Consiglio comunale

Bike sharing, sì ai seggiolini sulle bici e le vecchie BIGI alle associazioni

Passa l'ordine del giorno della lista Gori che prevede anche sconti ai 18enni e abbonamenti

Bergamo. Votato a favore, in sede di consiglio comunale, a Bergamo, l’ordine del giorno presentato dalla lista Gori per l’implemento del servizio di bike sharing lungo il territorio cittadino. Il nuovo servizio, denominato BIGI-Nextbike, prevede ad oggi 370 biciclette, di cui 20 a pedalata assistita, con 65 postazioni (35 fisiche e 30 delimitate a terra dalla segnaletica), 3.252 persone hanno usato almeno una volta il servizio e 2.600 hanno scaricato la app, 9.000 gli utilizzi al mese e ad uso sia station-based, sia free-floating, permettendo così una capillarità sul territorio e un utilizzo molto flessibile del servizio, servizio per il quale ATB ha sostenuto un investimento pari a 1,6 milioni di euro, di cui 300 mila per l’infrastruttura (biciclette smart, ciclostazioni fisiche e virtuali) e circa 1,3 milioni, poco più di 200 mila euro l’anno, per la gestione.

Il sì incassato nella serata di lunedì consente così di poter sfruttare ancora di più e al meglio il servizio proposto, installando su alcune delle biciclette dei seggiolini per il trasporto dei bambini, creando occasioni per promuoverne l’uso come ad esempio l’abbonamento annuale gratuito per i ragazzi e le ragazze al compimento del 18esimo anno di età, abbonamento mensile a costo ridotto durante la settimana europea della mobilità sostenibile, utilizzando la campagna di comunicazione per la promozione della mobilità dolce anche per proporre la salita in Città Alta con la bicicletta, con la pedalata assistita. E cosa farne delle BIGI? Quelle del vecchio servizio, escluse quelle in pessime condizioni o necessarie a servizi comunali, verranno destinate ad associazioni che ne facciano richiesta e verrà valutata la possibilità per le strutture ricettive di ottenere codici promozionali che permettano ai clienti abbonamenti settimanali al servizio BIGI-Nextbike a costo ridotto.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI