• Abbonati
Bergamo

Dopo la Mille Miglia macchie d’olio sul nuovo Sentierone, idrospazzola in azione video

La denuncia del consigliere della Lega Alberto Ribolla. Gli ambulanti del mercato: "Noi costretti a sistemare i teli sotto i mezzi, le auto d'epoca passano e sporcano. Non potevano coprire il selciato?"

Bergamo. La pavimentazione nuova nuova e tutta bianca posata da poco davanti al teatro Donizetti, è stata imbrattata da macchie d’olio fuoriuscite dalle auto d’epoca della Mille Miglia. Sabato la storica gara, alla quale ha partecipato anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori insieme al primo cittadino di Brescia Emilio Del Bono per promuovere Bergamo-Brescia Capitale della Cultura 2023, ha fatto tappa in città.

Il corteo, arrivato da Parma, è passato dalla Briantea per poi entrare in città attraverso via Carducci, via Broseta, piazza Pontida, via XX Settembre. Le auto si sono fermate sul Sentierone, davanti al teatro, per la cosiddetta timbratura, ed è lì che i vecchi motori hanno perso diverse macchie di olio, rovinando il selciato.

Il consigliere della Lega Alberto Ribolla ha subito denunciato il fatto chiedendosi: “Ma non si poteva coprire?”, ed ha poi annunciato, sulla sua pagina Facebook, l’intenzione di presentare un’interrogazione in merito.

Lunedì mattina sul Sentierone un operaio di Aprica ha ripulito l’area davanti al Donizetti con un’idrospazzola. Fondamentale intervenire nel più breve tempo possibile, prima che la pietra assorba l’olio.

Ma alcuni ambulanti che danno vita al mercato si lamentano: “L’ho detto stamattina ai vigili – dichiara uno di loro -. A noi, giustamente, il Comune impone di mettere un telo sotto i nostri mezzi per evitare di sporcare la pavimentazione, e noi ci adeguiamo. Poi arriva la Mille Miglia e le auto d’epoca imbrattano tutto con l’olio. Non potevano prevedere una copertura?”.

Una signora toscana si sta servendo al bancone, sente la conversazione e interviene: “Dovevano fare come a Siena. Se si guardano le fotografie, e c’è anche un selfie di Gori e Del Bono, si vede che le auto storiche entrano in piazza del Campo lungo delle passatoie, delle guide verdi, per evitare appunto di sporcare il selciato. Dovevo fare così anche qui”.

 

Gori e Del Bono insieme alla Mille Miglia

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI