• Abbonati
La tragedia di fara

Investito a 16 anni fuori dal pub, le lacrime della mamma di Leonardo: “Come farò senza di te?”

Il giovane è stato travolto con altri tre ragazzi da una Mercedes guidata da un 59enne. Alessandra Brambilla: "Da lassù stringimi ancora forte come sai fare tu amore"

Fara Gera d’Adda. “Ciao amore mio grande. Non ce la faccio, il dolore è troppo forte”. Non trattiene il suo dolore Alessandra Brambilla, mamma di Leonardo Caielli, il 16enne investito e ucciso venerdì sera fuori dal Jamaica Pub a Fara d’Adda.

La donna ha pubblicato sui social un commovente messaggio per ricordare il figlio, che frequentava il terzo anno al liceo linguistico e aveva la passione per il basket: “Ciao amore mio grande – le sue parole – . Non ce la faccio, il dolore è troppo forte.

Sei il mio bambino, ti ho tenuto tra le mie braccia, ti ho consolato, ti ho protetto, ti ho amato con ogni fibra del mio cuore e della mia anima.

Non sono pronta non lo sarò mai. Come saranno i miei minuti senza di te amore mio grande. Sei un ragazzo speciale sei il mio grande amore.

Da lassù stringimi ancora forte come sai fare tu amore della mamma. Dammi la forza per andare avanti”.

Leonardo, che viveva con la madre a Trezzano Rosa (Milano), aveva trascorso la serata al Jamaica Pub a Fara, dove lo storico locale di Treviglio si è trasferito da un paio d’anni, insieme a un coetaneo e a due ragazze cremasche di 16 e 17 anni.

I quattro intorno alle 23.3o sono usciti e si sono incamminati verso Cassano d’Adda, percorrendo a bordo carreggiata la Statale 11, una strada poco illuminata e da tempo segnalata per la sua pericolosità.

Dopo pochi metri è sopraggiunta una Mercedes guidata da un 59enne che li ha travolti. Il conducente si è fermato e ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono giunte quattro ambulanze ed è arrivato anche l’elisoccorso di Brescia.

Nonostante i tentativi di rianimarlo, Leonardo si è spento poco dopo a causa della gravi lesioni riportate. Le due ragazze sono state invece trasportate  in ambulanza all’ospedale San Raffaele di Milano, dove sono ricoverate in condizioni non gravi. Illeso il quarto giovane del gruppo. Tutti e tre sono sotto shock.

Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Pioltello. L’uomo alla guida dell’auto, che dai controlli effettuati è risultato negativo all’alcol test e all’esame per le sostanze stupefacenti, ha spiegato di non aver visto il gruppo di giovani a causa del buio.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Ambulanza sera notte nostra
La tragedia
Fara Gera d’Adda, investito da un’auto fuori dal pub: muore 16enne
incidente fara
Dopo la tragedia
Investito a 16 anni fuori dal pub, il sindaco di Fara: “Strada poco illuminata, chiederemo interventi”
Generico settembre 2022
Il ricordo
Travolto e ucciso fuori dal pub a 16 anni: il suo liceo dedica l’aula di disegno a Leonardo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI