La tragedia

Morto in moto a 35 anni, venerdì a Romano il funerale di Davide Longhi

Dopo il nullaosta della Magistratura fiorentina e la restituzione della salma alla famiglia

Romano di Lombardia. Sarà celebrato venerdì (8 luglio) il funerale di Davide Longhi, il pilota di 35 anni morto giovedì scorso in seguito alle gravi lesioni riportate in un incidente al Mugello (FI).

Dopo il nullaosta della Magistratura fiorentina e la restituzione della salma alla famiglia del 35enne bergamasco, la camera ardente sarà allestita mercoledì dalle ore 08:30 alle 10:30 alle nuove cappelle in via delle Gore, nei pressi dell’ospedale Careggi di Firenze. Al termine la bara verrà chiusa e farà ritorno nell’abitazione di via Carso 11 a Romano.

Il funerale si svolgerà venerdì alle 9.30 nella chiesa di Santa Maria Assunta poi la cerimonia proseguirà al cimitero romanese con la sepoltura.

La morte di Longhi, 35 anni appena compiuti, ha scosso l’intera comunità romanese. Il pilota, che stava pensando di ritirarsi dalle gare, nel 2014 aveva conquistato la coppa della “200 miglia del Mugello”, disputata proprio su quella pista dove, otto anni dopo, ha corso il suo ultimo giro.

Nel paese della Bassa il pilota era molto conosciuto anche per il suo bar-sala giochi “La Pepita d’Oro” di via Indipendenza.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Davide Longhi
La tragedia
Morto in moto a 35 anni, la sorella di Davide Longhi: “Dacci la forza che hai sempre avuto”
Davide Longhi
La tragedia
Davide, 35enne di Romano morto al Mugello: “Bravo pilota, in pista ci sapeva fare”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI