Martedì mattina

Bergamo, donna sola in casa si sente male: intervengono Polizia e medici del 118

Preoccupata perchè la madre non rispondeva più al telefono, la figlia ha chiamato i soccorsi in via Baioni: la donna è deceduta in serata

Bergamo. Dramma martedì mattina in via Baioni a Bergamo, dove una donna di 74 anni si è sentita male in casa e poi è deceduta in ospedale.

L’episodio in un palazzo al civico 5 della strada che porta verso Valtesse. Preoccupata perchè la madre, vedova e sola in casa, non rispondeva più al telefono, la figlia della donna, lontana dalla città per lavoro, ha chiamato il 118.

Quando i sanitari sono arrivati sul posto non hanno ricevuta risposto né al citofono né al campanello dell’appartamento, dove la porta era chiusa. Hanno quindi chiesto l’intervento di Vigili del fuoco e Polizia.

Nel giro di pochi minuti sono sopraggiunti i pompieri con l’autogru e due Volanti della vicina questura. Gli agenti sono riusciti ad aprire la porta senza bisogno di passare dal balcone.

In casa c’era la donna, sdraiata sul letto, in condizioni critiche e con evidenti difficoltà respiratorie. Il personale sanitario le ha praticato il massaggio cardiaco, prima di trasportarla in ambulanza all’ospedale Papa Giovanni dove è deceduta in serata.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI