• Abbonati
Fratelli d'italia

Tremaglia: “Su Draghi, da Gori propaganda inaccettabile”

"Il Governo Draghi è stato di fatto un commissariamento della politica e ciò è di per sé un fatto negativo, segno del fallimento soprattutto della sinistra che da dieci anni è disponibile ad allearsi con chiunque pur di restare al Governo" scrive Andrea Tremaglia.

Riceviamo e pubblichiamo la posizione di Andrea Tremaglia, presidente provinciale di Fratelli d’Italia Bergamo.

“Fratelli d’Italia Bergamo non condivide affatto la presa di posizione del Sindaco Gori che assieme ad altri sindaci ha firmato una lettera che domanda sostanzialmente la prosecuzione del Governo Draghi, mescolando istituzioni e propaganda elettorale, esprimendosi a nome di una città in cui non tutti la pensano come lui. Anzi – scrive in una nota Andrea Tremaglia, presidente provinciale di Fratelli d’Italia Bergamo -. Il Governo Draghi è stato di fatto un commissariamento della politica e ciò è di per sé un fatto negativo, segno del fallimento soprattutto della sinistra che da dieci anni è disponibile ad allearsi con chiunque pur di restare al Governo”.

“È poi veramente curioso che chi si riconosce in un partito che si chiama democratico faccia di tutto da anni per rinviare le elezioni parlamentari, che finalmente potrebbero dare una salda maggioranza politica al Governo della Nazione; e altrettanto impegno viene messo per trovare formule elettorali che favoriscano il compromesso e consentano di governare anche a chi perde – prosegue Tremaglia -. Tutto questo non è nell’interesse dell’Italia, ma solo di una parte. In tutto il mondo malgrado l’emergenza che ci ha investiti si sono tenute elezioni per il rinnovo di Primi ministri, governi e Parlamenti. Fratelli d’Italia Bergamo chiede che lo si faccia presto anche da noi proprio in virtù della necessità di dare in un momento difficile un governo forte e responsabile alla Nazione”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Draghi
Crisi di governo
Gori e altri 10 sindaci scrivono al Premier Draghi: “Vada avanti, serve stabilità”
Imprenditori appello a draghi
Il faccia a faccia coi parlamentari
L’appello degli imprenditori bergamaschi: “Draghi deve continuare, non è il momento di fare giochi politici”
Insediamento al Quirinale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Crisi di governo
“Appelli a Draghi, siamo pronti alla Repubblica Presidenziale? No, il Parlamento recuperi la sua centralità”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI