• Abbonati
Nella notte

Travolto da un camion sull’A4: morto ex maresciallo dei carabinieri

La vittima è Roberto Poiatti, 58 anni: originario di Darfo Boario, residente a Trezzo sull'Adda, aveva prestato servizio anche in Bergamasca

Chiuduno. È il 58enne Roberto Poiatti, ex maresciallo dei Carabinieri ora in congedo, la vittima del tragico incidente che si è verificato lunedì sera poco dopo le 22 in A4. Originario di Darfo Boario, residente a Trezzo sull’Adda, aveva prestato servizio anche in Bergamasca.

Sul luogo del ritrovamento, al chilometro 185, in territorio di Chiuduno, è intervenuta la polizia stradale di Seriate. Gli agenti hanno trovato l’auto parcheggiata in corsia d’emergenza e al momento non escludono nessuna ipotesi: ancora non è chiaro, infatti, per quale ragione l’uomo abbia abbandonato la vettura.

Quel che è certo è che è stato di lì a breve travolto da un camionista, ora in stato choc. Poi altri 5 o 6 veicoli.

L’autostrada è stata chiusa durante i soccorsi, con uscita obbligatoria a Grumello e reingresso in A4 al casello di Seriate, mentre l’auto della vittima e il camion sono stati posti sotto sequestro dal pubblico ministero di turno.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI