Dopo grassobbio

EFI Reggiani posa la prima pietra della nuova sede a Comun Nuovo

Il progetto prevede una nuova casa per l’azienda che ospiterà il team in un complesso di 20mila metri quadrati di spazi coperti, per un investimento di circa 20 milioni di euro

Comun Nuovo. EFI Reggiani, partner ideale di soluzioni integrate per l’intero processo tessile, dal trattamento del filato alla stampa e al finissaggio dei tessuti, continua la sua strategia di crescita e inaugura il cantiere della nuova sede a Comun Nuovo.

Il progetto prevede una nuova casa per l’azienda, oggi basata a Grassobbio, che ospiterà il team in un complesso di 20mila metri quadrati di spazi coperti, per un investimento di circa 20 milioni di euro.

La posa della prima pietra è avvenuta martedì 28 giugno alle 17 e il termine dei lavori è previsto per la metà del 2023.

“La nuova sede è un riconoscimento all’impegno e alle competenze dei dipendenti anche da parte della nostra capogruppo – sottolinea Adele Genoni, Sr. Vice President e General Manager di EFI Reggiani – . Si tratta di una tappa importante nella lunga storia di Reggiani e la mia stima e gratitudine vanno a tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile quest’impresa”.

Il progetto, attento all’ecosostenibilità e al benessere dei lavoratori, è curato da Immobiliare Percassi, che ha studiato insieme all’azienda un progetto che fosse nel rispetto dell’ambiente e del benessere dei lavoratori.

Saranno installati 400 kilowatt di pannelli solari, che copriranno fino al 60% del fabbisogno complessivo dell’azienda. Inoltre, l’edificio potrà godere di una migliore classe di isolamento termico con conseguente riduzione dei costi di climatizzazione, sarà coperto con shed che garantiscono una migliore illuminazione degli ambienti, e riduzione dei costi di energia elettrica per illuminazione artificiali, e sarà dotato di impianti di illuminazione con tecnologia LED che riducono il consumo di energia elettrica.

Non mancheranno gli spazi verdi – intorno al 20% della superficie totale – e quelli dedicati alla mobilità sostenibile con parcheggi per bici e moto. Contestualmente sarà ampliata anche l’area sosta per le auto; a disposizione dei lavoratori sarà confermata una mensa e per il benessere a 360° dei dipendenti sarà messa a disposizione una palestra.

Infine, la demo room, ovvero lo spazio in cui sono esposte le macchine per mostrarne il funzionamento ai clienti, sarà vicina al raddoppio della metratura, passando dagli attuali 1.700 metri quadrati a circa tremila.

Il progetto è stato possibile anche grazie al partner finanziario G.F.A. Garda di MPS leasing che ha supportato e continua a supportare EFI Reggiani in questa operazione strategica.

“La nostra è una società storica che lo scorso anno ha festeggiato i suoi 75 anni – aggiunge Genoni – . Abbiamo una tradizione molto importante nel tessile e la crescita dell’azienda è continuata negli anni, facendo leva in particolare su innovazione e tecnologia da un lato e sostenibilità dall’altro. La nuova sede è un nuovo passo verso la futura crescita di EFI Reggiani”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI