• Abbonati
Welfare

Gf-Elti di Sovere, contro il caro vita 500 euro di bonus per i dipendenti

L’azienda ha individuato una serie di iniziative volte al sostegno del reddito dei propri dipendenti

Sovere. Bonus di 500 euro per i dipendenti della Gf-Elti di Sovere. La storica azienda bergamasca che progetta, produce, prefabbrica ed esporta in varie aree del mondo forni di riscaldo e trattamento termico per la filiera dell’acciaio, inclusi laminatoi e forge, ha deciso di assegnare un riconoscimento ai propri dipendenti per far fronte alla crescita dell’inflazione, del costo dei carburanti e delle energie, dei prezzi dei generi alimentari, alla luce degli aumenti dell’ultimo periodo. Questa iniziativa si unisce al piano di Welfare aziendale, in attivo dal 2018.

L’azienda ha individuato una serie di iniziative volte al sostegno del reddito dei propri dipendenti e in particolare: “ai lavoratori, interinali compresi – spiega in una nota l’azienda -, verranno erogati 200 euro sotto forma di buoni carburante, mentre altri 300 euro (Caro Energie) verranno riconosciuti in welfare, caricati sull’apposito portale e spendibili in qualunque delle categorie presenti, dal rimborso delle spese scolastiche ai voucher sino al tempo libero”.

L’azienda bergamasca ricorda che “i contributi che Gf-Elti assegnerà ai propri lavoratori si sommano alla quota di 200 euro prevista dal welfare del Ccnl metalmeccanici e al buono Inps 2022 di 200 euro. Complessivamente, l’iniziativa può raggiungere i 900 euro. Gf-Elti – conclude la nota – da sempre sostiene che il welfare aziendale rappresenti un modo concreto di offrire un sostegno ai lavoratori e alle loro famiglie in quanto il benessere dei dipendenti è un tassello fondamentale dello stato di salute di un’impresa”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI