Gazzaniga

FAE Technology diventa società benefit

L’innovativa realtà bergamasca dell’elettronica modifica il proprio statuto per operare in modo sempre più sostenibile e trasparente nei confronti dell’ambiente e dei propri stakeholder L’Amministratore Delegato Gianmarco Lanza: “Tecnologia e sostenibilità vanno nella stessa direzione: rafforzeremo i nostri progetti in ambito welfare ed education, riducendo il nostro impatto ambientale e di filiera”

Gazzaniga. FAE Technology, azienda bergamasca che opera nel design, nella progettazione industriale, prototipazione rapida e realizzazione di soluzioni per l’elettronica embedded, è diventata Società Benefit. Il Consiglio di Amministrazione guidato dall’Amministratore Delegato Gianmarco Lanza ha deliberato di ampliare il proprio oggetto sociale assumendo la forma giuridica di Società Benefit, rinnovando così il proprio impegno di realtà innovativa che opera in modo sostenibile e trasparente nell’interesse dell’ambiente e della collettività.

La Società Benefit esercita infatti la propria attività economica perseguendo, oltre allo scopo di lucro, uno o più scopi che contribuiscono alla prosperità ambientale, sociale ed economica a lungo periodo. È una forma giuridica d’impresa legalmente riconosciuta in Italia dal 2016.

“FAE è una realtà giovane e dinamica, ma anche sensibile e consapevole” sottolinea Gianmarco Lanza, Amministratore Delegato della società, “abbiamo intrapreso il percorso che ci ha portato a divenire Società Benefit poiché siamo convinti che tecnologia, ambito nel quale siamo attivi da oltre trent’anni, e sostenibilità vadano nella stessa direzione. Quella di un futuro in cui imprese e comunità co-operano per una società più sostenibile, non solo dal punto di vista ambientale, ma anche sociale e di governance”.

Il cambio di statuto conferma l’impegno rivolto da FAE Technology ai criteri ESG, sui quali la società è attiva da diversi anni tramite iniziative a sfondo ambientale, educativo, di benessere delle persone e a sostegno della comunità.

“Continuando il nostro percorso di attenzione e sensibilità su queste tematiche, ci impegneremo per rinnovare ed intensificare le nostre attività di welfare interno, ponendo sempre maggiore attenzione al nostro impatto ambientale e a quello della nostra intera filiera” aggiunge Lanza, “allo stesso tempo puntiamo ad incrementare ulteriormente il numero di progetti rivolti alle nuove generazioni, da sviluppare in sinergia con le realtà scolastiche del nostro territorio. Sono obiettivi che siamo pronti a raggiungere, con la consapevolezza e la concretezza che ci contraddistinguono”.

FAE Technology
Fondata nel 1990 a Gazzaniga (Bergamo) da Francesco Lanza come piccola azienda produttrice di schede elettroniche, FAE Technology, Società Benefit, opera oggi nel settore dell’elettronica
offrendo servizi nell’ambito dell’industrial design e delle soluzioni. Guidata da Gianmarco Lanza, figlio del fondatore, la società conta circa 100 dipendenti (età media 33 anni) e si caratterizza per
un elevato focus sull’innovazione. Promuove infatti attività di open innovation e ricerca condivisa nel parco scientifico- tecnologico Kilometro Rosso, che si aggiunge ai due plant operativi nella zona industriale di Bergamo (Gazzaniga e Vertova). La società vanta clienti in tutto il mondo attivi in diversi settori quali mobilità elettrica, IoT, automazione industriale 4.0 e aerospaziale. Beneficia inoltre di consolidate partnership strategiche con i più importanti player del settore, nonché con prestigiosi enti del mondo dell’università e della ricerca.
FAE Technology è una realtà in assoluta crescita: nel 2021 ha realizzato un valore della produzione di 24,6 milioni di euro (+64,5% sul 2020).

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Gianmarco Lanza Fae Technology
Al kilometro rosso
FAE Technology incontra il Mit di Boston: l’innovazione per lo sviluppo di sostenibilità nelle smart cities
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI