• Abbonati
Cessione ufficiale

Miranchuk saluta l’Atalanta: va al Torino in prestito con diritto di riscatto

Il fantasista russo classe 1995 lascia ufficialmente Bergamo dopo due anni e 9 gol complessivi, di cui 7 nella prima

Bergamo. Ora c’è anche l’ufficialità: le strade di Aleksey Miranchuk e dell’Atalanta si separano, almeno per quest’anno, con la possibilità che diventi un “per sempre”.

Il classe 1995 è infatti un nuovo giocatore del Torino, che ha definito con l’Atalanta un accordo in prestito con diritto di riscatto per la stagione 2022/23 al termine di un lungo tira e molla.

“Atalanta B.C. comunica di aver ceduto al Torino il calciatore Aleksey Miranchuk a titolo temporaneo con diritto di opzione. In bocca al lupo Aleksey!”

Il diritto di acquisto in favore dei granata previsto nel contratto dovrebbe aggirarsi intorno ai 12 milioni dii euro, cifra di circa 3 milioni inferiore rispetto a quanto sborsato dalla Dea per strapparlo alla Lokomotiv Mosca.

Miranchuk lascia l’Atalanta dopo due anni e 56 presenze complessive, di cui solo 14 partendo da titolare. Sono 9 i goal complessivi, con 7 assist.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
caleb okoli getty
Verso la conferma
Tra prestazioni importanti e occasioni da sfruttare: Okoli si prende l’Atalanta
curva nord tifosi atalanta
L'analisi
Atalanta, abbonamenti fermi a 13.467: risultato da Bella Addormentata
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI