• Abbonati
Santa maria maggiore

Solennità dell’Assunzione di Maria, il Settenario di preparazione

Il programma predisposto per la solennità dell’Assunzione di Maria

Ecco il programma predisposto dal Priorato della Basilica di Santa Maria Maggiore in occasione della solennità dell’Assunzione di Maria.

Le celebrazioni
Da lunedì 8 a Sabato 13 Agosto si terrà il Settenario di preparazione: alle 9.30 la recita del Rosario e alle 10 la Messa con predicazione.

Domenica 14 agosto alle 21 si celebrerà in Basilica una Veglia di preghiera per tutta la Città di Bergamo. Si tratta di un Ufficio Vigiliare che celebra l’Assunzione come Pasqua di Maria, mettendo
così in piena luce l’intimo nesso che unisce la Pasqua di Cristo alla Pasqua del suo mistico Corpo, anticipata in Maria. Pio XII nel 1950 definì che “la beata Vergine Maria, terminato il corso della sua vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo”; e il Concilio Vaticano II aggiunse: “perché fosse più pienamente conformata col Figlio suo, vincitore del peccato e della morte” (LG
59).

La Veglia si apre, come nel Sabato Santo, con un Lucernario e col Preconio della Festa. Si prolunga con l’Ufficio delle letture, i Cantici vigiliari e culmina col canto del Vangelo, cui segue l’omelia, il
canto del Te Deum ed i riti conclusivi.
Quest’anno il tradizionale appuntamento musicale “Son et lumière” accompagnato dall’illuminazione artistica della Basilica non avrà luogo a causa dei restauri del coro ligneo.

Lunedì 15 Agosto alle ore 11 il Vescovo monsignor Francesco Beschi celebrerà la Messa solenne con la partecipazione del Capitolo della Cattedrale e alla presenza delle autorità cittadine. Il servizio musicale sarà curato dalla Cappella Musicale della Basilica diretta dal Maestro Cristian Gentilini, accompagnata all’organo dal Maestro Roberto Mucci. La Messa delle 12.15 non verrà celebrata.
Alle 17.30 il Rosario meditato cui seguirà alle 18 la Messa vespertina celebrata dal Priore della Basilica don Gilberto Sessantini.

La musica
Il programma musicale per le celebrazioni dell’Assunta 2022 sarà imperniato sulla Messe cum jubilo op. 11 per baritono solista, coro di voci maschili e organo (1967) di Maurice Duruflé (1902-
1986), un Ordinario costruito sull’omonima Messa gregoriana per le solennità mariane che l’autore francese, raffinato cultore della melodia medievale, contrappunta con un continuo lavorìo
organistico. Per i canti del Proprio, invece, vedranno l’esecuzione dell’Introito Signum Magnum in canto gregoriano, dell’Offertorio Assunta est Maria nella versione a 5 voci di William Byrd (1540-
1623) e del Communio Beatam me dicent di Ippolito Baccusi (1550 ca- 1609), compositore di rara esecuzione, attivo nel Nord Italia tra Venezia, Mantova e Verona.
Ad aprire la solennità dell’Assunta il concerto della rassegna “L’organo della Basilica” edizione 2022, la domenica 14 agosto con inizio alle 18.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI