Quantcast
Dal Pnrr 12,7 milioni per sistemare l'acquedotto di Algua: serve il 40% del fabbisogno idrico di Bergamo - BergamoNews
Uniacque

Dal Pnrr 12,7 milioni per sistemare l’acquedotto di Algua: serve il 40% del fabbisogno idrico di Bergamo

Otto i km di condotta che saranno risanati e potenziati, realizzando una nuova infrastruttura idraulica interamente in pressione. Lavori da concludere entro marzo 2026.

Algua. Ammonta a 12,7 milioni di euro il finanziamento PNRR ottenuto da Uniacque per il rifacimento delle adduttrici dell’acquedotto di Algua. L’intervento è stato inserito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nel capitolo “Investimenti in infrastrutture idriche primarie per la sicurezza dell’approvvigionamento idrico”.

 Già proposto da Uniacque nell’ambito del Piano Nazionale, sezione Acquedotti, l’intervento riguarderà uno degli acquedotti più importanti tra quelli che servono la città di Bergamo: l’acquedotto di Algua, che soddisfa quasi il 40% del fabbisogno idrico della città e di buona parte del suo hinterland.

“Come sta dimostrando la situazione di siccità degli ultimi mesi, la risorsa idrica è sempre più preziosa: la missione di Uniacque continua quindi a essere quella di preservare l’acqua, anche attraverso un piano di investimenti nei sistemi infrastrutturali e gestionali del territorio, che potranno essere realizzati in tempi relativamente contenuti grazie ai finanziamenti nell’ambito del PNRR”, dichiara Luca Serughetti, presidente di Uniacque.

L’adduttrice dell’acquedotto di Algua nasce alle sorgenti di Algua in val Serina, caratterizzate da una portata media di 600 litri al secondo, e giunge fino al serbatoio di S. Agostino, in Città Alta. Con l’esecuzione dei due interventi, sarà ammodernata ed efficientata una prima parte della rete di adduzione, risalente ai primi del ‘900, potenziandone le capacità di trasporto e azzerando le perdite lungo il percorso.

I primi due lotti che saranno eseguiti nel rispetto delle scadenze del PNRR sono il rifacimento e potenziamento della seconda condotta di Algua – 7.930 metri, attualmente in ghisa e caratterizzata da eterogeneità di diametri da 450 a 500 mm, con un tracciato che si sviluppa dalla località Ventolosa alla città di Bergamo, attraversando gli abitati di Villa d’Almè, Almè, Paladina e Sorisole e poi ai piedi delle colline a nord della Città Alta di Bergamo in terreno prativo – e la realizzazione di un nuovo serbatoio di compenso in località Ventolosa, nel comune di Villa d’Almè.

Per aumentare le capacità di trasporto della risorsa idrica la seconda condotta sarà realizzata con una condotta in ghisa, diametro 800 mm. Il nuovo serbatoio, da costruire quasi totalmente interrato e con la massima attenzione al suo inserimento ambientale nel contesto del Parco dei Colli, avrà una capacità di circa 6.000 m3.

“La tutela e la corretta gestione del sistema idrico è parte importante del PNRR, ed è centrale anche in un quadro complessivo di transizione ecologica, con strutture più efficienti e meno energivore – aggiunge Pierangelo Bertocchi, amministratore delegato di Uniacque -. Oggi l’azienda può fare affidamento su queste consistenti risorse che daranno alla provincia di Bergamo l’opportunità di modernizzare una parte rilevante delle proprie infrastrutture, a tutto beneficio dei cittadini bergamaschi. Il PNRR ci mette nelle giuste condizioni, a patto di rispettarne i tempi di realizzo e di avere strutture sicure, compatibili con l’ambiente e il paesaggio”.

L’obiettivo principale dell’intervento è efficientare la struttura idraulica oggi vetusta, che manifesta quindi tutti i limiti funzionali rispetto alle nuove esigenze che lo sviluppo del territorio ha posto, tenendo conto dei vincoli fisici esistenti e di quelli ambientali.

Il costo complessivo per la realizzazione dei due lotti ammonta a 22.688.522,02 euro coperti per 12.700.000,00 di euro dal finanziamento PNRR già deliberato e per il restante 9.988.522,02 di euro da Uniacque.

I lavori dovranno essere affidati entro il 30 settembre 2023 e conclusi entro il 31 marzo del 2026.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI