Bergamo

Consiglio comunale, sì alla modifica dell’edificio popolare del Villaggio degli Sposi

L'assessore Marcella Messina: "Rappresentazione perfetta del concetto di abitare insieme"

Bergamo. Votato all’unanimità la delibera del giorno presentata dall’assessore Francesco Valesini rispetto all’adozione della Variante 5 al Piano di Zona che fa riferimento al tema dell’Edilizia Economica e Popolare per il periodo 2007-2025. Scaramucce a parte tra l’assessore e il consigliere Giacomo Stucchi, il sì è stato in coro. In particolare si fa riferimento al complesso dedicato all’“Abitare Insieme”, per il quale anche Marcella Messina, assessore al Welfare del comune di Bergamo, ha anche rafforzato il tema specificando come: “Abitare insieme è un progetto importante, di edilizia comune che ci ha consentito di dare vita anche, oltre agli appartamenti, ad un ambulatorio medico infermieristico, un’area bambini e luoghi di socialità destinati agli anziani, una palestrina che fungerà in appoggio all’ambulatorio. E’ importante sottolineare come, la struttura, non prevede la presenza di un amministratore di condominio ma sarà accompagnata dalla presenza di una cooperativa, nella fattispecie la Namastè, che aiuterà l’insediamento delle famiglie che andranno ad abitare gli stessi. Prendo l’occasione per sottolineare come le case sono state acquistate da 40 famiglie, 52 saranno le famiglie in tutto, 8 invece quelli presi dalla cooperativa con formula affitto per far vivere un progetto di lavoro comune tra l’università di Bergamo e  i nostri anziani. In sintesi, direi, che questo complesso rappresenta veramente l’esempio perfetto del concetto dell’abitare insieme e del welfare di comunità”.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI