BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Alla scoperta dell’Iran: viaggio tra le bellezze dell’antica Persia

L’agenzia viaggi “New Travel” di Azzano San Paolo conduce tutti quanti lo desiderino alla scoperta di questo territorio ricco di storia e bellezze

Sei mai stato in Iran? Ti piacerebbe visitarlo oppure vorresti tornarci? L’agenzia viaggi “New Travel” di Azzano San Paolo conduce tutti quanti lo desiderino alla scoperta di questo territorio ricco di storia e bellezze.

Innanzitutto, per conoscere meglio l’antica Persia, mercoledì 4 dicembre alle 20.45 al centro Marchesi, ad Azzano San Paolo in via Papa Giovanni XXIII, 17, si terrà una serata con il professor Stefano Pellò, docente di lingua e letteratura persiana all’Università Cà Foscari di Venezia. Nel corso del 2020, poi, organizzerà un itinerario nel Paese iraniano con la possibilità di scegliere fra tre periodi: dal 5 al 13 maggio, dal 29 settembre al 7 ottobre e dal 30 ottobre al 7 novembre.

Il primo giorno è previsto il ritrovo dei partecipanti e trasferimento in pullman per l’aeroporto di Milano Malpensa da dove nel primo pomeriggio partirà il volo per Shiraz. L’arrivo avverrà in tarda serata e, una volta atterrati, si verrà trasferiti in hotel con un pullman privato, per poi sistemarsi nelle camere riservate e pernottare.

Il giorno seguente, dopo la prima colazione, a Shiraz si visiterà il Giardino degli Aranci, la moschea Nasir ol Molk e la tomba del poeta Hafez. Dopo pranzo si proseguirà per la moschea di Vakil e il bazar, poi si farà rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Il terzo giorno, dopo la colazione, si incontrerà la guida che accompagnerà alla scoperta di Persepoli, fra le rovine del regno di Achemenide. Al termine si farà tappa a Naghsh e Rostam, dove nel pendio di un monte sono state scolpite le tombe di quattro re Achemenidi. Dopo pranzo si partirà per Pasargadae, dove è posizionata la tomba di Ciro il Grande, per poi dirigersi a Yazd, città che sorge ai margini di due deserti: il Dasht-e-Kavir e il Kavir-e-Lut. Terminata l’uscita sarà possibile sistemarsi in hotel, cenare e pernottare.

Il quarto giorno, dopo la colazione, insieme alla guida si visiterà il “Fuoco sacro”, tempio dove si conserva una fiamma che brucia dal 470 d.C, e le suggestive “Torri del silenzio”. L’itinerario continuerà alla moschea Jamé che presenta un portale rivestito di maioliche tra le più belle dell’Iran. Dopo pranzo ci si recherà al complesso di Mirciakhmaq, con la bellissima piazza e il bazar, e l’antico quartiere di Fahadan protetto dall’Unesco. Si rientrerà in hotel per cena e pernottamento.

Il giorno successivo, dopo la colazione e l’incontro con la guida, si andrà a Isfahan, città che per secoli è stata crocevia di commerci, mercanti e artigiani illuminati che hanno dato impulso alla creazione di un luogo che colpisce per la bellezza dei suoi monumenti, e si accederà alla moschea del Venerdì. Dopo pranzo si ammirerà il quartiere armeno con le sue chiese e la cattedrale di Vank. A conclusione della giornata, si cenerà e pernotterà.

Il sesto giorno il programma prevede: colazione, visita alla moschea dell’Imam, alla piazza e al Bazar a Isfahan. Nella grande piazza centrale si affacciano due teorie di archi, che nella parte bassa ospitano botteghe di artigiani.  Tra i porticati sono incastonate la moschea dello Shah e di Masjed-e Shah Loftollah, il palazzo reale Ali Ghapu e il palazzo reale di Chehel sotoon. Dopo pranzo, invece, si visiterà il ponte di Sio-se Pol, si rientrerà in hotel per la cena e il pernottamento.

Il settimo giorno, terminata la colazione, si andrà a Kashan, si giungerà al villaggio storico di Abyane, contraddistinto dalle sue case di mattoni di fango rosso e dal colore del terreno circostante. Dopo pranzo si farà tappa allo storico Giardino persiano di Fin e alla Casa Tabatabaee, residenza celebre per i suoi raffinati stucchi interni e i rilievi in pietra, nonché per le sue vetrate e specchi. Si proseguirà per Teheran e una volta arrivati a destinazione si raggiungerà l’hotel per la cena e il pernottamento.

La capitale iraniana sarà protagonista dell’ottavo giorno attraversando Palazzo Reale di Golestan e, dopo pranzo, il museo dei gioielli, il museo dei tappeti, e il Tabiat Bridge, il più grande cavalcavia pedonale. Infine, si rientrerà in hotel per cena e pernottamento.

Per concludere, il nono giorno, dopo la colazione, rimarrà qualche ora per godere delle bellezze della città, poi ci saranno il trasferimento in aeroporto, la partenza del volo per Milano e il rientro con pullman privato.

L’agenzia viaggi “New Travel” ha sede ad Azzano San Paolo in piazza IV Novembre 3, Per ulteriori informazioni telefonare al numero 035533415, inviare un’e-mail a newtravel@newtravel.biz consultare il sito www.newtravel.biz o accedere alla pagina Facebook “New Travel Agenziaviaggi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.