• Abbonati
7ª edizione

“Magut Race”, sacco in spalla e via alla corsa dei muratori

Tutto pronto per la gara in cui i concorrenti, oltre a dover fare uno sprint in salita di 230 metri, si portano un sacco di cemento da 25 chili sulle spalle. Uomini e donne che diventeranno “magut” per una sera. Main sponsor, ovviamente, il gruppo Italcementi

Pendenze proibitive, un sacco da 25 kg di cemento in spalla, grande resistenza e forza fisica e un po’ di sano spirito “magut”: sono questi gli ingredienti di una gara unica al mondo, la Magut Race, la corsa dei muratori in programma sabato 30 luglio a Selvino sulla pista da sci “Paola Magoni” del Monte Purito.

Solo che questa volta i concorrenti non dovranno “scendere a valle” ma si caricheranno sulle spalle 25 kg di cemento per arrivare a muso duro in salita verso il traguardo. E chi, se non un gruppo di “fieri bergamaschi” poteva inventarsi una gara del genere? L’ideatrice e organizzatrice della “Magut Race Corsa dei muratori” è la Fly-Up Sport di Mario Poletti, che con le sue manifestazioni sportive mira alla valorizzazione del territorio orobico.

La Magut è una gara unica, differente da tutte le altre, che per particolarità e goliardia ha attirato addirittura l’attenzione di Red Bull. E se si parla di cemento non poteva mancare – come ogni anno – il supporto di Italcementi che mette a disposizione i sacchi del “32.5”, il cemento più usato in Italia. Considerata dai bergamaschi una vera e propria festa dedicata alla figura del muratore bergamasco (il magut, appunto), ha negli anni attirato appassionati e curiosi da tutta Italia. Tra i più affezionati, in prima linea anche quest’anno e tra i favoriti, il campione di OCR Eugenio Bianchi (team Scott). Chi sarà il nuovo re, e chi la regina dei magut? All’edizione dello scorso hanno, che ha registrato record di presenze, vinse il bresciano di Angolo Terme Simone Bertocchi. Al femminile, invece, ad avere la meglio fu Silvia Boroni, che lo scorso fine settimana ha anche vinto la prima edizione di Orobie Skyrace 22k.

La Magut Race andrà sabato 30 luglio, in collaborazione con il Gruppo Selvino Sport e con il patrocinio del comune di Selvino.

Le iscrizioni, su picosport.net, rimarranno aperte fino al raggiungimento dei 250 atleti. Il ritiro di pettorali e pacco gara è previsto nel pomeriggio di sabato, giorno della gara, dalle 15:00 alle 17:30 presso il negozio “Gianina Sport”, Corso Monte Rosa, 27, Selvino. La partenza del primo concorrente è prevista per le ore 18:00 presso il Monte Purito, mentre le premiazioni alle ore 21:30.

Il pacco gara, del costo di 20 euro, comprende pettorale, maglietta realizzata appositamente da Italcementi, panino, birra, metro e matita da veri muratori offerti dalla Butti di Cisano Bergamasco, e assistenza sanitaria.

Tra gli sponsor, oltre a Italcementi, anche Uniacque, Scott, Lovato e Elleerre.

Info corsa – Distanza in Km: 0.23 Dislivello positivo (D+) in m: 70. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.fly-up.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI