BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Arredo bagno: i trend protagonisti del 2020

L’arredo bagno 2020 si preannuncia ricco di novità, nuove tendenze e ritorni al passato, con stili e accessori che rivivono una seconda giovinezza

L’arredo bagno 2020 si preannuncia ricco di novità, nuove tendenze e ritorni al passato, con stili e accessori che rivivono una seconda giovinezza. Le innovative strumentazioni tecnologiche hanno permesso di mixare sapientemente design, estetica e funzionalità così da trasformare il bagno non solo in un’area adibita ai bisogni, ma in un arredo completo dal fascino moderno e multifunzionale, per migliorare il benessere personale.

Tra i principali ritorni c’è, ad esempio, quello della vasca da bagno freestanding, un accessorio dal fascino retrò declinato secondo le nuove esigenze moderne. I sanitari sospesi sono soluzioni innovative che stanno trovando una diffusione sempre più ampia grazie alle loro funzioni salvaspazio. C’è poi una vera e propria rivoluzione di natura cromatica, che prevede l’utilizzo di colori soft e tenui, personalizzabili a seconda del bagno e dei gusti personali. Nei seguenti paragrafi analizzeremo i principali trend per l’arredo bagno 2020.

Ritorno della vasca freestanding

Il passato a volte ritorna ed infatti le vasche freestanding, dopo essere cadute nel dimenticatoio per un lungo periodo, sono di nuovo tornate in auge. Come lascia intuire il nome, sono vasche a libera installazione, autonome, indipendenti e non ad incasso, quindi possono essere spostate tranquillamente al centro della stanza. Si possono collocare anche in contesti diversi dal bagno, come nella camera da letto, nel salone davanti al camino e nelle zone più insolite della casa. Sono disponibili forme di varie dimensioni e dai design più variegati: dai modelli ottocenteschi con i piedini elisabettiani, fino ai più moderni dalle linee pulite e lineari. Le nuove vasche freestanding sono realizzate prevalentemente in ghisa, un materiale facilmente lavorabile e con un’ottima resistenza all’usura, alla pressione idraulica ed alla corrosione.

Lavabo da appoggio

Altro trend molto gettonato è il lavabo da appoggio, una soluzione discreta che coniuga estetica e funzionalità. I lavabi da appoggio vengono collocati su un piano che li sostiene ed il rubinetto viene fissato al muro o al piano stesso. Il risultato finale è un arredo leggero, elegante e salvaspazio: la scelta ideale per bagni di piccole dimensioni. I modelli più diffusi hanno una forma ovale o rotonda, ma si può optare anche per forme quadrate, rettangolari o trapezoidali. La scelta è molto ampia anche per quanto riguarda i materiali tra cui scegliere, come la classica ceramica, la pietra, il marmo o l’acciaio.

Sanitari sospesi

Per ottimizzare gli spazi nei bagni di piccole e medie dimensioni ci sono i water ed i bidet sospesi, una soluzione sempre più apprezzata. La praticità è il principale vantaggio dei sanitari sospesi, che conferiscono al bagno un aspetto ordinato, pulito e lineare. Il pavimento sottostante è libero quindi risulta facilitata anche la pulizia; inoltre, purché ci sia spazio a sufficienza, la fruizione del bagno resta accessibile anche alle persone che hanno difficoltà motorie. Le tubature passano esclusivamente dai muri, quindi in caso di lavori di ristrutturazione, non c’è alcuna necessità di rompere il pavimento.

Rubinetteria nera

Chi ha detto che i rubinetti da bagno devono essere necessariamente cromati? La rubinetteria nera è stata uno dei principali trend del 2019 e continuerà ad esserlo anche nel 2020. Il nero è un colore chic ed elegante che ha trovato posto stabilmente anche nei bagni; l’importante è affiancare i giusti elementi d’arredo e i colori che diano continuità stilistica all’ambiente, senza stonare. Richiede qualche attenzione in più a partire dalla manutenzione ordinaria che va effettuata preferibilmente con prodotti naturali, come l’aceto ed il bicarbonato.

Pavimenti in materiali naturali

L’arredo bagno sta riscoprendo un’anima sempre più eco-friendly, che spinge i consumatori a scegliere pavimenti in materiali naturali come pietra, marmo e legno. Si tratta di soluzioni dal grande fascino che donano un tocco di stile e di calore all’ambiente circostante e riducono i costi della produzione industriale. Tra i materiali più apprezzati c’è la resina che, nata per i pavimenti degli stabilimenti industriali, si sta diffondendo nei bagni moderni grazie alle sue importanti caratteristiche come resistenza, impermeabilità, versatilità e facilità di manutenzione.

Pareti dai colori tenui

Altro trend di interior design in forte ascesa, sono le pareti dai colori pastello o nuances come cipria, salvia e terracotta. Le tonalità pastello danno un tocco chic e retrò che trasforma il bagno in un ambiente caldo ed armonioso, dove rilassarsi e staccare la spina. Le pareti decorate in stile shabby chic sono tra le più gettonate, grazie alle tonalità gradevoli e soffici che non stancano e che si abbinano bene a qualsiasi arredo.

Specchi, i grandi protagonisti dell’arredo bagno 2020

Nei bagni non possono mancare gli specchi che, grazie ad un sapiente mix di forme e di luce integrata, si trasformano in complementi d’arredo capaci di aumentare la sensazione di spazio circostante. Collocando strategicamente gli specchi, il bagno si illumina di luce propria ed appare più grande rispetto alle sue dimensioni originali. Scegliendo i giusti materiali, design ed accessori, gli specchi possono fungere da complemento d’arredo, sia per bagni classici che moderni.

Per conoscere tutti i nuovi trend d’arredo bagno 2020 è possibile visitare il sito di Sorelle Chiesa, dove sono a disposizione tantissime soluzioni per rinnovare o ristrutturare il proprio bagno con un tocco di stile e di classe, mixando funzionalità e design.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.