• Abbonati
La festività

Barzizza chiama a raccolta tutti i Lorenzo della Val Gandino

Da lunedì 8 agosto a mercoledì 10 agosto si terrà un Triduo di preghiera. Sia lunedì che martedì alle 18 messa in parrocchia

La comunità parrocchiale di Barzizza celebra con particolare devozione, giovedì 10 agosto, la festa di San Lorenzo, co-patrono insieme a San Nicola e venerato nella chiesa posta a monte del centro abitato. Da lunedì 8 agosto a mercoledì 10 agosto si terrà un Triduo di preghiera. Sia lunedì che martedì alle 18 messa in parrocchia.

Martedì 9 agosto alle 20.30 si terrà anche il cammino di preghiera dalla parrocchiale a San Lorenzo. La chiesa di San Lorenzo a Barzizza (un tempo parrocchiale) è dedicata al santo martirizzato nel 258 d.C., patrono di diaconi, cuochi e pompieri.
La zona sede della chiesa, a monte dell’attuale parrocchiale di San Nicola, era sede un tempo di un eremo, ora residenza privata, che viene definito dai documenti “eremo di Poot”. Alla fine del XX
secolo, sono state ripristinate le antiche santelle votive, che salendo dalla parrocchiale a San Lorenzo costituiscono un vero e proprio itinerario di preghiera.

Le piccole edicole, risanate nelle parti in muratura, ospitano i dipinti realizzati dalla barzizzese Madre Cristina Picinali, abbadessa del convento di clausura di San Benedetto a Bergamo. Mercoledì 10 agosto, festa liturgica del Santo, verrà celebrata la messa solenne alle ore 10, cui sono invitati in particolare tutti coloro che portano il nome di Lorenzo. Seguirà un rinfresco. Alle 17.30 vespri e messa di chiusura a San Lorenzo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI