BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

A “Le Due Torri” mercato di prodotti tipici locali: week-end a km zero

Sabato 23 novembre alle 11 un focus su contraffazione e frodi alimentari

Ottimi vini, salumi pregiati, formaggi rinomati, ricette tipiche. La Bergamasca è davvero una terra dai mille sapori, dove i produttori locali mantengono vive tradizioni culinarie antiche con un occhio alle tecniche e ai gusti moderni.

Sabato 23 e domenica 24 novembre il centro commerciale “Le Due Torri” ospiterà, in collaborazione con l’associazione “La strada del vino Valcalepio e dei sapori della Bergamasca”, un vero e proprio mercato di prodotti orobici.

Nelle gallerie dello shopping center verranno allestiti degli stand dove alcuni produttori locali esporranno e venderanno le loro prelibatezze. Sarà quindi un piacere per tutti i gourmet passeggiare tra le bancarelle, respirare i profumi dei diversi cibi, accogliere l’invito a degustare una fetta di salame, un pezzo di formaggio, un bicchiere di vino, un cucchiaino di miele, un assaggio di polenta, una porzione di dolce. Gli espositori saranno ben felici di chiacchierare con i clienti interessati, raccontando le loro tecniche di produzione, le caratteristiche dei loro alimenti, la storia di un determinato cibo, o del vigneto dal quale nasce il Valcalepio.

Non mancheranno gli show cooking, dove chef dell’Associazione Cuochi Bergamaschi prepareranno alcuni piatti dal vivo, direttamente sotto agli occhi dei clienti, utilizzando i prodotti tipici in esposizione. Basterà osservare le loro mosse per riproporre a casa propria le stesse ricette, dato che le pregiate materie prime necessarie si troveranno tutte a disposizione negli stand allestiti nella piazza principale del centro.

Nel mercato a chilometro zero proposto da “Le Due Torri” si potranno trovare anche tanti spunti per il pranzo di Natale, la cena della Vigilia, il cenone dell’Ultimo dell’anno. Con ingredienti genuini a portata di mano e i consigli dei produttori su come utilizzarli al meglio, si farà certo un figurone.

Inoltre, quale regalo migliore se non una bottiglia di buon vino? O un cesto di ghiottonerie dolci e salate? Mettendo sotto l’albero un dono gastronomico, si avrà la certezza di un presente apprezzato, gustato, condiviso. Un giro al mercato, allestito tra i negozi dello shopping center, potrà quindi diventare anche un’opportunità per portarsi avanti con i regali di Natale!

A corollario di questa interessante iniziativa, sabato 23 alle 11 ci sarà un importante convegno sulla contraffazione e le frodi alimentari.

Il giornalista Giorgio Lazzari, esperto di enogastronomia, affronterà questi due argomenti purtroppo tanto attuali con Iolanda D’Amato, docente universitaria e Enrico Rota, presidente della “Strada del vino Valcalepio e dei sapori della Bergamasca”.

La professoressa D’Amato presenterà il suo libro “La filiera del vero”, che tratta di contraffazione e autenticità dei prodotti Made in Italy, mentre Enrico Rota si concentrerà più sulle frodi alimentari, su quei prodotti spacciati come italiani ma che vengono prodotti in tutt’altro luogo e con materie prime di dubbia provenienza.

Al termine del convegno è previsto un brindisi con i vini Valcalepio e un tour tra i sapori degli stand di alimentari.

Il direttore del centro commerciale “Le Due Torri” Roberto Speri dichiara: “Ancora una volta il nostro centro dimostra il forte legame che ha con il territorio. Questa iniziativa consente ai produttori locali di poter esporre e vendere i loro prodotti, illustrandone le caratteristiche e promuovendo così un’alimentazione sana e a chilometro zero. I nostri clienti potranno così vivere un’esperienza enogastronomica diversa con il vantaggio di avere una vasta scelta di cibi e vini di qualità a portata di mano. Non mancheranno gli assaggi, le degustazioni e momenti di riflessione sulla grande qualità dei prodotti Made in Italy, che in molti cercano di imitare anche attraverso frodi alimentari”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.