Calciomercato

L’Atalanta saluta Matteo Pessina: torna al Monza da capitano

Ufficiale il passaggio del trequartista campione d'Europa ai brianzoli, con l'obbligo che scatterà in caso di salvezza. Addio alla Dea dopo 5 anni

Bergamo. Arriva anche l’ufficialità: Matteo Pessina lascia l’Atalanta e torna a casa, a poche decine di chilometri da Bergamo. Il campione d’Europa 2021 diventa un nuovo giocatore del Monza, la società in cui è cresciuto, nella città in cui è nato.

“Atalanta BC comunica di aver ceduto al Monza il calciatore Matteo Pessina a titolo temporaneo con opzione e obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni.

In bocca al lupo Matteo!”

Con i comunicati ufficiali si chiude una saga iniziata a giugno, con le prime indiscrezioni e il sogno della squadra guidata dal suo Berlusconi-Galliani di riportare nel capoluogo brianzolo quello che è probabilmente il miglior prodotto del settore giovanile monzese, che sarà anche capitano.

Il riscatto scatterà automaticamente nel caso in cui il Monza dovesse salvarsi.

La cifra di trasferimento non è stata diffusa ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 15 milioni complessivi, con una percentuale che finirà nelle tasche del Milan, che nel 2017 ha ceduto il giocatore all’Atalanta. La percentuale si sarebbe azzerata qualora Pessina avesse disputato 100 presenze in nerazzurro, ma si è fermato a 96.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico luglio 2022
Il ritorno
“Grande cartolina il ritiro a Clusone”: il programma della amichevoli nerazzurre
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI