Elezioni amministrative 2020

Svolta a Villongo: Micheli (centrodestra) è sindaco dopo 10 anni della civica Uniti

Alla chiusura dello spoglio Micheli ha vinto con 1.885 voti (percentuale del 57%), battendo in maniera netta il civico Ondei, che ha chiuso con 1.413 voti (43%). Sono ben 472 i voti di scarto tra i due

Villongo. Il centrodestra torna a guidare Villongo: è il 31enne avvocato Francesco Micheli il nuovo sindaco del paese.

Una sfida senza storie fin da subito, con il candidato del centrodestra unito avanti in ognuno dei 6 seggi sull’avversario di Uniti per Villongo e vicesindaco uscente Mario Ondei. Alla chiusura dello spoglio Micheli ha vinto con 1.885 voti (percentuale del 57%), battendo così in maniera netta il civico Ondei, che ha chiuso con 1413 voti (43%). Sono 472 i voti di scarto tra i due.

I numeri, sulla carta a favore della lista di centrodestra unito, alla fine non hanno mentito. Dopo dieci anni di Uniti per Villongo il sindaco Maria Ori Belometti lascia la guida del paese a Micheli. Senza nemmeno entrare in consiglio comunale. Le preferenze dei cittadini infatti la vedono al quinto posto (81 voti), fuori dai 4 seggi riservati all’opposizione.

Entreranno a far parte del consiglio comunale per il centrodestra Luigi Alberti (115 voti), Marcella Brignoli (73 voti), Michela Letizia Cadei (163 voti), Gabriella Carrara (129 voti), Giampietro Cattaneo (60 voti), Cesare Cometti (76 voti), Giuseppe Polini (168 voti) e Cristina Quaresmini (106 voti). Per Uniti per Villongo siederanno all’opposizione, oltre a Mario Ondei, i più votati Ennio Citaristi (103 voti), Domenico Nucera (156 voti) e Mario Vicini (102 voti).

A Villongo l’affluenza è stata del 59% con 3.396 votanti sui 5.760 elettori (nel 2017 la percentuale fu del 67%). I voti validi sono stati 3.298.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI