pandemia e trading azionario: l’importanza dei corsi formativi

Naturalmente, per fare trading sulle azioni in un periodo in cui la pandemia da Covid-19 ha esteso i suoi effetti sui mercati mondiali, frequentare un corso sulle azioni può rivelarsi una risorsa. Segnaliditrading.net, ad esempio, offre agli investitori una serie di percorsi strutturati, che possono aiutare a superare questa impasse dalla natura piuttosto complicata.

Nascono così i corsi Dividendi + Screener automatico, per individuare i titoli azionari più affidabili, o i corsi Stop&Go, che aiutano a vagliare tutte le proposte e identificare le azioni sul punto di prendere una direzione definita. Tutti i corsi, naturalmente, si rivolgono sia ai trader alle prime armi sia agli investitori con una certa esperienza e permettono di conseguire, in ogni caso, una strategia operativa personale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.