A costa volpino

Investita e uccisa da uno scooter mentre attraversa sulle strisce: lascia due figlie

Michelina dell'Angelo era salita al Nord dal Meridione una cinquantina di anni fa per amore di suo marito

Costa Volpino. Era salita al Nord dal Meridione una cinquantina di anni fa per amore di suo marito, scomparso lo scorso anno. Michelina dell’Angelo ha perso la vita giovedì mattina a 70 anni a causa delle gravi lesioni riportate in un incidente avvenuto lungo via Nazionale.

Mancavano pochi minuti alle 8 quando la donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali per tornare a casa dopo alcune commissioni, è stata travolta da uno scooter guidato da un 55enne che arrivava da Lovere e viaggiava in direzione di Rogno.

L’impatto è stato tremendo. La 70enne è stata sbalzata sull’asfalto battendo anche la testa. Inutile l’intervento sul posto dell’elisoccorso e del personale sanitario a bordo di tre ambulanze: la donna si è spenta nel giro di pochi minuti.

La vittima, che abitava nelle vicinanze dello scontro, lascia nel dolore due figlie.

Dolore per la tragedia è stato espresso dal sindaco Federico Baiguini: “Quando succedono queste cose siamo tutti sconvolti – le parole del primo cittadino – , una persona conosciuta da tutti. Non so come sia potuto accadere, noi come amministrazione da tempo abbiamo illuminato ogni passaggio pedonale e comunque a quell’ora è giorno pieno”.

L’uomo alla guida dello scooter, che abita nella zona, è stato trasportato per accertamenti all’ospedale di Esine anche se le sue condizioni non destano preoccupazione.

Per i rilievi di legge è intervenuta una pattuglia della polizia locale, con l’ausilio dei carabinieri per regolare il traffico.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
costa volpino morta incidente
Giovedì mattina
Costa Volpino, donna muore investita da una moto
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI