Codice giallo

Ardesio: cade in cascina e si rompe una gamba, soccorso dopo due giorni

Brutta avventura per un 62enne della zona: lunedì si è fratturato l'arto ma non è riuscito a chiamare i soccorsi perché non c'era copertura telefonica. Trovato per caso da alcuni passanti

Ardesio. Lunedì mattina era caduto mentre si trovava nella sua cascina, in via Ave ad Ardesio, aveva riportato una sospetta frattura a una gamba ma purtroppo non c’era nessuno con lui e in zona non c’è copertura telefonica.

Così un 62enne residente in paese, è rimasto due giorni a terra, senza poter chiedere aiuto, sopportando il dolore alla gamba e sperando che qualcuno passasse lì vicino per attirare la sua attenzione.

Intorno alle 13 di mercoledì per, caso, alcuni passanti hanno sentito i suoi lamenti e le sue grida d’aiuto e sono accorsi subito per vedere cosa stava succedendo. Non appena hanno visto l’uomo a terra, hanno chiamato i soccorsi.

Sul posto i tecnici della VI Delegazione Orobica, Stazione di Valbondione: in quattro sono saliti con il mezzo fuoristrada e la jeep ambulanzata del Centro operativo di Clusone. È arrivato anche l’elisoccorso di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza, che ha sbarcato l’équipe medica. L’uomo è stato valutato sotto l’aspetto sanitario e poi portato in ospedale a Piario.

 

ardesio soccorso alpino
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI